Che materia stai cercando?

Appunti sociologia generale

Appunti riguardo le lezioni del professor Ivo Colozzi e basati sul libro studiato autonomamente “Sociologia Fondamenti e Teorie”. Sono appunti molto comprensibili ed estremamente utili per lo studio. Comprendono tutti i maggiori paradigmi sociologici.

Esame di Sociologia docente Prof. I. Colozzi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

S.industriale (s.moderna, cooperazione produzione, chi sa produrre, leggi

• recuperative, contratto sociale, stato subordinato a cittadini, differenziazione di

organizzazioni private, liberismo,democrazia è decentrato, status raggiunto)

Durkheim:

• Differenziazione Funzionale

• Noi-Alter (Confini)

• Differenziazione sociale (s.antica —> s.moderna)

• Ordine sociale (Apologo di Menenio Agrippa)

• S.Sana (Ordinata) e S.Malata (Conflitto)

• S. meccanica (enfasi su comunità, somiglianza compiti, status predefinito,

• collettivismo, morale condivisa, consenso religioso,repressione)

S.organica (differenziazione, ruoli diversi, status acquisito, individualismo,

• opinioni diverse, legge restituiva)

Ideatore del termine:

Malinowski:

• “A cosa serve?” (Rivolto a società arcaiche —> antropologo)

• Osservazione Partecipante

Maggiori Teorici:

Parsons:

• Grant Theory (Unit Act —> Azione unica) —> Fallita

• Teoria dei sistemi (Von Bertalannfy) (formalizza relazione organismo ambiente)

• Struttural-Funzionalismo: società è un insieme di struttura

• Società come sistema (complesso ordinato di Status-Ruoli e di parti interrelate

• con funzioni specifiche) composito da Sottosistemi

Relazione tra società e ambiente (circostante+altre società)

• Relazione Bidirezionale (input-output)

• Schema Quadrifunzionale (Generale e Repulsivo) per far sì che società

• sopravviva

AGIL ( Adaption (economia)-Goal atteneiment (Politica)-Integration (società

• civile)-Latency (famiglia))

Specializzazione Funzionale dei sottosistemi per sopravvivere nella modernità

• AGIL per l’individuo: A=organismo, G= Personalità, I=sistema sociale, L=Cultura

• AGIL per singola azione può divenire LIGA (valori(L)-norme(I)-fini(G)-mezzi(A))

• AGIL a singola società (mercato-istituzioni è stato-comunità societaria-

• complesso fiduciario delle reti informali e della famiglia)

Codice di comunicazione di ogni sottosistema (mercato:denaro, politica:potere e

• sanzione, s.civile:influenza, famiglia:amore)

Critiche: Determinismo Strutturale(collettivismo e non considerazione azione);

• Conservatorismo(scontata una situazione sana); Ottimismo(America post

seconda guerra mondiale) ed Etnocentrismo (lettura del mondo con normativa

occidentale e fallimento della teoria di Convergenza di Parsons)

Merton:

• Esistenza società è data da confine più o meno flessibile (S.Liquida di Bauman)

• Sociologia scienza

• Funzioni Manifeste e Funzioni Latenti (nascoste)

• Disfunzioni e Non-funzioni

• Enti inutili

• Società Sana è Malata data da relazione Mezzi- Fini (come l’analogia organicista

• di Parsons)

In base all’accettazione di mezzi e fini: Conformisti-Innovatori-Ritualisti-

• Rinunciatari(Anomici)- Ribelli

Sottoculture: innovatori e ritualisti

• Relativizzazione della Devianza: Sub-Culture devianti dal punto di vista della

• maggioranza Conformista —> Devianza= Non Conformità

Teoria del Conflitto:

Ispiratori:

Elitisti (Mosca, Volpedo):

• Distinzione Massa-Elite

• Lotte per il potere tra Elites

• Élite vincente impone i propri valori alla massa (—>diventano paramount values)

• Cambiamento sociale= circolazione delle elite

Marx:

• Dialettica e conflitto in ambito economico

Weber:

• Valori(cultura), interessi(economia) e stili di vita(pratica) diversi

• Classe, stato, partito generano conflitto

Maggiori teorici:

Dharendorf:

• Partenza da Marxismo e funzionalismo

• Disuguaglianza fondamentale è quella di Potere

• Th conflitto a sostegno di quella funzionalista

Mills:

• Sottosistmeni autonomi con valori diversi (società pluraliste)

• Tecnostruttura (gruppi di interesse di alto livello che cospirano e alleanza tra

• Elites)

Società come insieme di gruppi che non condividono per forza gli stessi valori

• “La storia la scrivono i vincitori” (valori Tout Court)

• Potere a somma zero (potere finito è legato alle risorse)

• Relativismo culturale (ciò che è giusto per un gruppo è errato per un altro)

Habermas:

• Idee di vita buona (cultura immagine del mondo che sarebbe bello poter vivere)

• Relativismo culturale (Mead, Boas, Benedict) (Nulla è giusto per tutti) —>

• insuperabilità del Pluralismo

Falsità della teoria della convergenza di Parsons

• Teoria della Sub-Cultura (in ogni società esistono comunità con valori diversi)

• Th dei poveri di Lewis

• Relativismo culturale e Relativismo Etico/Morale (Giustizia è universale)

Gruppi di Interesse:

• Inevitabile il conflitto

• Sociologia Politica

• Interpretazione Pluralista (Democrazia come compromesso)

• Interpretazione Elitista

Sociologia Storica:

• Critica funzionalismo (astorico)

• Umani creatori della storia

• Fattori endogeni (dentro la società e si concentrano su concrete vicende che

• costituiscono la storia)

Chi ha il potere lo mantiene

Marxismo: Teoria materialista della storia:

• Ciò che funge da motore sono le condizioni concrete —> società studiata in base

• alla capacità di fornirci le cose materiali

Dialettica delle condizioni materiali

• Società compresa in base alla produzione

• Mezzi di produzione e rapporti di produzione (proprietari e lavoratori)

• Collegamento modi di produzione e gerarchia

• Economia è distintiva

• 5 fasi della storia:

• Comunismo primitivo (priva di classi e scambio reciproco) con società gerarchica

• (modo di produzione antico) con padroni e schiavi

Società agricole

• Modo di produzione feudale (schiavi liberi ma subordinato alle elites dominanti)

• economia agricola e aristocrazia-servi

Capitalismo (tecnologia industriale) e borghesia come forza rivoluzionaria e

• proletariato

Società Comunista priva di classe

Struttura e Sovrastruttura:

• Economia guida le altre aree che ne sono il riflesso

• Istituzioni proteggono e riproducono il sistema capitalista dominane

• Economia=struttura e cultura=sovrastruttura

• Teoria della corrispondenza di Bowles e Gintis (educazione prepara allievo al lavoro

• in s.capitalista)

Mercificazione, con valore d’uso ridotto al valore di scambio (Adorno)

• Capitalismo come intera formazione sociale (Althuser) con triangolo flessibile

• Stato gode di relativa autonomia (Poulantzas)

• Stato vaso vuoto di cui il capitalismo deve impossessarsi (Milliband)

Classe e capitalismo:

• •

Teoria dello scambio:

Ispiratori:

Filosofia Utilitarista: (Betharm e Mills)

• Concezione Etica e Morale

• Perseguimento Utile da parte dell’individuo (—>benessere economico)

• Utili possono essere diversi

• Razionalismo con Buono chi calcola i mezzi per ottenere l’utile

• Consequenzialismo (Morale in base a quanto è utile)

• Morale= Razionalità (proporzione mezzi/fini)

• Società come estensione del bene dei più

Weber:

• Etica Intenzionale (con buone intenzioni)

• Etica della responsabilità (mezzi migliori per conseguire il fine)

Teoria Comportamentista: (psicologia)

• Parlov e esperimenti sui topi

• Tentativo-Errore (azioni eseguite la prima volta)

• Stimolo-Risposta (modifica schema tentativo-errore) —> punizioni e premi

• Socializzare individui mediante stimolo/risposta

• Ricerca del piacere è della felicità da parte di individuo—> razionalmente

• utilitaristici

Economia e sociologia la chiamano TEORIA DELLA SCELTA RAZIONALE:

In economia:

• Homo economicus, passaggio da massima razionalità (calcolo mezzi) e

• irrazionalità (felicità)

In sociologia:

• Homans:

• Comprensione del comportamento individuale

• Studio dell’agire reciproco che implicano gli scambi con altri

• Molteplici modi di scambio (legittimate o devianti)

• Relativismo culturale

• Tipologizzazione dei modi legittimi —> scambio sul modello di mercato (Apologo

• di A.Smith)

Mercato-Monopolio-Oligopolio(cartelli)

• Scelta razionale presuppone il Mercato Concorrenziale

• Tutto ciò si crea nel sottosistema economia e poi si allarga a tutta la società

• Logica del Dono di Mauss (Obbligo a donare-obbligo ad accettare-obbligo a

• ricambiare, Dono crea ed allarga il Dono, stima sociale)

Scambio di mercato è razionale quando ê in voga la Razionalità strumentale

• 7 postulati della teoria dello scambio: Successo-stimolo-valore-privazione/

• sazietà-aggressività-approvazione-razionalità

7 legge della scelta razionale

• Razionalità Bacward looking e forward looking

• Istruzione, denaro è tempo influiscono sulla scelta

Coleman:

• No al Comportamentismo

• Azione razionale conseguibile naturalmente

• Crescente incertezza (forward looking) —> ragione limitata

• Agire sociale è prevedibile

Habermas:

• Rilancio dell’illuminismo

• Etica in termini razionali (Razionalità assiologica, ovvero applicata al campo dei

• valori)

Discorso e confronto per trovare i Valori Universali

• Razionalità Discorsiva aiuta a trovare ragioni universali (valori u)

• Razionalità assiologica trova conferma attraverso il dialogo

Health:

• Scelta senza rischi, rischiosa, incerta

Teoria dei giochi:

• Gioco del prigioniero

Lesherman:

• Equilibri Plurimi (svariate scelte razionali in cui ognuno ha le proprie ragioni)

Critiche:

• Critica dei collettivisti (scontati i presupposti razionali)

• Non considera l’ineguaglianza di Potere

• Scambio è ingiusto

Interazionismo:

ispiratori:

Cooley (comprendere realtà attraverso occhi dei partecipanti)

• Park(sporcarsi le mani) e Simmel (metodo etnografico)

• Pragmatismo: (epistemologia dell’interazionismo)

• verità è interpretazione su cui si crea consenso e non oggettiva

• Fondamentale il punto d’osservazione

• Osservazione del mondo come appare in un dato momento (—> no verità assoluta)

• James:

• Verità è utile finzione

• Conoscenza come processo incompleto con verità decisa in collettività

• Conoscenza giudicata in base all’utilità

Dewey:

• Educazione bambinocentrica e non soggettocentrica

• Problem solving

• No separazione tra scuola e società, in quanto scuola si apre alla società

Maggiori teorici:

Mead:

• “Mente, sè e società”

• Socializzazione riguarda tutta la vita (e non solo l’infanzia)

• Individuo sempre in apprendimento

• Io(dotazione cromosomica con cui si nasce) e Self (Rappresentazione sociale

• dell’individuo)

Io diventa self attraverso le interazioni con gli altri (intera esistenza è un divenire)

• Io è sè soggettivo, Me è il se oggettivo —> Se= Io+Me, ovvero l’identità profonda

• tra realtà soggettiva e oggettiva

Ci sono tanti Me —> self arriva a vedere se stesso come lo vede il gruppo

• Relazioni forti (interne —>se, esterne —>noi)

• Assimilazione culturale (interazione dei simboli e delle espressione del gruppo)

• Se si forma nell’infanzia: Preplay (imitazione senza consapevolezza,io) , Play

• (affronta l’altro significativo e partecipante all’interazione stessa,me), Game

(riconoscimento altro generalizzato e regole del gioco,se)

Socializzazione attribuendo senso all agire degli altri mediante i simboli (Non

• riflessivo)(Interazionismo simbolico)

Blumer:

• Differenziazione da Realismo (significato di ogni evento intrinseco all’evento

• stesso) e Psicologismo (attore legge evento facendo riferimento alla propria

mente)


PAGINE

10

PESO

47.80 KB

AUTORE

El-diez

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Sociologia
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze politiche, sociali e internazionali
SSD:
Docente: Colozzi Ivo
Università: Bologna - Unibo
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher El-diez di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Sociologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bologna - Unibo o del prof Colozzi Ivo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Sociologia

Riassunto esame sociologia, prof. Colombo, libro consigliato Elementi di sociologia, Bagnasco, Barbagli, Cavalli
Appunto
Sociologia - la famiglia
Appunto
Storia internazionale
Appunto
Riassunto esame Analisi delle Politiche Pubbliche, prof. Lewanski, libro consigliato Politiche Sociali, Ferrera - cap. 1
Appunto