Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

1850: alcuni sostengono che la fotografia può descrivere il bello

Uso del flou (sfocato)

Differenza con la poesia pittorica (la poesia pittorica rifiuta le tecniche di ritocco)

Strumenti che possono modificare la struttura stessa del soggetto

Si può lavorare anche dopo la ripresa

Fotografia pittorica: mantenere la verosimiglianza

Fotografia artistica: più libertà di espressione

Le emulsioni di ioduro d’argento erano sensibili soltanto ai raggi azzurri che è predominante nel

cielo per questo i cieli risultavano sovraesposti

La solarizzazione propriamente detta è un'inversione tonale che si manifesta durante lo sviluppo

di materiale sensibile che è stato soggetto a una sovraesposizione esasperata (almeno mille volte

quella corretta). Alcune zone del negativo (appunto quelle solarizzate) risultano perciò, dopo lo

sviluppo, positive. Nella stampa avviene ovviamente il contrario: le zone solarizzate risultano

negative

Le Gray: la stampa combinata

(oggetto ripreso 2 volte ma stampato una sola volta)

(foto di marina, cielo + mare)

Rejlander, 1857 (foto: le due strada della vita)

- ha utilizzato 30 lastre (30 negativi)

diede il via alla fotografia allegorica

(l’uomo barbuto rappresentà la verità, a destra la parte relativa alle virtù,a sinistra i vizi)

ogni personaggio è illuminato

si dedica anche con attenzione ai problemi dell’infanzia,lo attirava la finzione(si faceva fotografare

spesso vestito da Garibaldi,amava rappresentare espressioni di paura e disgusto)

degli orfani nell’età vittoriana –

(allegoria delle condizioni si rifà a caravaggio)

Tempi difficili:

CAMERON (artistica)

Sovvertiva le regole della tecnica, ricorreva a qualsiasi mezzo per ottenere gli effetti desiderati.

Personaggi letterari, utilizzando il flue lo sfumato

Fotografia preraffaelita

Madre di Virginia Wolf

Luce radente, centralità della figura, bordi sfumati

Forma ovale (alto grado di nobilità)

Piccole donne:

Rappresenta le cugine e le nipoti

La figura viene da più parti

Ritoccato per dare tridimensionalità

CARROL (autore di favole)

Alice nel paese delle meraviglie

Bambine atteggiate a donne

Accusa di pedofilia

* una delle caratteristiche della fotografia artistica è che si ispira a personaggi letterari

LADY CLEMENTINA HAWARDEN

Rappresenta la sua classe sociale

Cerca di ottenere degli effetti più lirici, poetici (non di contestualizzazione storica)

Incontro tra due giovani donne

Contrasto di chiari e di scuri (vestito)

Ritocchi evidentissimi (la mano)

V.Hugo

Si è fatto fotografare anche sul letto di morte

Resa precisa di tutti i ricami

[La fotografia non fu usata soltanto per competere con la pittura. Il primo reportage fotografico di

guerra è di Fenton.(Guerra in Crimea).

IMMAGINI IN MOVIMENTO

1895 Nascita del cinematografo

Stereoscopio, per una visione tridimensionale. La stereografia crea un particolare effetto

drammatico perché riproduce la visione binoculare.Le lenti di un apparecchio stereoscopico

potevano avere una lunghezza focale relativamente modesta,questo permise di riprendere oggetti in

movimento. Le primissime fotografie non erano in grado di registrare il movimento. Le prime

fotografie a registrare il movimento furono le veduto stereoscopiche. Holmes le uso per lo studio

sulla deambulazione. Le fotografie in movimento però non ottennero un grande successo in quanto

la scena pareva pietrificata,bloccata. Nel 1964 furono messe in circolazione le lastre asciutte che

evitavano uno sviluppo immediato. Nel 1873 Vogel scoprì aggiungendo una sostanza colorante

all’emulsione fotografica questa diventa sensibile ai colori assorbiti dal colorante.(sensibilizzatore

ottico)]

Muybridge inventò nel 1969 uno dei primi otturatori per la macchina fotografica e riprese il cavallo

in movimento. All’inizio è riconoscibile soltanto la silhouette. Fece scalpore la posizione delle

gambe che l’occhio umano non riesce a percepire.Questo portò al studio della deambulazione

animale e umana. (Si studiò per esempio gli asini che scalciano,uomini che salgono le scale,persono

che si mettono a letto)(soprattutto come utilizzo per creare protesi per reduci di guerra)

Facendo scattare otturatori in serie,otteneva una serie di negativi che grazie alla zoetrope prima e

zoogyroscope(1880) proietto le sue immagini sullo schermo,nasceva cosi il cinematografo.

Duchamp: nudo che scende le scale

Il movimento è concentrato in un unico scatto (vedi Bragaglia) per cogliere il fluire del movimento

Marey (fisiologo) invece colse una serie di immagini su un'unica lastra, ne risultò il diagramma del

movimento. I modelli indossano delle tute nere con delle strisce bianche negli arti e dei cerchi

luminosi nelle articolazioni.

(apertura più ampia dell’otturazione) (dipende dal tempo di apertura e dalla lentezza del modello

non aveva un intento estetico

studio del volo degli uccelli (pellicano)

Bragaglia: fotodinamismo

Il saluto: il movimento è più veloce

Mani che battono sulla macchina da scrivere

Suonatore di violoncello

Foto: testa a ventaglio (movimento cadenzato)

Balla: tratto da una fotografia di Bragaglia

Lumiere: 25/12/1895: prima rappresentazione

(i primi film non prevedono montaggio)

Il cinema ha la possibilità di narrare il vero

Melies: rappresenta l’ordinario nello straordinario (viaggio sulla luna)

Le fotografie in movimento però non ottennero un grande successo in quanto la scena pareva

pietrificata,bloccata. Nel 1964 furono messe in circolazione le lastre asciutte che evitavano uno

sviluppo immediato. Nel 1873 Vogel scoprì aggiungendo una sostanza colorante all’emulsione

fotografica questa diventa sensibile ai colori assorbiti dal colorante.(sensibilizzatore ottico)]

FOTOGRAFIA PITTORICA:

Emerson

Rifiuta il lavoro successivo sulla fotografia

(poi si ricrederà)

Compito dell’artista era di imitare gli effetti della natura sull’occhio umano.

Niente portatile,niente ingrandimenti, sviluppo lo stesse giorno,rifiuto del ritocco.

Per la stampa consigliava la platinotipia e la fotoincisione.

le persone venivano lasciate liberi di comportarsi

non c’è cielo

Il platino viene considerato più stabile dell’argento (e garantiva una maggior durata)

-

∟sfumatura e nitidezza

FOTOINCISIONE: più vicina all’incisione (mezzo per riprodurre l’immagine fotografica con

inchiostro da stampa.

STAMPA BICROMATICA (gomma bicromata):

Emerson: fotoincisione

Contrasto netto

Contrasti cromatici più netti

Manca morbidezza del colore

Emerson, stampa al platinum

Più morbidezza chiaroscurale

Emerson: platinum

Elementi filamentosi

La fotografia deve riprodurre immagini sfocate per imitare l’occhio umano

* nel 1891 Emerson ripudiò ciò che aveva difeso

Altri continuarono però questa battaglia. Il Klub. Photo-Club di Parigi.Photographic salon.

VIANNA DA LIMA

Foto: ragazzina senza volto

Non è un ritratto

Contrasti forti

Stampa con carta bicromatica

Sembra pitturata (effetto dipinto)

EVANS

Foto: scalinata

Specializzato nella ripresa di cattedrali

Complessità delle linee e del chiaroscuro

Foto: fascio di luce dalle scale

Il fotografo deve cogliere prima gli elementi perché qualsiasi modifica successiva rende la

fotografia meno artistica

Foto: autoritratto

Dita nodose

Riprende le linee delle cattedrali

STIEGLITZ (fine ‘800) Fondatore del Photo-Secession e direttore di Camera Work

Foto: raggio di luce dalla filtrato dalla persiana

Altre foto appese alla parete

(ritratti e nuvole)

La luce è la protagonista

Fotografia studiata

L’inverno sulla 5° strada

Macchina portatile, 5 ore di attesa.

Foto: rammendatrice

Nei pressi dell’acqua

Gradazione di tono del cielo (fa risaltare le cuffiette)

Il soggetto non è la donna

Risalta il vestito scuro

WHITE

Foto: donna che raccoglie i fiori (il frutteto)

Fortemente geometrizzato

Contrasto della gonna

Foto: immagini simboliche e oniriche

Immagine avvolta nella nebbia effetto sfuocato (pittoricità)

Foto: Donna con la tenda

Sorta di quinta scenica

Tenda più scura, colonnina sulla destra

Foto: Cattedrale (raggi di sole che colpiscono)

Macerie-Ruderi

Ricerca il bello anche negli oggetti più comuni

STEICHEN usa in modo massivo il metodo della gomma bicromata

Ritrae foto con sculture di Rodin

Ritratti di moda

Ritratti con una garza sull’obiettivo

Autoritratto con la moglie (uno di profilo e uno di fronte): planitotipo

Foto con la moglie quando erano più anziani (fondale scuro)

Fa anche scenografia e realizza fondali sempre legati all’ambiente della moda

Natura morta (rose)

FOTOGRAFIA DIRETTA

(la forma si adegua alla funzione)

non è importante il metodo ma il momento che il fotografo vuole catturare

Si comincia ad elogiare le “fotografia che sembrano fotografie” prive delle manipolazioni dei

arti ma deve essere “fotografia pure”.Condannava

pittorici.La fotografia non deve emulare le altre

la stampa alla gomma bicromata,la gelatina,la manipolazione di negativi e stampe,invitava i

fotografi a fare un lavoro diretto.(comporre le stampe in modo che il negativa sia già

perfetto)(anche se il dagherrotipo e il calotipo difficilmente potevano essere manipolati al contrario

del collodio).

- il ponte di 3° classe Stieglitz (fotografia perfetta)

il momento perfetto viene cosi com’è

la perfezione è già in natura

il ponte separa lo spazio in due

Foto: ritratto di un uomo appoggiato alla porta

Il ritratto occupa metà della fotografia

Poiché i suoi successi venivano attribuiti al forte potere ipnotico nei soggetti fotografò:

Nuvole: cosi non le poteva influenzare

STRAND

Foto: il campanile

Elemento più evidente sono le linee

Finestra come elemento di stacco

Non c’è il problema della sovraesposizione del cielo

Ripresa dal basso, per accentuare il gioco delle linee

Foto: elemento degli ingranaggi (macchina fotografica)

Mette in rilievo la bellezza fotografica degli strumenti e dei meccanismi di precisione.

Viene aperta per far risaltare i toni chiari e scuri

Gioco di cerchi già presenti in natura

Foto: radici

Si cerca di trovare anche nell’elemento più semplice l’arte

EVANS

Si interessa soprattutto al mondo americano

Fotografa scorci di cittadine americane (negozio di barbiere)

Documento lo stato dell’america negli anni 30 (fotografia desolante)

-

(cacciati dal trattore)

Foto: interno di una casa contadina

– –

(due fonti luminose finestra ed esterno geometrie molto nette ed evidenti)

Foto: contadina che ha perso tutto apatia, rassegnazione

WESTON

Comincia a interessarsi all’astratto abbandonando il flou (1920)

Ricercava l’immagine nitida,sia per gli oggetti in primo piano che distanti.

Dune di sabbia

Corpo umano nudo

ATGET

Fotografò il volto di Parigi in tutti i suoi aspetti.Usava una lunghezza focale non molto corta

giacchè le sue immagini mostrano una prospettiva deformata. E’ evidente che i suoi personaggi

sono stati messi in posa.Ogni particolare risulta con chiarezza.

Il carosello

Città riflessa dai negozi

LA FOTOGRAFIA DOCUMENTO

L’autenticità che caratterizza la fotografia le conferisce un valore particolare come

fotografia diventa “documento”, poiché contiene informazioni

testimonianza,come prova,cosi la

utili su un particolare oggetto.

Farm Security Administration: osservare la situazione delle classi agricole

HINE: denuncia il lavoro minorile

Fotografa immigrati che sbarcano a new york

Aveva capito che le fotografie avevano una forza particolare per poter accusare e criticare

La sua opera fu denominato “photo-story” e riuscì a far votare le leggi sul lavoro minorile

Rapporto uomo-macchina

Ma non si occupava solo di critiche negative ma evidenzia anche le qualità positive dell’uomo come

la costruzione dell’Empire Bulding

quando documenta

(orizzontali e verticali ben evidenti)


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

21

PESO

782.94 KB

AUTORE

flaviael

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di storia della fotografia della professoressa Pica Valeria.
Negli appunti di storia della fotografia della prof. Pica è trattato il tema delle tecniche fotografiche esaminando figure importanti in tale campo del 1800.
Negli appunti della prof. Pica sulla storia della fotografia, si fa riferimento anche alla fotografia artistica.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in letteratura, musica e spettacolo
SSD:
A.A.: 2010-2011

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher flaviael di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia della fotografia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Pica Valeria.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in letteratura, musica e spettacolo

Riassunto esame Linguistica Generale, prof. Benvenuto, libro consigliato La linguistica: Un corso introduttivo, Berruto
Appunto
Riassunto esame Tecniche e Linguaggi del Cinema e dell'Audiovisivo, prof. Di Donato, libro consigliato Manuale del Film, Rondolino
Appunto
Problemi e testi della letteratura del Novecento - Appunti
Appunto
Italiano - la donna - Tesina
Appunto