Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Analizziamo!ora!la!situazione!a!cui!approdiamo,!ovvero!quella!di!piena!specializzazione!

produttiva:!

! Cc=!quantità!consumata!di!cibo!

! !

! ! !

! Qprodottacibo!–!Cc!=!export!

! Quantità!Importazioni!di!stoffa!(IMs)!

!

!

! !

!

!" = ! !" !!!

!"#

! :!quantità!di!stoffa!importata!

! !

!

!

IMs! !"#

!

!

! N.b.!qui!la!bilancia!commerciale!è!

! in!pareggio,!ossia!valore!export!=!

! valore!import!

! ! ! !

! ! !

! quantità!prodotta!di!cibo!

!

!

Un( miglioramento( delle( ragioni( di( scambio( significa( che( aumenta( il( prezzo( dei( beni(

all’esportazione,(rispetto(al(prezzo(dei(beni(all’(importazione((graficamente,(quando(la(

curva( dei( prezzi( relativi( internazionali( diventa( “più( pendente”.( Notiamo( come(

raggiungeremmo( una( curva( di( indifferenza( ancora( più( alta,( produrremmo( la( stessa(

quantità(di(cibo(ma(ne(esporteremmo(di(meno(e(otterremmo(una(quantità(maggiore(di(

stoffa.(

(

Quando,! come! è! successo! recentemente,! il! prezzo! del! petrolio! cala,! riduce! il! prezzo! delle!

nostre!importazioni,!avendo!ricaduta!positiva!sulle!nostre!ragioni&di&scambio.!

!

L’altra&faccia&della&medaglia:&i&salari&

!

I!salari!sono!una!grandezza!fondamentale.!Il!salario!reale!dei!lavoratori,!all’interno!di!ciascun!

paese,! è! sostanzialmente! influenzato! dal! c.d.! vantaggio' assoluto,! ovvero! dal! livello! della!

produttività(media(del(lavoro!all’interno!di!ciascuna!economia.!!!

! ∗

Se! assumiamo! che! valga! questa! relazione! tra! le! produttività! del! lavoro:!! > ! ! !! ! e!

!" !"

! > ! ! !.! L’economia! domestica,! la! quale! detiene! il! vantaggio! assoluto! dal! punto! di! vista!

!" !"

della!produttività,!sarà!in!grado!di!pagare!salari!più!alti!dell’economia!straniera.!!

!

Sulla! base! dei! vantaggi! comparati,! l’economia! domestica! si! specializza! interamente! nella!

produzione!di!cibo!e!quella!straniera!interamente!nella!produzione!di!stoffa.!Avremo!quindi!

che:!!

! ! 1

! = ! ! → !!"#"$%&!!"#$" = = = ! !

! !" !"

! !

! !"

! ! 1 ∗

! = ! !!! → !!"#"$%&!!"#$" = = = ! !

! !" !"

! !

! !"

! 23!

Perché( il( commercio( sia( benefico,! dal! punto! di! vista! dei! salari,! deve! essere! soddisfatta! la!

condizione:! il( salario' relativo( deve( essere( compreso( tra( il( rapporto( delle( produttività'

(produttività(relativa)(dei(paese(nei(due(settori.!

! ! ! !

!" !"

< ! < (

∗ ∗

! ! !

!" !"

!

! !

!

Il!livello(assoluto(dei(salari!dipende!dalla!produttività((media)(assoluta.!Un!sistema!molto!

produttivo! avrà! i! propri! lavoratori! che! percepiranno! un! salario! assoluto! elevato.! La!

condizione!sopra,!però,!parla!di!salario'relativo,!il!quale!dipende!dalla!produttività(relativa(

settoriale!(rapporto!tra!la!produttività!dei!settori!del!paese)!ed!è!compreso!tra!le!rispettive!

produttività!relative!settoriali.!!

!

Ricordiamo! che! H! è! il! paese! relativamente! più! produttivo! per! il! cibo! (detiene! un! vantaggio!

comparato! per! il! cibo),! mentre! F! è! relativamente! più! produttivo! per! la! stoffa! (detiene! un!

vantaggio!comparato!per!la!stoffa).!!

! !

Sapendo!che!! = ! !,!!(con!a!=!coefficiente&tecnologico,!ossia!la!quantità!di!lavoro!necessaria!

!

per!produrre!una!unità!del!bene!finale;!A!=!produttività&oraria&giornaliera&del&lavoro)!

possiamo!avere!che:!

! ∗ ∗

! ! !

!" !"

< ! < (

!

! !

!" !"

!

ma!possiamo!anche!scrivere:! =! Il! costo! unitario! di!

∗ ∗

! !! < ! ! !!!

!" !" produzione! di! stoffa! è!

! minore!all’estero.!

! Ricorda:!stiamo!

! considerando! ∗

! !!!! < !!!! ! !

!

!

! un’economia!di!solo!

! lavoro,!quindi!i!costi! ∗ ∗

dipendono!solo!da! ! !! < ! ! !! ! =! Il! costo! unitario! di!

!" !"

esso!!!P=!CLUP! produzione! di! cibo! è!

! minore!in!patria!

!

! ∗

! !!!! < !!!!! ! !

! ! !

!

! Arriviamo!ad!una!condizione!che!rifletti!i!vantaggi!comparati.!Ogni!paese!ha!un!

! vantaggio!in!termini!di!costo!unitario!per!unità!di!prodotto!(CLUP)!per!il!bene!per!il!

! quale!detiene!un!vantaggio!comparato.!Il(commercio(c’è(ed(è(benefico(se(e(solo(se(

! valgono(queste(condizioni(sui(salari(relativi,(ovvero(vi(è(vantaggio(di(costo(che(

! rifletti(il(vantaggio(comparato.!

! !

!

Notiamo!che,!a!parità!di!salario,!se!il!coefficiente!tecnologico!cresce,!ci!sarà!bisogno!di!una!

maggiore!quantità!di!lavoro!e!il!CLUP!sarà!maggiore.!

! ! !"

E.g.!Mettiamo!che!!! = = 3!

! !

! 24!

! ! H( F(

CIBO( ! = 1! ! = 6!

!" !"

! = 12! ! = 4!

STOFFA( ! = 2! ! = 3!

!" !"

! = 12! ! = 4!

!

∗ ∗

! ! !

!" !"

!Vediamo!che!la!condizione! < ! < ((è!rispettata:!!!1,5!<!3!<!6!

!

! !

!" !"

! ∗

! < ! ! !?!sì,!12!<24!!!

! !

! ∗

! < ! !?!sì,!12!<!24!

!

!

!

Notiamo! che! anche! se! l’economia! domestica! paga! un! salario! che! è! triplo! rispetto! a! quello!

estero,! riesca! ad! ottenere! un! vantaggio! per! quanto! riguarda! la! produzione! di! cibo,!

producendolo! ad! un! prezzo! inferiore! a! quello! dell’economia! straniera.! Come! mai?! Perché! la!

produttività! del! settore! in! cui! mi! specializzo! la! mia! produttività! è! superiore! di! quella!

!

dell’economia!straniera!di!ben!6!volte!(! = 1;!! = ).!

!" !" !

!

Analogamente,!se!ragioniamo!sull’economia!straniera,!questa!“soffre”!di!un!salario!che!è!solo!

di!1/3!di!quello!dell’economia!domestica.!Come!fa!ad!avere!un!vantaggio!comparato!nella!

produzione!di!stoffa?!Essa!si!specializza!nella!produzione!del!bene!per!cui!ha!uno!svantaggio!

! !

relativamente!minore,!ovvero!! = ;!! = ,!in!termini!di!produttività.!!

!" !"

! !

!

Se!vogliamo,!l’economia!domestica!domina!quella!straniera!per!la!stoffa!in!senso!“più!blando”!

rispetto!a!quanto!fa!per!il!cibo.!

!

Immaginiamo! ora! che! l’economia! domestica! paghi! un! salario! W=40.! In! questo! caso! la!

condizione!fondamentale!per!cui!il!commercio!sia!benefico!non!è!rispettata,!andando!al!di!là!

dei! limiti! tecnologici! 3<6<10.! In! questo! scenario,! il! commercio! internazionale! vedrebbe! una!

condizione! di! vantaggio! dell’economia! F! per! entrambi! i! settori! produttivi,! pur! avendo! uno!!

svantaggio! tecnologico! assoluto.! Il! significato! economico! di! una! situazione! di! questo! genere,!

produrrebbe! solo! il! paese! F!! Ciò! avrebbe! come! conseguenza! ultima! che! il! paese! H,! che! non!

produce! nulla,! importerebbe! tutto! da! F,! che! continuerebbe! a! fare! debito! per! finanziare! le!

proprie! importazioni.! Inoltre,! mantenendo! come! costanti! i! coefficienti! tecnologici,!

aumenterebbe! la! disoccupazione! (sarebbero! tutti! disoccupati).! L’eccessiva! remunerazione!

salariale! di! H,! se! il! mercato! funziona! bene,! dovrebbe! essere! corretta! da! un! meccanismo! di!

riduzione!dei!salari,!per!riacquistare!competitività.!!

!

In! questi! ultimi! anni,! abbiamo! sentito! parlare! di! “svalutazione! interna”,! in! merito! al! caso!

greco.!Essa!consiste!nel!recupero!di!competitività!tramite!una!variazione!al!ribasso!dei!salari,!

poiché!non!è!possibile!aumentare,!se!non!nel!lungo!periodo,!la!produttività!e!non!ha!potuto!

svalutare!il!cambio!(essendo!in!unione!monetaria,!Euro).!!

!

! 25!

N.b.!Le!due!condizioni!che!abbiamo!posto!perché!il!commercio!internazionale!sia!benefico,!

! ! ! ! ! !

!" ! !" !" !"

< ( ) < ! < ! < ((

e! sono!solo!due!facce!della!stessa!medaglia.!Se!ne!

!"# ∗ ∗

∗ ∗

! ! ! ! ! !

!" ! !" !" !"

è!verificata!una,!il!mercato,!se!è!efficiente!provvede!automaticamente!a!fare!sì!che!sia!vera!

anche!l’altra.!!

!

Ricapitolando:! le! condizioni! per! cui! il! commercio! sia! benefico! possono! essere! riassunte!

sinteticamente.!Partiamo!da!un!caso!semplice!del!tipo!

! ∗

! ! !

!" ! !"

< ( ) = !!! trascuriamo! l’ultima! relazione,! poiché! in! questo! caso! l’economia!

!"# ∗

! ! !

!" ! !"

straniera!non!guadagna!dallo!scambio!e!riarrangiamo!la!disuguaglianza!in!questo!modo!!!

! ! ! !

!

( ) > (

!"#

! ! !

!" ! !"

( ! !=!quanto!cibo!viene!prodotto!nell’economia!domestica,!impiegando!una!unità!di!lavoro;!

! !"

! !=!quanta!stoffa!viene!prodotta!nell’economia!domestica,!impiegando!una!unità!di!lavoro;

!

! !"

! ! ! !

( ) ! rappresenta( la( quantità( di( stoffa( che( posso( ottenere( sule( mercato(

!"#

! !

!" !

internazionale( mediante( il( commercio( estero,( scambiando( il( cibo( che( produco(

!

internamente( con( una( di( lavoro,( date( le( ragioni( di( scambio.( Esso( è( maggiore( di( (=(

! !"

quanta( stoffa( viene( prodotta( nell’economia( domestica( (in( autarchia),( impiegando( una(

unità( di( lavoro( il( commercio( estero( mi( permette( di( ottenere( una( quantità( di( beni(

!(

maggiore(di(quelli(che(otterrei(in(condizioni(di(autarchia.(

!

!

IL!COMMERCIO!ESTERO!PUO’!ESSERE!BENEFICO!ANCHE!DAL!PUNTO!DI!VISTA!DEL!SALARIO!

REALE!(I!LAVORATORI!HANNO!ALLA!FINE!UN!POTERE!D’ACQUISTO!SUPERIORE!GRAZIE!AL!

COMMERCIO!ESTERO):!

!

....!

!

!

!

!

!

!

!

! I!FRAINTENDIMENTI!DEL!MODELLO!RICARDIANO!

!

“Il!commercio!internazionale!è!benefico!solo!per!i!paesi!che!sono!più!produttivi!degli!

• altri”.( Qui! si! fa! riferimento! ai! vantaggi! assoluti.! Ciò! è! falso:! anche! i! paesi!

tecnologicamente! più! arretrati! traggono! beneficio!! Bisogna! infatti! guardare! i! salari!

relativi! rispetto! alle! tecnologie! relative,! coerentemente! con! la! teoria! dei! vantaggi!

comparati.!

! 26!

“Il! libero! commercio! internazionale! danneggia! i! paesi! ad! alto! salario,! quando! questo!

• viene! intrattenuto! da! paesi! da! un! l’alto! con! alti! salari! e! dall’altro! con! bassi! salari”.!!

Falso:! dimostrato! che! grazie! al! commercio! internazionale! il! livello! del! salario! reale!

tende!ad!aumentare,!questo!è!vero!a!prescindere!che!si!tratti!di!un!paese!a!basso!o!ad!

elevato! salario.! In! ogni! caso,! se! valgono! determinare! condizioni,! il! commercio! è!

benefico! perché! è! maggiore! la! quantità! totale! di! risorse! su! ! cui! effettuare! attività! di!

consumo,! rispetto! a! quelle! che! avrei! in! condizioni! di! autarchia.!

!

“Il!commercio!estero!tende!a!generare!dei!meccanismi!di!sfruttamento!dei!paesi!meno!

• produttivi”.! Falso!! Al! crescere! della! produttività,! non! solo! cresce! il! salario,! ma!

migliorano!anche!le!condizioni!di!lavoro.!E’!vero!che!oggi!nel!“terzo!mondo”!abbiamo!

delle!condizioni!lavorative!misere,!ma!la!produttività!migliora!gli!standard!lavorativi!a!

prescindere!dal!commercio!estero.!

! !Se!oggi!la!Cina!dovesse!di!punto!in!bianco!applicare!gli!standard!lavorativi!degli!USA,!

essa! sparirebbe! dl! mercato,! perché! non! riuscirebbe,! data! la! sua! produttività! attuale!

(bassa),!ad!avere!dei!costi!competitivi.!!

!

Supponiamo!ora!di!avene!N!beni.!!

! ∗

! !con!! = 1, 2, 3, … !!!!e!quindi!parleremo!di!! !!e!!!!! .!

! !" !"

!

Dati& i& salari& relativi,! i( beni( che( verranno( prodotti( (e( commerciati)( dall’economia(

domestica(saranno(tutti(i(beni(per(i(quali(il(costo(unitario(di(produzione(risulta(essere(

∗ ∗

inferiore(a(quello(prevalente(nell’economia(straniera,(ovvero(per(cui(! !! < ! ! !! !(

!" !"

( ∗

! ! ! ! !"

(( < < (

!"

ovvero,(tutti(i(beni(per(cui ((o( .!!

∗ ∗

! ! !

! !"

!"

!

Andiamo!quindi!a!vedere!dose!si!posiziona!la!produttività!relativa!dei!vari!settori!produttivi!

rispetto!al!livello!dei!salari!relativi.!!

! !

! !" !

! ! !"

! !′

! !

!

!

! !

! !

!

!

!

!

! ! !" !

! ∗

!

Export!H! Import!H! !"

! Import!F! Export!F!

!

! Settore!iqesimo!

J’! J!

!

!

!

! 27!

Vediamo! come! l’economia! H! abbia! interesse! a! produrre! a! scambiare! i! prodotti! di! tutti! quei!

settori! che! stanno! a! sinistra! del! punto! J,! per! i! quali! la! produttività! relativa! è! maggiore! del!

salario!relativo.!Al!contrario,!importerà!i!beni!prodotti!da!quei!settori!a!destra!di!J,!per!i!quali!

la!produttività!relativa!è!minore!del!salario!relativo.!

Uno! shock! in! aumento! del! salario! relativo! (se! la! tecnologia! rimane! inalterata),! fa! variare! la!

dimensione!dell’export!(nel!grafico,!un!aumento!del!salario!fa!diminuire!la!quantità,!relativa!al!

numero! di! settori,! esportata! ed! aumentare! quella! importata).( ! Ciò! è! verosimile! nel! caso! di!

rivendicazioni! salariali,! da! parte! dei! sindacati,! che! disappaia! la! produttività! e! il! salario! (che!

sono!comunque!dipendenti).!

!

I&COSTI&DI&TRASPORTO&(Samuelson)&

!

Fino!ad!ora,!abbiamo!considerato!un!contesto!nel!quale!non!ci!erano!né!costi!di!trasporto,!né!

di!barriere!al!commercio.!

!

Samuelson! trovò! il! modo! di! introdurre! i! costi! di! trasporto! nel! modello! ricardiano.! Essi! sono!

considerati!come!di!tipo!“ICEBERG”,!cioè!fatta!100!la!quantità!prodotta!esportata,!ne!arriva!a!

destinazione! solo! una! frazione! g.! Tanto! più! g! è! vicino! ad! 1,! tanto! meno! i! costi! di! trasporto!

influiscono.!Tanto!più!g!è!vicino!a!zero,!tanto!più!i!costi!di!trasporto!influiscono.!

!

Introducendo!questi!costi,!la!condizione!per!cui!un!bene!sia!prodotto!nell’economia!domestica!

cambiano!in:!

! ∗ ∗

! !! ((

!"

! !! < ! ,! per! l’economia! domestica! l’economia! H! produrrà! tutti! quei! beni! per! cui!

!!

!" ! ! ! !

!"

vale!la!relazione! < ! !

! ! !

!"

! ! !! (,(

∗ ∗ !"

! !! < ! per!l’economia!estera!!!l’economia!F!produrrà!tutti!quei!beni!per!cui!vale!la!

!" !

! ! !"

relazione! > !!!

! ! !"

!

!

!

! ! !

!" ;! !

∗ ∗

! ! !

!"

!

!

!

!

! !

! !

!

! ! !

!" ! !

! ∗

! ! !

!"

!

!

! ! !" !!

! ∗

!

! !"

! !

!

! Settore!iqesimo!

o! !̂ ! z!

!

! 28!

!!!!!=!beni!prodotti!nell’economia!!H;!!!!!!!!!!!!!!!!!!!=!beni!nonqtradable!(NT);!

!!!!!=!beni!prodotti!nell’economia!F;!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!=!Import!H![Export!F].!

!!!!!=!Export!H![Import!F];!!

!

Notiamo(come(più(i(costi(di(trasporto((g)(sono(elevati,(tanto(maggiori(sono(i(beni(“nonV

tradable”.(Se(g(!(0(siamo(in(situazione(di(piena(autarchia;(Se(g(!(1(siamo(in(condizioni(

costi(di(trasporto(assenti.(

!

Negli!ultimi!anni!abbiamo!visto!come!il!progresso!tecnologico!per!quanto!riguarda!i!mezzi!di!

trasporto!abbia!fatto!ridurre!notevolmente!i!costi!di!trasporto!(g)!!!decrescita!dei!beni!“non?

radable”! (al! giorno! d’oggi! possiamo! scambiare! fiori! freschi! e! pesce! fresco,! ma! anche! servizi,!

cosa!che!fino!a!pochi!anni!fa!era!inconcepibile).!

!

Verifiche&empiriche&del&modello&Ricardiano&

!

I! primi! test! empirici! risalgono! a! 50q60! anni! fa.! In! particolare,! si! è! andati! a! vedere! se!

l’ordinamento! dei! flussi! commerciali! è! tale! da! far! si! che! il! rapporto! tra! le! esportazioni! degli!

!"# !"# !

USA! e! quelle! del! regno! unito,! per! ciascun! settore! produttivo,! ! !si! ordina! in! maniera!

!"#

!" !

logicamente! coerente! con! il! rapporto! che! vado! a! calcolare! tenendo! conto! di! quella! che! è! la!

produttività! di! ciascun! settore! produttivo! rispetto! a! quella! dell’analogo! settore! del! Regno!

! !"# !

Unito! .! Verifichiamo! come! gli! USA! tendano! ad! esportare! di! più! là! dove! sono!

! !" !

relativamente!più!produttivi,!in!coerenza!con!il!principio!ricardiano!dei!vantaggi!comparati.!

!

Indice(di(vantaggio(competitivo(relativo((RCA):!

!

! !"# /!"#

!"#;! !"#$%;!

!"# = ! !

!"#;! !"# /!"#

!"# !!"#$

!

!

se!RCA(>(1,!possiamo!affermare!che!vi!è!un!vantaggio'comparato'rivelato!per!quel!settore!

(se!RCA!<1!!!svantaggio&comparato&rivelato).!

!

Per!quanto!riguarda!i!vantaggi!comparati!dell’Italia,!essi!sono!più!o!meno!gli!stessi!da!decenni.!

Per! questo! si! dice! che! abbiamo! un! modello& di& specializzazione& “cristallizzato.”! Questo! è! un!

problema,! per! il! semplice! motivo! perché! la! gran! parte! dei! settori! per! cui! deteniamo! un!

vantaggio! comparato! sono! caratterizzati! dall’utilizzo! di! lavoro! non! particolarmente!

qualificato,!che!vengono!svolte!nel!c.d.!settori!tradizionali,!nei!quali!sono!entrate!con!forza!le!

economie! emergenti! negli! ultimi! anni,! di! cui! soffriamo! la! concorrenza! (eg.!

tessile/abbigliamento).!

!

!

!

!

!

!

!

! 29!

Modello&HOS& "

(Heckscher!Ohlin!Samuelson)

L’unico!vero!punto!di!contatto!con!il!modello!racardiano!è!che!anch’esso!si!fonda!su!un!

concetto!di!vantaggio&comparato.!Esso!però!risulta!essere!molto!diverso.!!

!

Vi!sono!non!solo!due(paesi(H(e(F,!non!solo!due(beni(C(ed(S,!ma!due(fattori(produttivi(L(e(K.!

La!presenza!di!due!fattori!produttivi!(a!differenza!del!modello!ricardiano!che!considerava!solo!

il!lavoro!L)!porta!con!sé!una!questione!relativa!alla!distribuzione(del(reddito.!!!I(flussi(di(

commercio(internazionale(possono(creare(dei(vincitori(e(dei(perdenti,(ovvero(ha(un(

impatto(di(natura(redistributiva.!!

! Ip:!1.(La(tecnologia(che(serve(per(produrre(lo(stesso(mene(è(identica(tra(i(paesi!(e!non!

differente! (in! senso! relativo),! cosa! sulla! quale! si! basava! il! modello! ricardiano! per! la!

descrizione!di!un!vantaggio!comparato).!!

!

2.(La(tecnologia,(però,(NON(è(omogenea(tra(i(settori:(

(

Considereremo!un’economia!dove:! mentre! per! produrre! stoffa! ho! bisogno! di!

!!

! una! quantità! relativamente! maggiore! di!

La!stoffa&è!Labourqintensive!(L!–!Intensive)! lavoro! rispetto! al! capitale,! per! produrre! cibo!

Il!cibo!è!Capitalqintensive!(C!–!Intensive)! ho! bisogno! di! una! quantità! relativamente!

! maggiore!di!capitale!rispetto!al!lavoro.!

!

!

Non!solo!dovremmo!considerare!la!differenza!tecnologica!tra!la!produzione!di!stoffa!e!quella!

di! cibo,! ma! anche! il! fatto! che! 3.! la( disponibilità( relativa( di( lavoro( e( capitale( (cioè( dei(

fattori( produttivi)( nei( due( paesi( è( diversa.!Assumeremo!questa!disponibilità!costante!nel!

tempo.!!!

! ! !

! !

!!!

Considereremo!quindi:! !

! !

! !

!

Ciò!che!conta!dunque,!non!è!tanto!il!livello!assoluto!delle!disponibilità!di!capitale!o!di!lavoro,!

ma! il! loro! livello! relativo.! Potremmo! avere! due! economie! per,! anche! per! le! loro! dimensioni,!

entrambi!i!fattori!siano!più!abbondanti!in!un!solo!paese,!ma!ciò!che!conta!è!il!rapporto.!

4.( I( fattori( produttivi( sono( mobili( all’interno( dei( paesi,( immobili( completamente( tra( i(

paesi.(

!

! autarchia

Partiamo!da!una!condizione(di( :!

"

!

Immaginiamo!un!mondo!a!coefficienti(fissi(di(produzione,!cioè!dove!la!quantità!di!K!e!L!è!

fissa!utilizzata!per!la!produzione!(coefficienti(fissi).!

!

Abbiamo!due!vincoli:!! ! !! + ! !! ≤ !( ! !! = ! ;!! !! = ! !

!" ! !" ! !" ! ! !" ! !

! ! !! + ! !! ≤ !( ! !! = ! ;!! !! = ! !

!" ! !" ! !" ! ! !" ! !

! !

!

! 30!

! !!! + !!! ≤ !"""( K(

Utilizzando!un!esempio!numerico:!! ! !

!!! + !!! ≤ !"""( L(

! ! !

!

!

! !" = 3!!!!la!produzione!di!cibo!è!K?intensive.!

! !"

!

! !" = 1!!!!la!produzione!di!cibo!è!L?intensive.!

! !"

!

! ! !

! Coefficienti(fissi(

!

! !

! =!FPP!!

! !

(inviluppo!interno!dei!due!vincoli)

!

!

!

!

!

!

!

!

!

! ! !

! !

!

!

!

! ! Coefficienti(flessibili! !

(posso!sostituire!i!fattori!di!produzione)

! !

!

!

!

! FPP! Il!punto!di!tangenza!tra!la!retta!che!descrive!i!

! prezzi!relativi!e!la!FPP!individua!l’ottimo!di!

! Q! produzione.!

!

!

!

! !

! !

− = !"#!

!

! !

!

! ! !

!

!

Rimanendo!in!un!mondo!dove!vi!sono!coefficienti(flessibili!di!produzione,!andiamo!a!vedere!

! !

che! relazione! c’è! tra! il! rapporto! tra! i! prezzi! dei! fattori! produttivi! e! l’intensità! del! fattore!

!

! !! !

lavoro!rispetto!al!capitale! (utilizzo!relativo!dei!fattori).

!

!

!

! 31!

ss!

cc! Tanto! più! è! relativamente! costoso! il! lavoro!

!

! rispetto! al! capitale,! tanto! minore! sarà! l’utilizzo!

!

!

! relativo!di!lavoro!rispetto!al!capitale!

!

! La!curva!in!relazione!alla!stoffa!(ss)!

! si!posiziona!parallelamente!al!di!

! sopra!della!curva!in!relazione!al!

! cibo!(cc):!

! !

! ! ! !

! ( ) > ( ) !!!!!∀! !

! !

! ! !

! !

! Ricorda:!quella!della!stoffa!è!una!prod!

! Lq!intensive!

! !

! !

! !

!

In!concorrenza!perfetta!il!prezzo!del!bene!(prezzo!finale!di!vendita)!è!=!al!costo!unitario!di!

produzione:!

! !

= ! ! !! + ! ! !!!

!!! ! !

! !" !" !

= ! ! !! + ! ! !!!

!! !

! !" !"

!

! ! !!!

! ! ! Perché!la!stoffa!è!!

↑ ∆ !!!↑ ∆ ! !

! ! Lq!intensive! !

! !

!

!

! !

! !

!

!

! !!! ! cc! ss!

! !

!

!

! !

! ( ) !

!

!

!

! !

( ) !

! !

!

!

!

!

!

! ! !

! ! ! !

! !

! ! ! ! ! ! ! !

! ! ! ! ! !

! ( ) ! ( ) ! ( ) ! ( ) !

( ) ! ( ) ! ! ! ! !

! ! ! ! ! !

! !

! !

!

! 32! !

Quando( il( prezzo( relativo( dei( fattori( di( produzione( (aumenta( (cioè( il( lavoro( diventa(

! ! !

relativamente(più(costoso),(abbiamo(un(aumento(del(prezzo(relativo(dei(beni( ((e(una(

! !

riduzione(dell’utilizzo(di(lavoro(rispetto(a(capitale(in(entrambi(i(settori(di(produzione(

(sia( per( il( cibo,( che( per( la( stoffa).( L’ipotesi( di( partenza( resta( valida:( il( cibo( è( più(

intensivo(per(quando(riguarda(l’utilizzo(di(capitale(della(stoffa.(

!

! ! !

↑ ∆ (((!Effetto(sulla(distribuzione(del(reddito,(ovvero(come(esso(si(ripartisce(tra(

! !

lavoratori(e(capitalisti:(aumento(del(reddito(a(favore(dei(lavoratori((a(scapito(del(

reddito(dei(proprietari(terrieri)(in(termini(reali.(

(

Perché?! ! !

! ↓ ( ) ! ↑ ( )

cioè!! !

!!!! ! !

! ! !

! ! !

↑ ∆

! !

! ! !

!

! ↓ ( ) ↑ ( )

!cioè!! !

!!!! ! !

! !

&

!

!

! ! ↑ !(

Cresce( la(produttività'marginale( del( lavoro( in( IN!TERMINI!

entrambi(i(settori(e(diminuisce(la(produttività( ( REALI!

marginale( del( capitale( in( entrambi( i( settori.! ↓ !(

Siccome! la! remunerazione! dei! fattori! dipende! !

dalla!loro!rispettiva!produttività!marginale..! !

!

V’E’! LEGAME! TRA! VARIAZIONE! DEI! PREZZI! RELATIVI! E! VARIAZIONE! DELLA!

DISTRIBUZIONE!DEL!REDDITO:!IL(REDDITO(VIENE(REDISTRIBUITO(A(VANTAGGIO(DEI(

PROPRIETARI(DEL(FATTORE(PRODUTTIVO(CHE(E’(INTENSAMENTE(PIU’(UTILIZZATO,(

IN(SENSO(RELATIVO,(PER( LA(PRODUZIONE( DI( QUEL(BENE(IL( CUI(PREZZO( AUMENTA(

IN(SENSO(RELATIVO.((

!

Teorema&di&Rybczyrsky&

!

Cosa!accade!quando!c’è!una!variazione!relativa!della!disponibilità!relativa!di!fattori!

produttivi?!

!

Assumiamo!che!vi!sia!un’identica(tecnologia(tra(i(paesi(per(ciascun(settore(produttivo:!

! ∗ ∗ ∗ ∗

! = ! ;!!! = ! ;!!! = ! ;!!! = ! !

!" !" !" !"

!" !" !" !"

! ∗

e,!inizialmente,!che!la!disponibilità!assoluta!dei!fattori!sua!uguale!nei!due!paesi:!! = ! !e!

! !

( ) = ( )

! = ! ! !!!! !!!vincoli!sono!identici!!!stessa!FPP!!

! !!!

! !

!

! 33!

Aumentiamo!ora!in!H!solo!il!fattore!L!e!in!F!solo!il!fattore!K!=!CAMBIA(LA(DOTAZIONE(

FATTORIALE(IN(SENSO(REALTIVO!!!!il!vincolo!relativo!alla!fattore!produttivo!di!cui!

aumenta!la!disponibilità!trasla!parallelamente!verso!l’alto!!!cambiano!le!FPP!(ora!diverse)!!

!

! Coefficienti(fissi(

!

! ! ! !

!

! !

! F

! H

! (

! (

! ↑ !!( ↑ !!(

!

! Aumenta!SOLO!il! Aumenta!SOLO!il!

! fattore!lavoro! fattore!capitale!

!

!

!

!

!

! ! ! ! !

! ! !

! ∗

! !

( ) < ( ) .!!

Abbiamo!quindi!una!situazione!per!cui:! ! !!!

! !

q!L’economia!H!è!relativamente!più!abbondante!di!lavoro!!!si!orienta!verso!una!maggiore!

produzione,!in!senso!relativo,!di!stoffa.!Questo!perché!la!stoffa!è!un!bene!che!viene!prodotto!

con!una!tecnologia!relativamente!intensiva!di!lavoro.!

q!L’economia!F!è!relativamente!più!abbondante!di!capitale!!!si!orienta!verso!una!maggiore!

produzione,!in!senso!relativo,!di!cibo.!!Questo!perché!il!cibo!è!un!bene!che!viene!prodotto!con!

una!tecnologia!relativamente!intensiva!di!cibo.!

! Per!ogni!livello!dei!prezzi!

! ∗

! !

! !

! ! !

relativi! = !

! Coefficienti(flessibili( ∗

! !

! ! !

! =!l’economia!H,!distorta!verso!la!

! produzione!di!stoffa!(L!è!fattore!

! FPP! relativamente!più!abbondante!e!per!

! la!stoffa!è!richiesta!una!tecnologia!

! Lq!intensive)!

!

! =!l’economia!F,!distorta!verso!la!

! produzione!di!cibo!(K!è!il!fattore!

! relativamente!più!abbondante!e!per!

! il!cibo!è!richiesta!una!tecnologia!Kq!

! intensive)!

!

! ! !

! !

! !

! ! ⬚

!

! ! !

! ⬚

!

!

! 34! ∗ ⬚

! ! !

! ! !

∀ !!!!!!!!!!!!! < (

! ! ⬚

!

! ! !

(

Per! ogni! valore! dei! prezzi! relativi,! il! paese! F! produrrà! relativamente! più! cibo! rispetto! a!

stoffa!o,!d’altro!canto,!il!paese!H!produrrà!relativamente!più!stoffa!rispetto!ad!F.!

!

Conclusione:(LA(PRODUZIONE(sarà( sistematicamente(DISTORTA((avrà(un( vantaggio(

comparato)( IN( SENSO( RELATIVO( A( VANTGGIO( DEL( BENE( CHE( UTILIZZA( IN( MODO(

RELATIVAMENTE( INTENSO( IL( FATTORE( PRODUTTIVO( RELATIVAMENTE(

ABBONDANTE( (il( cui( prezzo( sarà( relativamente( più( basso).! Ciò' avviene' sempre' in'

virtù' della' presenza' di' un' vantaggio' comparato,' ma' questo' non' grazie' alla' diversa'

tecnologia' tra' i' due' paesi,' ma' grazie' alla' diversa' disponibilità' relativa' dei' fattori' di'

produzione'nei'due'paesi'influenza'il'costo'di'produzione.((

!!!!(

APRIAMO(ORA(I(COMMERCI:(costruiamo!una!funzione!di!offerta!relativa!stoffa/cibo!(RS)!e!

una!funzione!di!domanda!relativa!stoffa/cibo!(RD).!Si!determinerà!una!curva!di!offerta!

relativa!mondiale.!

!

! !

! Nota:! RD! è! identica! tra! i! paesi! perché!

! ! !" !

!

! ! sia! le! preferenze! che! le! dimensioni!

!

! economiche! sono! ipotizzate! essere!

!" !

! !"#$%&'( identiche.!

!" !

! !

! !" !è! maggiore! !" !di! per! ogni!

! ! ! !

! !

possibile!livello!dei!prezzi!relativi! !

!

! !

!perché! l’economia! H! detiene! un!

!

! ! ! vantaggio!nella!produzione! di! stoffa! (è!

!

! ! orientata!verso!la!produzione!di!stoffa)!

! !

!

( ) ! !!

!"#

! !

! ! RD!

! !

!

! !

!

! ∗

! + !

! ! !

! ∗

! + !

! !

!

!

Il!prezzo!relativo!sui!mercati!internazionali,!prezzo!unico!che!si!va!a!determinare!a!livello!sia!

assoluto!che!relativo,!è!compreso!tra!i!due!prezzi!di!autarchia:!

! ∗

! ! !

! ! !

< ( ) < !

!"# ∗

! ! !

! ! !

!

il! commercio! risulta! essere! ancora! una! volta! un! metodo! di! produzione! indiretto! il(

!!

commercio( è( benefico,( perché( entrambi( possono( scambiare( ad( un( prezzo( che( li(

avvantaggia(rispetto(alle(rispettive(specializzazioni(produttive.!

!

Cosa!accade!in!H!un!istante!dopo!l’apertura!dei!commerci?!!!!

! 35! ! !

Il!prezzo!relativo!che!fronteggiano!gli!operatori!è!cambiato:!( ) !!!nuova!condizione!di!

!"#

! !

tangenza!per!l’individuazione!dell’ottimo!produttivo.!

!! ! !

! !

! H( =!Import!cibo!!

!

! =!Quantità!prodotta!di!stoffa!!

!

! =!Export!stoffa!!

! !

! !

! = ! !

! ! ! L’economia! H! esporterà! stoffa,!

! ovvero!il!bene!verso!cui!è!orientata!

! la! sua! produzione,! sulla! base! dei!

! !

! ! vantaggi!comparati.!

!

! !

! ( ) ! !

!"#

!

!

!

!

! ! !

! = ! ! ! !

! ! ! !

! ! !

!

! pattern' of' trade

Riusciamo( a( definire( il( c.d.( :!OGNI( PAESE( ESPORTERA’( IL( BENE( CHE(

UTILIZZA( IN( MODO( RELATIVAMENTE( INTENSO( IL( FATTORE( PRODUTTIVO(

RELATIVAMENTE(ABBONDANTE.!

! A)(Il(commercio(ha(un(lato(assolutamente(positivo,(cioè(il(fatto(di(aumentare(il(livello(

di(benessere(di(entrambe(le(economie(e(di(aumentare(la(disponibilità(di(risorse(per(

il(consumo(sul(mercato(internazionale((metodo(di(produzione(indiretto)(a(parità(di(

fattori(produttivi( utilizzati,( facendo( raggiungere( un( livello( superiore( di( utilità( =( LA(

TORTA(ALLA(FINE(è(Più(GRANDE(! (incremento(dell’efficienza(del(sistema(

!

Questi! muovi! prezzi! sono,! rispettivamente,! maggiori! rispetto! ai! prezzi! relativi! di! autarchia!

dell’economia! H! e! minori! rispetto! ai! prezzi! relativi! di! autarchia! dell’economia! F.! Abbiamo!

! !

visto!come!quando!↑ ∆ ,!vi!è!una!redistribuzione!del!reddito!a!vantaggio!dei!lavoratori!!(cioè!

! !

a!vantaggio!dei!detentori!del!fattore!produttivo!relativamente!abbondante),!ovvero!cresce!il!

loro! salario! reale.! Al! contrario! questo! fa! sì! che! si! riduca! il! rendimento! in! termini! reali! del!

capitale,!che!va!a!svantaggio!dei!capitalisti.!!

!

Quindi:!! Teorema'di'Stolper'e'Samuelson'

! ↑ !(

! !

H(((

in! ! ↑ ∆ (

! B)( Il( commercio( provoca( anche( EFFETTI( DI(

! !

! ↓ !( NATURA( REDISTRIBUTIVA( DEL( REDDITO( a(

! vantaggio( dei( detentori( del( fattore( produttivo(

! relativamente( abbondante( e( quindi(

↓ !(

!

! intensamente( utilizzato( in( senso( relativo( =(

!

↓ ∆ (

!

F(((

in! ! ! CAMBIANO(LE(DIMENSIONI((DELLE(FETTE,(sia(in(

! ↑ !(

! senso(assoluto(che(relativo.(

! !

*Variazioni!in!termini!reali!

! 36!

...!è!da!qui!che!verrà!la!domanda!di!protezione!da!parte!di!!“chi!perde”.!Questo!modello!offre!

una! delle! possibili! spiegazioni! per! cui! oggi,! seppure! ultimamente! i! grado! di! apertura! dei!

commerci! sia! notevolmente! aumentato,! permangono! ancora! atteggiamenti! di! tipo!

protezionistico.!

!

Interpretazione&alternativa&della&variazione&dei&redditi&reali&

!

Ogni!bene!nasconde!al!suo!interno!una!certa!quantità!di!fattori!di!produzione:!

!

∗ !

! = 2 = ! ! ! !

!" !" !" !"

∗ ! = 1 < = 3!

! = 2 = ! !

!" !" ! !

∗ ! !" !"

! = 1 = ! !

!" !"

∗ !

! = 3 = ! !

!" !" !

!

!

Quando! il! paese! H! esporta! stoffa! è! COME! SE! esportasse! una! certa! quantità! di! fattori! di!

produzione!e!lo!stesso!vale!quando!importa!cibo.!I!fattori!produttivi!abbiamo!detto!che!non!si!

muovono!tra!i!paesi!veramente,!ma!economicamente!è!“come!se”!lo!facessero.!

Quando! H! esporta! una! unità! di! stoffa! è! come! se! esportasse! 2! unità! di! capitale! e! 2! unità! di!

lavoro! (cioè! una! quantità! relativamente! maggiore! di! lavoro! rispetto! al! capitale),! quando!

importo!una!unità!di!cibo!è!come!se!importassi!3!unità!di!capitale!e!1!unità!di!lavoro!(cioè!una!

quantità!di!capitale!relativamente!maggiore!rispetto!al!lavoro).!

!

Quindi:!!

! ! !

!"# !!!(↑ !"# !!!(↓

!!!! !!!!

( ↑ !( ↓ !(

! !

! !

H(! F!

((( ↓ !( ↑ !(

! !

!" !!!(↑ !" !!!!!(↓

!!!! !!!!

! !

! ! !

! Il( commercio( rende( il( fattore( abbondante( meno( abbondante( e( il( fattore( più( scarso(

meno( scarso.( E’( COME( SE( CI( FOSSE( UNO( SCAMBIO( DEI( FATTORI( PRODUTTIVI!(

ALTERAZIONE( DELLE( DISPONIBILITA’( RELATIVE( DEI( FATTORI( PRODUTTIVI( ( !(

CAMBIA( IL( PREZZO( DEI( FATTORI( PRODUTTIVI( IN( TERMINI( REALI( (! ( EFFETTI(

DISTRIBUTIVI).(

(

!

Teorema&del&pareggiamento&del&prezzo&dei&fattori&

!

Questa!è!una!delle!fortissime!implicazioni!teoriche,!mai!dimostrata!empiricamente,!del!

modello!di!HOS.!!

!

Commercio!!!variazione!delle!abbondanze!relative!dei!fattori!!!in!H!cresce!il!salario!reale!e!

in!F!sale!il!rendimento!reale.!Ciò!porta!il!salario!reale,!che!era!più!basso!in!H,!a!raggiungere!il!

livello!del!salario!reale!in!F.!Allo!stesso!modo!il!rendimento!che!era!minore!in!F,!aumenta!fino!

ad!essere!uguale!a!quello!di!H.!!

!

Formalmente:!

!

! 37!

H( F(

! ∗

! = ! !! + ! ! !!! ! = ! !! + ! ! !!!

! !" !" ! !" !"

! ∗

! = ! !! + ! ! !!! ! = ! !! + ! ! !!!

! !! !! ! !! !!

!

! !

!

! ∗

! = ! !

! ! ! !

! !

= !!!!!

!! ∗

! = ! !

! ! ! !

! ! !

!

! arriviamo( alla( condizione( per( cui,( nel( lungo( andare,(! = ! (e(! = ! (,( cioè( al(

!( ! ! ! !

pareggiamento(del(prezzo(dei(fattori(dal(punto(di(vista(reale.(

!

! Qualora( questo( risultato( fosse( empiricamente( vero,( avrebbe( delle( implicazioni(

straordinarie( o( addirittura( devastanti:( davanti( a( paesi( che( seppure( non( possono(

muovere(fattori(produttivi(tra(di(loro((anche(grazie(a(barriere(fisiche),(è(sufficiente(

un(accordo(di(libero(scambio(per(cui(il(salario(e(il(rendimento(reale(sia(uguale(tra(i(

due(paesi(!(stesso(livello(di(benessere.(

!

!

PERCHE’!I!RISULTATI!EMPIRICI!NON!SUPPORTANO!QUESTO!TEOREMA?!

!

Una( delle( maggiori( motivazioni( è( che,( al( contrario( di( quanto( è( satato( assunto( come(

ipotesi( per( il( modello( HOS,( i( coefficienti( tecnologici,( nella( reltà,( non( sono(

necessariamente(identici(tra(i(paesi,(anzi(sono(molto(differenti(in(moltissimi!casi.!!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

! 38!

Il#commercio#internazionale##aumenta#la#disuguaglianza#del#reddito?#

!

E’# oggettivo# che# oggi,# non# solo# negli# USA# ma# anche# in# molti# altri# paesi,# come# l’Italia,# la#

disuguaglianza# (qui# considerata# in# termini# di# salario)# è# in# crescita# ed# è# scresciuta#

notevolmente#negli#ultimi#anni.#Se#guardiamo#alla#situazione#negli#Stati#Uniti,#vediamo#come#

oggi#(dati#al#2010)#il#10%#delle#persone#che#guadagnano#di#più#(ultimo#decile)#guadagna#5,5#

volte#il#salario#del#10%#di#coloro#che#guadagnano#meno.#Nel#1970#era#invece#solo#3,2#volte.##

#

La# disuguaglianza# salariale# è# determinata# principalmente# dal# grado# di# qualificazione# del#

lavoro:#distingueremo#quindi#tra#lavoro&skilled#(molto#qualificato)#(! !!!!)#e#lavoro&unskilled#

!

(poco# qualificato)# (! !!!!),# dove# il# premo# è# (solitamente)# decisamente# più# retribuito# del#

!

secondo.#

#

Vediamo#come#gli#Stati#Uniti#abbiano#intensificato#l’importazione#di#beni#prodotti#con#lavoro#

non#qualificato.#

#

E’# sufficiente# rifrasare# il# modello# HOS# prendento# come# fattori# produttivi#! !(!!!)!e#

!

! !(!!!)## per# andare# a# vedere# se# è,# secondo# questo# modello,# il# commercio# internazionale# è#

!

realmente#la#causa#di#questa#crescente#disuguaglianza.##

#

Ricordiamo# che# per# HOS# è# avvantaggiato# dalla# redistribuzione# il# detentore# del# fattore#

produttivo#più#abbondante.##

#

Il#Messico,#seppur#abbondante#di#lavoro#unskilled,#ma#ha#visto#crescere#relativamente#

di# più# il# salario# dei# lavoratori# skilled# CONTRASTO# CON# LE# CONSLUSIONI# DEL#

!#

MODELLO#HOS!##

#

Se#consideriamo#i#due#settori:#

S Settore#HighGTech#(HH),##! !–#intensive#

!

S Settore#Low$Tech)(LL),#! #–#intensive##

!

# ! !

A#fronte#di#un#aumento#del#salario#relativo#skilled/unskilled#(#↑ ∆! #)#ci#dovrebbe#essere#una#

! !

diminuzione# dell’intensità# di# utilizzo# di# lavoro# skilled# rispetto# al# lavoro# unskilled#

! !

! !

(↓ ∆! !;!!!!!!!↓ ∆! )!cioè#in#entrambi#i#settori,#come#si#può#vedere#dal#grafico#sotto.##

! !

! !

#

# ...#a# livello# empirico#però# vediamo# che,#

# !

# !

al# contrario,# osserviamo# ↑ ∆! #e#

!

# !

! !

! !

↑ ∆! !;!!!↑ ∆! #.#

# ! !

! !

# #

# Perché?##

# #

# Una#motivazione#che#può#spiegare#ciò#è#

# che# il# progresso# tecnologico# risulta#

# essere# distorto# # verso# l’tilizzo# di#

# skill.

lavoro# qualificato# (skilled)# =#

# biased&technical&change .)

#

#

! 39!

Graficamente:# !

HH#sta#a#destra#

# !

A# parità# di# salario# relativo# #,#

!

perché#utilizza# !

entrambe#le# curve# di# domanda# di#

una#quantità# lavoro#relative,#LL#e#HH,#traslano#

relativamente# parallelamente# verso# destra.#

maggiore#di# !

lavoro#skilled# !

Quindi,# anche# se#↑ ∆! #,# avremo#

!

!

un#aumento# dell’intensità#di#lavoro#

skilled# rispetto# a# quello# unskilled#

grazie# all’effetto# del# progresso#

tecnico#

(Progresso# tecnologico# a# favore#

dei# lavoratori# qualificati# !#

! !

! !

↑ ∆! !;!!!↑ ∆! ## =# maggiore#

! !

! !

utilizzo# dei# lavoratori# qualificati#

rispetto#a#quelli#non#qualificati)#

skill.biased&technical&change .!

#

#

#

Il#dibattito#recente#nella#letteratura:#il#commercio#estero#ritorna..#

!

...seppure#si#sia#trovata#questa#motivazione#per#spiegare#le#evidenze#empiriche,#il#commercio#

estero#è#ritornato,#da#parte#di#alcuni#economisti,#ad#essere#considerato#come#influenzatore,#in#

maniera#indiretta,#di#questa#iniquità#distributiva#(eg.#Articolo#di#Paul#Krugma,#aprile#2015):##

grado# di# apertura# del# commercio# estero# modifica# della# propensione# a# realizzare#

!#

investimenti)diretti)esteri#!#veicolazione#di#tecnologie#diverse#all’interno#dei#paesi!

#

#

“Global# Vale# Chain”# (reti# di# produzione# globale)!# frammentazione# su# base# geografica# del#

processo#produttivo#(investimenti)diretti)esteri)verticali)#

#

!#la#domanda#relativa#di#lavoro#qualificato#aumenta#sia#nei#paesi#avanzati#(ricchi),#sia#

nei#paesi#non#avanzati#(più#poveri).##Questo#perché#nei#paesi#poveri#adesso#sono#collocate#

quelle#fasi#che#prima#venivano#fatte#nei#paesi#ricchi#e#che#utilizzano#un#lavoro#che#per#il#paese#

povero#è#skilled.#

#

#

#

#

#

#

#

#

#

#

! 40!

Il#paradosso#di#Leontief#

!

Sappiamo#che,#secondo#il#modello#HOS,#siccome#gli#USA#abbondano#relativamente#del#fattore#

! !

capitale#rispetto#al#fattore#lavoro,#il#( ) #dovrebbe#essere#maggiore#del#( ) #.#Tuttavia#

!"# !"#

! !

Leontief,#una#sessantina#di#anni#fa,#andò#a#misurare#il#contenuto#fattoriale#di#importazioni#ed#

esportazioni#USA#(ovvero#il#loro#contenuto#di#capitale#e#di#lavoro).#I#dati#dimostrarono#che#gli#

! !

USA#esportavano#relativamente#più#lavoro#che#capitale#(( ) < ( ) )#

!"# !"#

! !

# #

#

In#realtà,#la#spiegazione#che#si#è#data#consiste#nel#fatto#che#Leontief)non#aveva#considerato#che#

negli#USA#si#utilizza#molto#lavoro#qualificato,#cosa#che#era#andata#a#“sporcare”#il#risultato...##

#

Il# modello# HOS,# però,# in# moltissimi# casi# risulta# essere# coerente# con# i# risultati# empirici.#

Prendiamo# la# struttura# dei# commerci# interazionali:# gli# USA# tendono# ad# importare# di# più# i#

prodotti# di# quei# settori# nei# quali# c’è# scarsa# incidenza# di# lavoro# skilled# (Eg.# Bangladesh),#

mentre# tendono# ad# importare# poco# da# quei# paesi# dove# si# utilizza# molto# lavoro# skilled# (Eg.#

Germania).#

# #

#

! 41!

#

IL#MODELLO#GENERALE#DI#COMMERCIO#INTERNAZIONALE#

!

Effetti#delle#variazioni#delle#ragioni#di#scambio#(terms+of+trade)#

!

Riprendiamo#alcuni#risultati#già#visti.#In#Ricardo#abbiamo#visto#che#i#prezzi#relativi#

! !

! !

influenzano#la#produzione:#↑ →!!↑ #

! !

! !

!

!

! !

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

# ! !

Se#ci#apriamo#ai#commerci,#avremo#↑ ( ) #con#cui#confrontarci,#e#ciò#fa#si#che#il#benessere#

!"#

! !

aumenti#(ci#si#può#posizionare#su#un#livello#di#utilità#più#alto).#Questo#perché#si#può#ottenere#la#

stessa# quantità# di# import# di# stoffa# in# cambio# di# una# mino# quantità# di# export# di# cibo#

(ricordando#che,#qui,#H#detiene#un#vantaggio#comparato#per#la#produzione#di#stoffa#e#perciò#èil#

! !

! !

bene# che# esporta).# Siccome# ( ) > ( ) #,# vi# sarà# un# eccesso# di# offerta# relativa#

!"#

! !

! !

stoffa/cibo#domestica#(di#stoffa)#che#verrà#esportata.#

#

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

! 42!

!

Vediamo#che#più#i#prezzi#relativi#internazionali#tendono#a#crescere,#più#si#alza#il#nostro#

livello#di#benessere.#Possiamo#perciò#estendere#questo#risultato:#

# ! !"#

↑ ##### )##

se# (=#miglioramento#delle#ragioni#di#scambio#per#H !###aumento#del#

! !"

livello#di#benessere#reale,#poiché#a#parità#di#quantità#importata#(di#cibo),#ne#

devo#esportare#a#fronte#di#questa#una#minore#(di#stoffa)#(=#minor#sforzo#

produttivo#richiesto).#

!

#

#

#

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

!

#

EFFETTI#DI#UNA#CRESCITA#ECONOMICA#SBILANCIATA#VERSO#UNO#DEI#SETTORI#PRODUTTIVI#

!

Quali# sono# le# possibili# motivazioni# per# cui# un# paese# possa# avere# una# crescita# sbilanciata?#

Possiamo#dare#una#risposta#rifacendoci#ai#due#modelli#visti#fin#ora:#

#

A.#Logica#HOS:#la#causa#è#la#scarsità#relativa#dei#fattori#di#produzione,#ovvero#potrebbe#essere#

dovuta#all’aumento#della#dotazione#di#un#fattore#produttivo.#

#

! !

Mettiamo# che# in# H# cresca# la# !

disponibilità# di# lavoro# #!# la# !

produzione# si# sposterà# a# !

favore# della# produzione# di# !

stoffa.! !

!

!

!

!

!

!

!

! 43!

B.# Logica# ricardiana:# la# causa# è# il# progresso# tecnologico,# ovvero# la# crescita# tecnologica#

sbilanciata#verso#un#fattore#di#produzione.##

! Al#tempo#t=0:#a !=!2,!a !=!3,!a !=!2,!a !=!1!!

Eg.#Progresso#tecnico#labour$saving# Ks Kc Ls Lc

Al#tempo#t=1:#a !=!2,!a !=!3,!a’ !=!1,6,!a’ !=!0,8!

! Ks Kc Ls Lc

!

! A#parità#di#L#

# disponibile#

! !

! !

! !

#

#

#

#

#

#

#

#

#

# ! !

! !

# ! !

#

!#la#produzione#è#distorta#verso#la#stoffa,#poiché#il#fatto#che#la#tecnologia#sia#L.saving#è#

in#sostanza#COME#SE#vi#fosse#più#lavoro#disponibile.##

#

#

# se#succede#o#la#A.#o#la#B.# PEGGIORAMENTO#

# DELLE#RAGIONI#DI#

# AUMENTO#DELL’OFFERTA#RELATIVA# SCAMBIO#di#H#

STOFFA/CIBO,## (e#miglioramento#delle#

#

cioè#del#bene#che#sto#esportando.# ragioni#di#scambio#di#F)#

# (che!trasla!verso!il!basso)!

#

...e,#specularmente,#migliorano#le#ragioni#di#scambio#di#F.#

#

#

#

# In#generale,#SE#UN#PAESE,#PER#

# QUALCHE#MOTIVO,#RIORIENTA#

# LA#PRODUZIONE#VERSO#IL#

# BENE#CHE#STA#ESPORTANDO,#

# SUBISCE#UN#PEGGIORAMENTO#

# DELLE#PROPRIE#RAGIONI#DI#

# SCAMBIO.#

#

#

#

# !

#

#

#

#

I# paesi# si# sviluppano# e# producono# beni# che# sono# “import$competing”# ,# vuol# dire# che# ora#

produciamo# in# patria# quello# che# prima# importavamo# miglioramento# delle# ragioni# di#

!#

scambio#=#“SE#FAI#QUELLO#CHE#PRIMA#IMPORTAVI”.#

! 44!

Riassumendo:##

#

#

#

#

#

#

#

#

#

#

#

#

#

N.B.#Ricorda:#abbiamo#già#visto#a#suo#tempo#come#le#dimensioni#contano#dal#momento#che#il#

paese# relativamente# molto# più# grande# “fa# le# ragioni# di# scambio”,# poiché# esso# è# in# grado#

incidere# significativamente# sulla# curva# di# offerta# internazionale#!" ,# al# contrario# di# quello#

!

piccolo# che# è# ininfluente.# # Abbiamo# infatti# considerato,# per# i# precedenti# modelli,# paesi# con#

eguale#dimensione.##

Effetti#del#trasferimento#unilaterale#di#risorse#(modificazione#della#

domanda#relativa#internazionale)#

#

E’# possibile# che# vi# sia# trasferimento# unilaterale# di# risorse# da# un# paese# all’altro.# Tra# le#

principali# motivazioni# vi# sono# il# sostegno# allo# sviluppo# di# un# determinato# paese# da# parte# di#

altri#o,#storicamente,#trasferimenti#fatti#per#onorare#i#c.d.#debiti#di#guerra.#Questo#modello,#che#

ci# accingiamo# a# trattare,# risulta# però# essere# anche# molto# utile# a# descrivere# ciò# che# accade#

quando#il#trasferimento#è#indotto#da#gradi#variazioni#di#prezzo#delle#materie#prime#(eg.#crollo#

del# prezzo# del# petrolio# consistente# e# persistente# trasferimento# di# risorse# a# danno# dei#

!#

produttori#esportatori#di#petrolio).#

#

Il# “problema& del& trasferimento”# è# stato# storicamente# oggetto# di# un# dibattito# tra# Olin# (coS

creatore#del#modello#HOS)#e#Keynes.#

#

# (1 − ! ):#propensione#marginale#della#spesa#di#H#sulla#stoffa#

# !

H#

# ! :#propensione#marginale#della#spesa#di#H#sul#cibo#

Produce#ed#esporta#stoffa# !

#

#

# (1 − ! ):#propensione#marginale#della#spesa#di#F#sul#cibo#

# !

F#

# ! :#propensione#marginale#della#spesa#di#F#sulla#stoffa#

Produce#ed#esporta#cibo# !

#

#

#

# ∆#spesa#in#H#:#−∆!#

#

Trasferimento!di!risorse!∆!! ∆#spesa#in#F#:#+∆!#

H# F#

# !

#

#

! 45!

# Effetti#sul#mercato#della#stoffa#

# PAESE# ∆#REDDITO# ∆#DOMANDA#(spesa)# N.B.!Per!ipotesi,!

H# −∆!# − 1 − ! ∆!# paesi!con!stesse!

!

F# +∆!# +! !∆!# dimensioni!e!

!

0# − 1 − ! − ! ∆!#

W#(A#LIVELLO# stesse!preferenze!

! !

#

INTERNAZIONALE)

#

# Effetti#sul#mercato#del#cibo#

# PAESE# ∆#REDDITO# ∆#DOMANDA#(spesa)# N.B.!Per!ipotesi,!

H# −∆!# −! !∆!# paesi!con!stesse!

!

F# +∆!# + 1 − ! ∆!# dimensioni!e!

!

0# 1 − ! − ! ∆!#

W#(A#LIVELLO# stesse!preferenze!

! !

#

INTERNAZIONALE)

#

# − ! − ! − ! ∆!

! !

∆!" = #

! ! − ! − ! ∆!

! !

# POSIZIONE!

può# essere# zero# solo# se#! = ! − ! #(con#∆! ≠ 0).# La# domanda# relativa#

! !

può# rimanere# invariata# a# seguito# di# un# trasferimento# di# risorse# DI!OLIN!

solamente#se#la#propensione#marginare#a#spendere#sulla#stoffa#è#identica#

nei#due#paesi.#!#Il#trasferimento#unilaterale#di#risorse#provoca,#come#svantaggio#per#il#

paese# dal# quale# vengono# trasferite,# unicamente# una# riduzione# della# spesa#−∆!#(onere&

primario& del& trasferimento)# e# non# anche# il# c.d.# onere)secondario)del)trasferimento,# causato#

dalla#modificazione#di#RD#e#quindi#delle#ragioni#di#scambio#a#svantaggio#di#chi#trasferisce.#

N.b.#Non#significa#però#che#la#propensione#marginare#a#spendere#sui#due,#beni#stoffa#e#cibo,#sia#

la#stessa!#

# #

POSIZIONE! Keynes,# invece,# pensa# (ed# ha# ragione# in# base# ai# dati)# che# vi# sia# una# diversa#

DI!KEYNES! struttura# al# margine# dei# consumi,# ovvero# che# vi# sia# sempre# una# distorsione#

dei#consumi#a#favore#dei#beni#maggiormente#prodotti#nell’economia.###

!#home&bias&in&consumption&

#

# )∆!

H#produce#ed#esporta#stoffa##!#! − ! > ! # −(1 − ! − ! −

! ! ! !

∆!" = = = −!!!→!!↓ ∆!" #

# #

F#produce#ed#esporta#cibo#!! − ! > ! ! !

(1 )∆!

− ! − ! +

! ! ! !

# !

# !

! !

# ! Il# paese# H# (dal# quale# vengono# trasferite#

!

# unilateralmente# le# risorse,# a# favore# di# F)#

# dovrà#sopportare#due#oneri:#

# S#Onere#primario#del#trasfrimento:#

# riduzione#della#spesa#−∆!!a#seguito#dei#

# traferimento#

# G#Onere#secondario#del#trasferimento:#

# !

! deterioramento#delle#proprie#ragioni#di#

!

( )

!"#

# !

! scambio.#

!

#

#

# ∗

! + !

! ! !

! + !

! 46!

! !

Effetti#del#trasferimento#unilaterale#di#risorse#delle#partite#correnti# #

! = 0,2! (1 − ! ) = 0,8!

! ! #

∆! = 500!

! = 0,1! (1 − ! ) = 0,9!

! ! #

# PAESE# ∆#spesa#stoffa# ∆#spesa#cibo#

H# −400# −100#

F# +50# +450#

G350# +!"##

W#(A#LIVELLO# #

INTERNAZIONALE)

# H!esporta!di!più!

PAESE# ∆#EXP# ∆#IMP# ∆bilancia#comm.# e!F!esporta!di!

H# (500x0,2)!=!Q100!

+50# +150# meno!

F# (500x0,1)=!+50!

S100# S150#

#

La#compressione#di#livelli#di#spesa#può#migliorare#le#ragioni#di#scambio...#

#

Effetti#della#presenza#di#beni#NON#TRADABLE#!#home&bias&in&consumption&

!

Ipotizziamo# che# le# propensioni# marginali# al# consumo# siano# identiche# tra# i# paesi# e# tra# i# beni##

!

(= )#[stesse#preferenze]#

!

# PAESE# !"#$$%# !"# !"#$#

H# 1/3!

1/3# 1/3#

F# 1/3!

1/3# S1/3#

# La#presenza#di#beni#NON#TRADABLE#fa#sì#che#vi#sia#

2 1 home) bias) in) consumption)# VARIAZIONE# DELLE#

!#

!

(1 − ! ) = ≠ !! =

! !

3 3 RAGIONI# DI# SCAMBIO# A# SFAVORE# DEL# PAESE# H#

2 1 (onere# secondario# del# trasferimento)# DOPPIO#

!#

!

(1 − ! ) = ≠ !! =

! !

3 3 PEGGIORAMENTO#DEL#BENESSERE#

!

# I#RENDIMENTI#DI#SCALA#CRESCENTI#

!

Per#i#precedenti#modelli#abbiamo#preso#in#considerazione#economie#con#rendimenti#di#scala#

costanti,#ossia#dove#non#contava#la#dimensione#dell’attività#produttiva.#Qui#invece#prederemo#

in# considerazione# economie# con# rendimenti& di& scala& crescenti& (la# dimensione# dell’attività#

produttiva#ha#un#impatto#sui#costi#unitari#di#produzione),#i#quali#influenzano# il# commercio#

internazionale.# Questo# modello# si# rifà# alla# nozione# di# vantaggio& assoluto.# I# rendimenti# di#

scala#crescenti#posso#essere:#

Statici:#se#la#produzione#cresce,#i#costi#unitari#di#produzione#si#riducono#

• Dinamici:#conta#la#produzione#cumulata#in#un#intervallo#di#tempo#(Eg.#Economie)

• d’apprendimento)#

Esterni:#economie#d’agglomerazione#(concorrenza#perfetta)#!#riduzione#costi#unitari#

" di#produzione#

Interni:#più#l’impresa#è#grande,#più#gode#dei#rendimenti#di#scala#crescenti#(NO#

" concorrenza#perfetta)#

! 47!

ECONOMIE#ESTERNE#(Rendimenti#di#scala#esterni#all’impresa)#

!

All’interno# di# alcuni# ambiti# geografici# vi# sono# degli# agglomeratati# industriali,# parleremo#

quindi#di#economie#esterne#location.specific&(dimensione#territoriale#circoscritta).#Quello#che#

conta#è#la#dimensione#del#distretto)industriale#(in#Italia#abbiamo#molti#casi).##

Nota:#Prima#di#passare#alla#trattazione#degli#effetti#positivi#di#queste#economie,#ricordiamo#

la#presenza#di#svantaggi&(diseconomie&esterne)&che#possono#essere#d’ostacolo#a#questi#

benefici:#

S#Effetti#di#congestionamento# #

(Eg.#troppo#traffico#sulle#strade...i#camion#stanno#in#coda!)

S#Effetto#di#rendimenti#crescenti#sulla#

terra#(Eg.#tutti#sono#attirati#dalla#possibilità#di#godere#delle#

#

economie#esterne#positive...#ma#la#terra#finisce#!#sale#il#prezzo#della#terra...)

S#Effetti#di#immobilità#dei#fattori#di#produzione!

#

I# distretti# industriali# sono# costituiti# da# aree# a# forte# vocazione# al# commercio# estero!e# al# loro#

interno#v’è#un’importante#attività#di#investimento)diretto)estero#e#i#distretti#attirano,#appunto,#

investimenti#diretti#esteri.##

#

Perché#esistono#questi#agglomerati?#

# Attirano#fornitori#specializzati:#l’aggregazione#porta#a#fornire#attrezzature#specializzate,#

# grazie# ai# “legami# a# monte”# (!# sviluppo# imprese# “a# monte”# della# filiera# produttiva,# il# cui#

prodotto# va# in# input# alla# nostra# produzione)# e# “legami# a# valle”# (!# sviluppo# imprese# “a#

valle”#della#filiera#produttiva,#le#quali#hanno#come#input#la#nostra#produzione).#

!#forte#riduzione#dei#costi#(ad#esempio#quelli#di#strasporto)#

#

Generano#un#bacino#di#lavoratori#con#competenze#qualificate/specialistiche:#si#crea#

# un#mercato#del#lavoro#molto#spesso#che#facilita#l’incontro#di#domanda#e#offerta#di#lavoro.##

S#costi#per#le#imprese#

S#rischi#per#i#lavoraori#

#

Dimostrazione:# consideriamo# due# imprese# nel# settore# dell’animazione# digitale,#

Dreamworks#e#Pixar,#presenti#entrambe#in#California.#Assumiamo#che#vi#siano#in#totale#sul#

mercato#200#lavoratori#specializzati#in#animazione#digitale.##

#

S#Situazione#con#imprese#vicine#geograficamente:#

# #

# DREAMWORKS

# DOMANDA#ALTA# DOMANDA#BASSA#

P#

I# D.#ALTA# 150,#150# 150,#50#

X# (A)# (B)#

A#

#

R D.#BASSA# 50,#150# 50,50#

(C)# (D)#

#

Dato# un# bacino# di# 200# lavoratori,# essi# risultano# soddisfatti# nei# casi# (A),# (B),# (C)# la#

!#

disoccupazione# è# per# loro# probabile# al# 25%# (D).# Le# imprese,# invece,# risultano# essere#

soddisfatte#nei#casi#in#cui#non#v’è#eccesso#di#domanda#di#lavoro,#cioè#(B),(C),(D)#!#le#imprese#

hanno#solo#il#25%#di#probabilità#di#non#avere#abbastanza#lavortori#(A).#

#

#

#

! 48!

S#Situazione#con#imprese#distanti#geograficamente:## I# lavoratori# hanno# il# 50%# di#

100#lavoratori#disponibili#per#ciascuna#impresa.# probabilità# di# essere# disoccupati,# le#

# imprese# hanno# il# 50%# di# essere#

DREAMWORKS#

PIXAR# insoddisfatte# nella# loro# domanda# di#

D.#ALTA# D.#BASSA#

D.#ALTA# D.#BASSA# lavoro.!

150# 50#

150# 50#

#

!#se#sono#un#lavoratore#specializzato,#è#meglio#che#vi#siano#più#imprese#che#richiedono#questi#

servizi#specifici#(S#rischio#per#i#lavoratori)#e#quindi#che#vi#sia#agglomerato.#

se# sono# un’impresa# che# domanda# lavoro# specializzato,# è# meglio# avere# più# lavoratori#

!#

specializzati#disponibili#(S#rischio#per#l’impresa)#e#quindi#che#vi#sia#agglomerato.#

# Promuovono#spillover#di#conoscenze:#i#lavoratori,#all’interno#del#distretto,#si#scambiano#

# conoscenze.#“L’aria#che#si#respira#è#diversa”.##

#

Analizziamo#gli#effetti,#a#livello#formale:#

# P,!

# AC!

# All’aumentare#della# quantità#

# prodotta,#diminuisce#il#costo#

# unitario# (medio)# di#

# produzione#

#

#

#

#

# AC!

#

# Q!

#

#

Consideriamo#il#mercato#dei#bottoni#e#due#paesi#produttori,#Cina#e#USA.#

#

# CINA# USA#

## P,! P,!

# AC! AC!

#

#

#

#

#

# ! !

!

# !"#

!

! !

!

# !"#$ !"#

#

! !=!! !

! !

!" !

!"

!"#$ !"# !"#$ !"#

# !

# !

!

!

!

# !"#

!"#$ !

#

In#autarchia,#per#effetto#dei#minori#costi#unitari#in#Cina,#avremo#che#! < ! #(######).#Qui#il#

!"#$ !"#

prezzo#non#è#quello#relativo,#ma#il#prezzo#assoluto#(!vantaggio#assoluto)#(espresso#in#valuta#

comune).#

! 49!

#

Aprendo#i#commerci,#cresce#la#domanda#di#bottoni#cinesi,#che#“battono”#i#bottini#USA##poiché#

hanno# un# costo# minore# Il# prezzo# della# Cina# si# riduce# ulteriormente# per# effetto# della#

!#

traslazione# verso# destra# della# curva# di# domanda# [↓ ! #]e# il# prezzo# dei# bottoni# negli# USA#

!"#$

aumenta# ulteriormente# per# effetto# della# traslazione# verso# sinistra# della# curva# di# domanda#

[↑ ! #]...# a# lungo# andare# la# domanda# si# concentrerà# unicamente# nel# distretto# indusriale#

!"#

cindese.# Perciò# possiamo# dire# che# IL# COMMERCIO# INTERNAZIONALE# RAPPRESENTA#

UN’ULTERIORE# SPINTA# ALLA# CONCENTRAZIONE# INDUSTRIALE# (PER# CHI# DETIENE# UN#

VANTAGGIO# ASSOLUTO,# in# questo# caso# la# Cina).# IL# PREZZO# ULTIMO# CHE# EMERGE# è#

MINORE#DEL#PREZZO#ESISTENTE#IN#AUTARCHIA#IN#ENTRAMBI#I#PAESI.##

#

N.b.#il#drawback#dell’efficienza#dovuta#all’agglomerato#è#il#rischio:#

#

Vantaggio#da#ECONOMIE#D’APPRENDIMENTO##

#

Prendiamo#due#paesi,#Vietnam#e#Cina,#in#riferimento#sempre#al#mercato#dei#bottoni.#

! Prendiamo#per#ipotesi#che#si#tratti#di#un’economica#

! P,! con#un#solo#fattore#di#produzione:#il#lavoro.##

# AC! Il#Vietnam#detiene#un#vantaggio#assoluto#sulla#Cina#

# in#termini#di#costo.#

!

! #

!"#$%&' #

# ! !

! !

! ! < ! ! !!!!!!∀! #

# !

!,! !,!

#

# ! !

!

! per#! = ! #!#vantaggio#dipende#unicamente#

# !"#$ !,! !,! da#salario.#

# !

!" ! !

o#per#! = ! #!#vantaggio#dipende#unicamente#

## !"#$

! da#tecnologia.#

!

!"

# !"#$%&'

# ! !!

# !"#$" !

!

!

! !"#$

!"#$%&'

#

#

Come# mai# la# Cina,# seppure# il# Vietnam# detiene# un# vantaggio# assoluto# in# termini# di# costo,# è#

leader#mondiale#per#i#bottoni?#Perché#“la#storia#conta”.##

#

Seppure#il#Vietnam#detenga#un#vantaggio#in#termini#di#costo#sulla#Cina#(per#via#del#salario#o#di#

una#tecnologia#innovativa),#la#Cina#vince#il#confronto#con#il#Vietnam#perché#la#Cina#è#coinvolta#

da#tempo#nella#produzione#di#bottoni,#mentre#il#Vietnam#comincerebbe#solo#quest’anno.##

!"#$"

Il# Vietnam# comincerebbe# a# produrre# in !! ,# mentre# la# Cina# da# tempo# produce#

!"#$%&'

annualmente#! #!#il#costo#medio#sarebbe#inferiore#in#Cina.#

!"#$

#

#

Facciamo# ora# riferimento# alle# c.d.# curve& d’apprendimento,# le# quali# fanno# corrispondere# un#

certo#costo#unitario#alla#quantità#cumulata#prodotta#nel#tempo:#maggiore#sarà#questa#quantità#

cumulato,#minore#sarà#il#costo#medio.## !

La#Cina,#già#nel#mercato#da#tempo,#mantiene#la#produzione#! ,#mentre#il#Vietnam,#entrante#nel#

mercato# seppure# con# una# tecnologia# migliore,# dovrà# partire# con# una# quantità# minore# e#

fronteggiare#la#Cina,#forte#di#un#apprendimento#consolidato.##

#

#

#

! 50!

#

# Curve!di!apprendimento!

# P,! Avendo# iniziato# prima# del# Vietnam# a#

AC!

# produrre# bottoni,# la# Cina# ha# accumulato#

# apprendimento#(c.d.#“learning&by&doing”),#

# il# quale# dipende# dal# volume# cumulato#

# prodotto#nel#tempo.##

# !

# Apprendimento#!#first&mover&advantage#

#

# !"#$ !

!

# !"#$%&' !

!

# !

# 0! ! !

! Produzione!cumulata!nel!

# ∑

tempo! !

!

# ! (!)

#

# L’industria# nascente# chiama# una# protezione# per# poter# crescere# al# riparo# della#

# concorrenza#di#costo#eccessiva#[infant&industry&protection]#(dovuta#all’economia#di#

# apprendimento#nel#paese# rivale),#e#prepararsi#così# all’export,#che#sarà# promosso#in#

# seguito# quando# l’industria# sarà# pronta.# [=# Import& protection& as& an& Export&

# promotion]#

#

#

#

#

ECONOMIE#DI#SCALA#INTERNE#

!

Le# imprese# più# efficienti# sono# quelle# più# grandi.# Le# dimensioni# infatti# contano:# esse#

riescono#ad#abbattere#l’incidenza#dei#costi#fissi#sui#costi#unitari#di#produzione.##

#

Maggiori# dimensioni# maggiore# efficienza# nel# settore# e# nell’economia# che# ospita# quel#

!#

settore.#

#

Consideriamo#un#contesto#di#concorrenza# imperfetta#(concorrenza# monopolistica)#!#Le#

imprese#producono#beni#tra#loro#differenziati.##

#

Funzione#di#costo#totale:#! = !" + !" = ! + !"#

# c#=#costo#marginale.!

!

!" = + !#

!

#

Vediamo#come#al#crescere#di#Q,#l’incidenza#dei#costi#fissi#sul#costo#medio#unitario#si#riduce.#

#

Come# mai# due# paesi,# seppure# con# pressoché# uguali# disponibilità# di# fattori# produttivi# e#

tecnologie#(cosa#che#avevamo#considerato#diversa,#tra#i#paesi,#rispettivamente#nel#modello#di#

HOS#e#Ricardo),#commerciano#ugualmente#tra#di#loro?#Eg.#Italia#e#Germania#

#

! 51!

La# risposta# sta# nel# fatto# che# stiamo# considerando# un# commercio# INTRAGSETTORIALE#

(commercio# orizzontale):# beni# prodotti# dalla# stessa# industria# (=/=# Ricardo# e# HOS# dove# le#

industrie#erano#diverse#tra#i#paesi),#ma#tra#loro#differenti.#Eg.#Ferrari#e#Porche##

#

#

Assumiamo# che# di# essere# in# concorrenza# monopolistica,# dove# sono# presenti# n# imprese,#

libere#di#entrare#ed#uscire#dal#mercato#(easy#entry#and#exit).#Le#imprese:#

# 1.#Possono#differenziare#il#loro#prodotto#da#quello#dei#concorrenti;#

2.# Ciascuna# impresa# assume# i# prezzi# fissati# dai# concorrenti# come# esogenamente# dati#

(no#forme#di#interazione#strategica);#

3.# Nel# lungo# periodo# i# profitti# tendono# ad# essere# nulli# (nessun# incentivo# ad#

entrare/uscire#nel/dal#settore).#

#

Ciascuna#impresa#produce#un#bene&differenziato#!#brand)loyalty#(grandi#spese#di#pubblicità#

e#marketing,#ovvero#CF)#

#

S#L’impresa#vende#tanto#di&più# quanto# maggiore# è# la# domanda# totale# del# settore#a#cui#si#

troverà# di# fronte# (ampiezza# del# settore)# e# quanto# maggiore# è# il# prezzo# praticato# dai#

concorrenti.##

S#L’impresa#vende#tanto#di&meno&quanto#maggiore#è#il#numero#delle#imprese#nel#settore#e#

quanto#maggiore#è#il#prezzo#praticato#dall’impresa#stessa.#

#

Tutto#ciò#può#essere#sinteticamente#riassunto#con#l’espressione:#

# ! ∗

! = !![! − !! ! − ! ]#

!

#

#con# Q=# quantità# venduta# dalla# singola# impresa;# S=# dimensione# del# marcato;# n# =# No.# imprese# nel#

settore;#b#=#costante#che#rappresenta#la#reattività#delle#vendite#dell’impresa#al#suo#prezzo;#P=#prezzo#

praticato#dall’impresa;#P*#=#prezzo#medio#praticato#dai#propri#concorrenti.#

#

Le#imprese#sono#simmetriche:#fronteggiano#la#stessa#funzione#di#domanda#e#hanno#la#stessa#

!

funzione#di#costo.#!#In#equilibrio:#P=P*#!!! = #.#Possiamo#quindi#scrivere#

! ##

S#Relazione#tra#No.#imprese#e#costo#unitario#di#produzione# # #

CC!

Prezzo,!

! !

!" = + ! = ! + !# Curva!CC! Costi!

! !

# #

All’aumentare! della! dimensione! del! #

mercato,! si! riduce! il! costo! medio.! #

All’aumentare! del! numero! di! imprese,! a! #

parità! della! dimensione! del! mercato,! #

aumenterebbe!il!costo!medio.! # Varietà!prodotte!!

# (no.!imprese)!

#

#

Andiamo# a# vedere# ora# la# condizione# di# massimizzazione# dei# profitti# delle# imprese:# in#

monopolio#le#imprese#massimizzano#il#profitto#uguagliando#costi#marginali#e#ricavi#marginali#

(MC=MR).#

! 52!

! ∗

Possiamo# riscrivere#! = !![! − !! ! − ! ]## con# un’espressione# più# sintetica:#! = ! − !",#

!

! ∗

dove#! = + !"! #e#! = !"#.#Q=#quantità#venduta#dall’impresa;#P=#prezzo#unitario.##

! ! !

La#funzione#di#domanda#inversa#sarà:#! = − !#.##

! !

# ! ! !

La#funzione#di#ricavo#totale#sarà#!" = !" = ! − ! ##e#quella#di#ricavo#marginale#

! !

! ! ! ! !

!" = − !#,#ma#! = − ##!#!" = ! − ( ).##

! ! ! ! !"

# ! ! !

MR=MC#!#! − = !#!#! = ! + #,#ma#! = #####

!" !" !

#

# Prezzo,!

S#Relazione#tra#No.#imprese#e#prezzi# Costi!

#

# ! Curva!PP!

= ! + ( )##

!#! !"

#

# All’aumentare! del! numero! n! di! imprese,! a!

# parità! di! b,! il! prezzo! praticato! dalle! imprese!

# diminuisce! (perché! diminuisce! la! loro!

# possibilità!di!fare!mark5up!su!costo!marginale:! PP!

# ! ).! Se! b! aumenta,! a! parità! di! n,!

! − ! = !" Varietà!prodotte!!

# l’effetto!è!lo!stesso.!! (no.!imprese)!

#

#

# In#AUTARCHIA#

#

# )Se) il) prezzo) è) maggiore) del) costo) medio)

# (cioè) se) la) curva) PP) giace) al) di) sopra) della)

# CC),) le) imprese) nel) settore) faranno) profitti)

# positivi)e)quindi)nuove)imprese)entreranno;)

# se) il) prezzo) è) inferiore) al) costo) medio,) le)

# imprese) nel) settore) subiranno) delle) perdite)

# e) alcune) di) esse) usciranno) dal) mercato.) Il)

# prezzo) e) il) numero) di) imprese) di) equilibrio)

# si) ottengono) quando) il) prezzo) è) uguale) al)

# costo)medio,)cioè)quando)le)curve)PP)e)CC)si)

# intersecano.#

#

#

#

#

#

#

S#APRIAMO#I#COMMERCI#con#il#resto#del#mondo:#le#dimensioni#del#mercato#crescono#(↑ !).##

!#I#costi#medi#e#i#costi#unitari#si#riducono.#Avremo#un#effetto#solo#su#“CC”,#poiché#essa#

dipende# da# S:# ruota# verso# il# basso.# “PP”# invece# non# subisce# variazioni# a# seguito# di# una#

variazione#di#S.#

#

!#Duplice#beneficio#per#i#consumatori#(!#aumento#di#benessere#dei#consumatori):#

#

! 53!

1) Effetto#varietà:#cresce#il#numero#di#varietà#(prodotte#e#scambiate)#che#possono#essere#

scelte#dai#consumatori;#

2) Effetto# proGcompetitivo:# il# prezzo# delle# varietà# si# riduce,# rispetto# alle# condizioni# di#

autarchia.#

# Un#aumento#dell’ampiezza#del#

mercato#permette#alla#singola#

impresa,#a#parità#di#altre#condizioni,#

di#produrre#di#più#e,#quindi,#di#

sostenere#costi#medi#inferiori.#Questo#

può#essere#rappresentato#da#uno#

spostamento#=#verso#il#basso#della#

curva#CC,#da#CC #a#CC .#Da#ciò#risulta#

1 2

un#aumento#del#numero#di#imprese#(e#

quindi#della#varietà#dei#beni)#e,#

contemporaneamente,#una#

diminuzione#del#prezzo#praticato#da#

ciascuna#di#esse.!

#

#

Nota:#i#consumatori#guadagnano#dal#commercio#internazionale,#che#aumenta#il#loro#benessere#

(effetto# varietà# +# effetto# proScompetitivo).# Tuttavia# ciò# non# è# a# costo# zero# (esistono# dei#

“perdenti”):#all’apertura#dei#mercati#abbiamo#una#quantità#prodotta#che#è#la#somma#di#quelle#

di# autarchia,# con# un# # numero#

maggiore# di# varietà# tra# cui#

poter# scegliere,# abbiamo# un#

prezzo# # minore# di# ciascuno#

dei# due# prezzi# di# autarchia,#

ma# notiamo# che# il# numero#

delle# imprese# è# # minore# della#

somma# del# numero# delle#

imprese# che# avevamo# in#

autarchie# complessivamente#

nelle# due# economie# =# le#

imprese# meno# efficienti#

chiudono.# Senza# contare# che# il# consumatore# è# anche# lavoratore:# alcuni# lavoratori# sono#

chiamati# a# sopportare# il# peso# della# transazione,# anche# se# probabilmente# saranno# riassunti#

dalle#altre#imprese#rimanenti#che#si#espandono.##

#

Un# indicatore# utilizzato# per# misurare# il# commercio# internazionale# di# natura# intraSsettoriale#

all’interno#del#settore#j#è#costituito#da:#

# |!" − !" |

! !

!!" = #

!" + !"

! !

#

tale#indicatore#può#essere#utilizzato#per#misurare#l’intensità#del#

#

! 54!

G# Commercio# intraGsettoriale# orizzontale:)v’è# scambio# di# beni# (da# attività# import/export)#

appartenenti#allo#stesso#settore#produttivo#e#allo#stesso#stadio#produttivo#(Eg.#prodotti#finiti,#

Ferrari#VS#Porche).#

G# Commercio# intraGsettoriale# verticale:) v’è# scambio# di# beni# (da# attività# import/export)#

appartenenti#allo#stesso#settore#produttivo,#ma#a#diverso#stadio#produttivo#(Eg.#semilavorati#e#

componenti)#!#Processo#produttivo#disintegrato#geograficamente#(Global)Value)Chain).#

#

Il#commercio#internazionale#nel#caso#di#imprese#asimmetriche#

!

Abbandoniamo#ora#l’ipotesi#di#imprese#simmetriche,#dal#lato#dei#costi.#Consideriamo#ora#due#

imprese,#1#e#2,#le#quali#fronteggiano#uguale#funzione#di#domanda#(!#stessa#funzione#di#ricavo#

marginale#MR),#ma#diversa#funzione#di#costo,#con#! < ! .#

! !

# ! !

Entrambe#le#imprese#fronteggiano#le#stessa#funzione#di#domanda:#! = ! + − #

!" !"

!#stessa#funzione#di#ricavo#marginale.# #

L’impresa#1:#

S# è# in# grado# di# produrre# di# più# dell’impresa# 2#

(! > ! );#

! !

S# è# in# grado# di# realizzare# un)mark$up# più# elevato#

sul# costo# marginale# rispetto# all’impresa# 2,# cioè#

! − ! > ! − ! ;#

! ! ! !

S# avrà# più# grandi# profitti# operativi# rispetto#

all’impresa#2,#cioè##(! − ! )! > (! − ! )! .#

! ! ! ! ! !

#

Possiamo# individuare,# in# corrispondenza#

dell’intercetta# della# funzione# di# domanda,# un#

!

∗ ∗

costo&limite&! = ! + !,#cioè#in#corrispondenza#

!"

l’impresa# avrà# un# MC# compatibile# con# la#

condizione#di#profitti&operativi&nulli.#Le#imprese#

che# sostengono# costi# marginali# inferiori# al# livello#

c*#godranno#di#profitti#operativi#positivi.#Le#imprese#che#avranno#costi#marginali#maggiori#

di# c*,# # invece,# avranno# dei# profitti# operativi# negativi# e# quindi# abbandoneranno# il#

mercato.##

#

Possiamo#quindi#determinare#quale#sia#il#livello#dei#profitti#operativi#per#ogni#possibile#livello#

di#costo#marginale#MC#che#caratterizza#l’attività#dell’impresa.## #

#

L’impresa# con# i# costi#

marginali# più# bassi,# ha#

mark5up#più#alti#e#realizza#

profitti# operativi# più# alti.#

Vediamo# che# quando# i#

costi# marginali#

raggiungono# c*,# i# profitti#

operativi#sono#nulli.#

#

#

#

! 55!

#

S# APRIAMO# AL# COMMERCIO# INTERNAZIONALE:# aumenta# il# numero# delle# imprese# nel#

mercato# (aumento# delle# varietà)#↑ !#+# aumento# delle# dimensioni# del# mercato#↑ !## la#

!#

! !

funzione#di#domanda#! = ! + − !subisce#una#rototraslazione.##

!" !" Una# rototraslazione#

della# curva# di#

domanda# significa#

che# diminuisce# il#

potere# di# mercato#

della#singola#impresa.#

Ora,# a# seguito#

dell’integrazione#

commerciale# dei#

mercati,#le#imprese#di#

confrontano# con# una#

diversa# funzione# di#

domanda# “più#

piatta”,#la#quale#va#ad#

individuare#un#nuovo#

costo&limite##c’*<#c*.##

#

#

Notiamo# subito# come,# data# la# nuova# funzione# di# domanda,# ora# l’impresa# che# prima# era# in#

grado#di#produrre#poiché#aveva#costo#marginale#=#a#c*,#ora#avrà#profitti#negativi.#L’apertura#

del#mercato#crea#vincitori#(le#imprese#che#hanno#una#funzione#di#costo)marginale)tale#da#farle#

posizionare#nel#tratto#per#il#quale#i# profitti# operativi# aumentano# a# seguito# dell’apertura#

dei#commerci),#e#dei#perdenti.#Tra#questi#distinguiamo#le#imprese#che#hanno#una#funzione#di#

costo) marginale) tale# da# farle# posizionare# nel# tratto# per# il# quale# i# profitti# operativi#

diminuiscono,# pur# restando# positivi,# a# seguito# dell’apertura# dei# commerci# e# quelle#

imprese#per#cui#il#MC#<#c’*,#che#realizzeranno#profitti#negativi#!#uscita#dal#mercato.#

#

Commercio# internazionale# attivazione# di# un# processo# di# selezione# delle# imprese.#

!#

Generalmente# “escono# vincitrici”# le# imprese# più# grandi,# poiché,# grazie# alla# loro# dimensione,#

riescono# avare# una# struttura# dei# costi# tale# da# permettergli# di# affrontare# in# modo# positivo# la#

competizione#internazionale.##

Il# commercio# internazionale# infatti,# rispetto# a# quello# che# si# limita# alla# dimensione#

domestica,#comporta#infatti#dei#costi#(non#c’è#ancora#perfetta#globalizzazione)#(+#t).###

#

A# livello# montale# siamo# di# fronte# ad# una# crescente,# seppur# non# totale,# integrazione# dei#

mercati,# rappresentata# anche# dall’abbattimento# dei# costi# di# trasporto# grazie# alle# nuove#

tecnologie.#Questo#processo#d’integrazione#è#ancora#più#forte#in#Europa,#grazie#a#c.d.#“mercato#

unico#europeo”,#con#moneta#comune.#

#

# H# F#

IMPRESA#1# ! # ! + !#

! !

IMPRESA#2# ! # ! + !#

! !

Dimensione#del#mercato:# S# S#

#

Consideriamo#ora,#ad#esempio,#l’impresa#1:#

#

#

! 56!

COSTI# H# F# CONDIZIONE#

∗ ∗

BASSI# ! < ! # ! + ! < ! # ESPORTATRICE#

! !

∗ ∗

INTERMEDI# ! < ! # ! + ! > ! # PRODUTTORE#SOLO#PER#IL#

! ! MERCATO#DOMESTICO#

∗ ∗

ELEVATI# ! > ! # ! + ! > ! # ABBANDONO#DEL#MERCATO#

! !

#

L’attività#di#export#comporta#dei#costi.#Non#tutte#le#imprese#sono#in#grado#di#esportare#

e#quelle#che#esportano#sono#quelle#più#efficienti.#

Il#commercio#interGsettoriale#presenta#costi#più#elevati#rispetto#al#commercio#intraG

settoriale,#poiché#esso#comporta#grandi#effetti#di#tipo#redistributivo.##

!

#

Le#imprese#nel#commercio#internazionale:#sintesi#dei#risultati#

# 1. Effetto& di& scala:# le# imprese# producono# anche# per# il# mercato# estero# e# si# sfruttano#

meglio#le#economie#di#scala#(i#costi#medi#diminuiscono).#

2. Effetto& pro.competitivo:# a# causa# della# concorrenza# estera# i# prezzi# diminuiscono#

(insieme#ai#costi#medi).#

3. Effetto& aumento& varietà& disponibili:# migliora# il# benessere# dei# consumatori# (love)for)

variety)#

4. Effetto& “uscita& delle& imprese”:# aumento# dimensione# mercato# diminuzione# costi#

!#

medi# e# aumento# della# dimensione# media# di# impresa# meno# imprese# per# la#

!servono#

produzione# totale# del# mercato# integrato# (quali# imprese# escono?# Abbiamo# bisogno#

dell’eterogeneità#delle#imprese)#

5. Effetto& di& selezione& sulle& imprese:# l’apertura# del# mercato# aumenta# la# concorrenza# e#

provoca#l’uscita#dal#mercato#delle#imprese#meno#produttive;#la#produttività#media#del#

settore#aumenta#

6. Effetto&mercato&domestico:#paesi#con#un#mercato#domestico#più#ampio#hanno#già#costi#

più#bassi#con#rendimenti#di#scala#crescenti#e#quindi#godono#di#vantaggi#assoluti.#

#

#

#

#

#

#

#

#

#

#

#

#

#

#

#

#

#

#

! 57!

IL#DUMPING#

#

Il!Dumping!è!la!pratica!che!consiste!nel!praticare!un!prezzo!più!basso!per!le!esportazioni!che!

per! i! beni! venduti! sul! mercato! domestico.! Il! Dumping! è! un! esempio! di! discriminazione0 di0

prezzo:!la!pratica!che!consiste!nel!praticare!prezzi!diversi!a!consumatori!diversi.!

!

La!discriminazione!di!prezzo!e!il!dumping!possono!verificarsi!solo!se:!

?! Esiste! concorrenza( imperfetta( (!! potere& di& mercato)! :! le! imprese! possono!

influenzare!i!prezzi!di!mercato;!

,!I&mercati(sono(segmentati:&non!è!facile!acquistare!i!beni!in!un!mercato!e!venderli!in!

un!altro.!

!

Il! dumping! viene! normalmente! combattuto! dall’Autorità! Garante! della! Concorrenza! se! è! di!

tipo! predatorio0 (cioè0 sleale):! l’impresa! pratica! un! prezzo! artificiosamente! basso! per0

costringere0 i0 concorrenti0 ad0 uscire0 dal0 mercato0 e0 successivamente0 creare0 barriere0

all’entrata0 e0 praticare0 un0 prezzo0 di0 monopolio0 (!0 estrazione0 di0 reddito0 a0 danno0 dei0

consumatori).!

!

Il0problema0è0determinare0la0natura0predatoria0o00meno0dell’attività0di0dumping:!!

! Nel!caso!vi!sia!dumping!predatorio!!!dazio(o(tassa(“anti2dumping”,!come!precauzione!

" contro! possibili! danni! =! differenza0 fra0 il0 prezzo0 effettivo0 e0 il0 prezzo0 “equo”0 delle0

importazioni,! dove! per! “equo”! si! intende! “il! prezzo! al! quale! il! bene! è! normalmente!

venduto!sul!mercato!domestico!dell’impresa!produttrice”.!!

! Il!dumping!non!deriva!da!un!intento!di!comportamento!sleale!(NO!NATUR!PREDATORIA),!

" ovvero!come!risultato!della!massimizzazione0dei0profitti!nel!fronteggiare!una!situazione!

di!competizione!internazionale:!i!costi(del(commercio!(barriere!al!commercio!eg.!costi!di!

trasporto)!spingono0le0imprese0a0ridurre0il0markup(che0applicano0sui0mercati0esteri!

(rispetto!a!quelli!del!mercato!domestico).!!

! LE#IMPRESE#MULTINAZIONALI#E#LA#GLOBALIZZAZIONE#

!

Investimenti0 Diretti0 Esteri0 (IDE0 o! FDI):0 operazioni! in! c/capitale! attraverso! le! quali!

un’impresa!che!ha!sede!legale!in!un!paese!controlla!(possiede!>10%!capitale!dell’impresa)!o!

possiede!una!sussidiaria!collocata!in!un!altro!paese.!Gli!IDE0tendono0ad!essere!caratterizzati!

ad0 una0 scarsa0 volatilità! (a! differenza! degli! investimenti! di! portafoglio).! Solitamente! sono!

effettuati!dalle!imprese!multinazionali.!

! Breve0cronologia:0

Le!multinazionali!cominciano!ad!agire!fin!dalla!fine!del!XIX!secolo!e!tipicamente!agivano!nel!

comparto! primario.! Fino! a! pochi! decenni! orsono! queste! operazioni! originavano! tipicamente!

dai!paesi!più!avanzati!e!le!aree!di!destinazione!erano!i!paesi!in!via!di!sviluppo.!(Paesi!ricchi!!!

paesi!emergenti).!

Via!via!chi!lo!sviluppo!economico!cresceva!(fino!agli!ultimi!anni),!gli!investimenti!diretti!esteri!

avevano!sempre!dai!paesi!più!sviluppati!ma!cominciarono!ad!avere!sfogo!sempre!nei!paesi!più!

! 58!

ricchi.! (Paesi! ricchi! (sviluppati)! Paesi! ricchi! (sviluppati)! –! “It’s! a! rich! rich! affair”! cit.!

!!

Obstfeld”).!!

Negli! ultimi! anni! si! ha! un! nuovo! ri?direzionamento! di! questi! flussi:! i! paesi! emergenti!

(emerging& multinationals)! cominciano! ad! essere! origine! di! IDE! e! l’area! di! destinazione! è! i!

paesi!ricchi.!(Paesi!emergenti!(anche)!circa,!oggi,!50%!!!paesi!ricchi!(anche)).!!

!

Negli! ultimi! decenni! gli! IDE,! a! livello! mondiale,! sono! cresciuti! moltissimo.! Possiamo! però!

notare! due! picchi! negativi! in! corrispondenza! della! crisi! dopo! l’attentato! alle! Torri! Gemelli!

(2001)!e!la!crisi!della!Lehman!(2008).!

! !

!

Tassonomia!1:!

!

?! IDE( greenfield:! l’impresa! costruisce! ex& novo! uno! stabilimento! all’estero! creazione! di!

!!

nuova! capacità! produttiva! (nuovo! stock! di! capitale! =! nuova! ricchezza! per! il! paese! che! li!

riceve).!

!

?!IDE(brownfield:!!M&A,!l’impresa!acquista!una!quota!di!un’impresa!straniera!!!NO!aggiunta!

di!capacità!produttiva.!

!

Gli!IDE!greenfield!sono!generalmente!meno!volatili!dei!brownfield,!questo!perché!un!IDE!che!

prevede!un’apertura!ex!novo!comporta!un!periodo!lungo!durante!il!quale!l’investimento!viene!

portato!a!termine!(con!flussi!di!capitali!che!arrivano!per!portarlo!a!termine).!!

!

Tassinomia!2:!

0

D0IDE0ORIZZONTALI:!la!casa!madre!replica!in!toto!negli!impianti!localizzati!all’estero!ciò!che!

fa! in! patria! produce! direttamente! nel! mercato! estero! (aumenta! la! “prossimità”! del!

!!

mercato).!L’obiettivo0è0entrare0nel0mercato0estero0(per!avere!più!profitti).!!

??!Costi:!così!facendo,!si0rinuncia0ad0economie0di0scala0a0livello0di0impianto.!Nuovo!

impianto!!!>!costi!fissi.!!

! 59!

??!Vantaggi:!salto0degli0ostacoli0tariffari0e,!in!generale,0dei0costi0del0commercio!(eg.!

costi! di! trasporto,! che! per! alcune! merci! ed! alcune! destinazioni! sono! decisamente!

elevati!!!l’export!non!sarebbe!profittevole,!nonostante!io!sappia!che!un!determinato!

mercato!è!per!me!interessante).!!

L’investimento!diretto!estero!si!sostituisce!al!commercio!estero.!Il!grosso!degli!IDE!orizzontali!

si!sono!avuti!tra!gli!anni!’60!ed!’80.!!

!

?! IDE0 VERTICALI:! il! ciclo! produttivo! viene! frammentato! in! tante! diverse! fasi! e! viene!

geograficamente! disperso! in! tante! diverse! parti! del! mondo,! spesso! geograficamente! molto!

distanti! dal! paese! in! cui! ha! sede! la! casa! madre.! Ciò! corrisponde! al! perseguimento! di! un!

obiettivo0 di0 efficienza( del( processo( produttivo0 (per! avere! più! profitti).! Tanti! IDEV! !!

GLOBAL( VALUE( CHAIN.! Andrò0 a0 localizzare0 le0 parti0 del0 processo0 produttivo0 che0

utilizzano0 un0 intensamente0 determinato0 fattore0 là0 dove0 questo0 fattore0 è0 abbondante,0

cioè0 la0 dove0 costa0 poco0 (logica0 modello0 HOS)0 riduzione0 costi0 di0 produzione.! Il!

!0

commercio! estero! è! un! complemento! dell’investimento! diretto! estero! i! componenti! si!

!!

muovono!da!una!parte!all’altra!del!mondo.!

Questo! risulta! conveniente! grazie! ai! costi! di! trasporto! drasticamente! ridotti! grazie! alle!

moderne! tecnologie! e! lo! stesso! vale! per! la! facilità! con! cui! oggi! possiamo! scambiarci!

informazioni!in!tempo!reale!da!una!parte!all’altra!del!mondo.!!

!

N.B.! talvolta! le! multinazionali! fanno! la! componentistica! (“made”),! altre! volte! entrano! in!

transazione!con!il!mercato!e!fanno!fare!i!componenti!(una!parte!dei!componenti)!da!aziende!

esterne!al!gruppo!e!loro!fanno!da!regia.!Questo!dipende!dalla!natura!dell’attività!(il!know?how!

si!tiene!e!si!esternalizza!il!resto!per!evitare!dispersione).!

!

La#protezione#con#tariffe#o#dazi#

!

Per!cercare!di!capire!bene!quali!siano!gli!strumenti!della!politica!commerciale!e!quali!siano!le!

conseguenze! dovute! all’applicazione! di! queste! diverse! tipologie! di! politiche! commerciali,!

consideriamo! ciò! che! accade! sul! mercato! mondiale.! Assumiamo! l’esistenza! di! un! unico!

mercato!per!un!unico!bene.!!

!

La! domanda0 di0 Import! per! il! paese! H! sarà! la! differenza! tra! domanda! e! offerta! in! H,! in!

condizioni!di!eccesso0di0domanda!per!il!bene!che!stiamo!considerando!(grano).!

! !

! 60!

Per!il!paese!F,!esportatore!del!bene!preso!in!considerazione!(grano),!avremo!una!situazione!

simmetrica!(eccesso0di0offerta0!):!

! !

!

! Equilibrio( import/export! =!

La! domanda! di! importazioni!

avanzata! dall’economia!

domestica! H! è! esattamente!

uguale! all’offerta! di!

esportazioni! fatta!

dall’economia!straniera!F.!

!

!

!

Dazio=! tassa! o! tariffa! imposta! sul! bene! importato! che! inserisce! un! cuneo! tra! il! prezzo!

domestico!(P )!ed!il!prezzo!internazionale!o!mondiale!(P ).!

T W

! • Un!dazio0 specifico0 (t )0 è!una!tassa!fissa!su!ogni!unità!del!bene!importata!(eg.!$1!per!

sp

ogni!barile!di!petrolio)!

! P =0P* +0t

T T00 sp0

!

• Un! dazio! ad0 valorem0 (t )0 è! una! tassa! calcolata! in! percentuale! al! valore! del! bene!

av

importato!(Eg.!un!dazio!del!25%!sul!valore!delle!automobili!importate)!

! P =0P* (1+0t 0)!

T T00 av

!

Bisogna! innanzitutto! considerare! la! differenza! che! vi! è! tra! l’introduzione! di! una! tariffa! da!

parte!di!una!piccola!economia!e!rispetto!ad!una!grande!economia.!

! PICCOLA0 ECONOMIA0 (APERTA):0 dato! il! prezzo! che! garantisce! l’equilibrio!

# import/export! ! sul! mercato! internazionale! ,! l’introduzione! di! una! tariffa! da! parte!

P W

della!stessa!sul!bene!che!prendiamo!in!considerazione,!non(è(in(grado(di(influenzare(

il(livello(dei(prezzi(internazionali,!poiché0la0quantità0di0bene0domandata0espressa0

! 61!

da0 questa0 piccola0 economia0 costituisce0 una0 frazione0 molto0 modesta0 della0

domanda0mondiale,0per0quel0bene.!0

0

0 Sul0 mercato0 mondiale0 e0 nell’economia0 estera0

H0 ∗

F0avremo0sempre0! = ! 0

! !

0 le0 conseguenze0 della0 tariffa0 sono0 tutte0 a0

!0

carico0 dell’economia0 domestica0 H0 che0 l’ha0

introdotta:0

0 ! = ! + !!!(con!t=tariffa!specifica)!

! !

!

...0 a0 questo0 nuovo0 prezzo0 ! 0l’economia0

!

domestica0 ha0 risotto0 la0 domanda0 de0 bene0 ed0

ha0 aumentato0 la0 produzione0 interna0 dello0

stesso0 0 la0 quantità0 di0 import0 diminuisce0

!

(↓ !")0rispetto!alla!situazione!di!libero!scambio.!

0

0

GRANDE0ECONOMIA0(APERTA):0la0domanda0espressa0da0questa0economia0per0il0

# bene0 che0 stiamo0 considerando0 rappresenterà0 una0 quota0 considerevole0 della0

domanda0mondiale0per0quel0bene0!0le0decisioni0tariffarie0dell’economia0grande0

influenzano0il0prezzo0anche0dell’economia0estera0(=>0i0produttori0esteri,0per0non0

perdere0la0possibilità0di0vendere0il0bene0in0un0mercato0per0loro0interessante0ora0

protetto0da0tariffa,0diminuiranno0il0prezzo).0

0 0

0

0

0

0

0

0

0

0

0

0

0

0

0

0

0 L’effetto0della0tariffa0o0dazio0è0diviso0tra0le0due0

!"!!:!!!!!! → ! ! !!!"#!! > ! 0

! ! ! ! economie.0E’0comunque0verificata0la0relazione0

0 ∗ ∗ ∗

!"!!:!!!!!! → ! ! !!!"#!! < ! !!! ! − ! = !0

! ! !

! ! !

0

0

0

! 62! 0 Al0 questo0 nuovo0 prezzo0! 0avremo0

0 !

sempre0 che0 l’economia0 domestica0

0 riduce0 la0 domanda0 de0 bene0 ed0

aumenta0 la0 produzione0 interna0

# dello0stesso0!0la0quantità0di0import0

# diminuisce0 ( ↓ !") 0rispetto! alla!

situazione! di! libero! scambio.! Questa!

# riduzione! però! è! ora! più! piccola!

rispetto! a! che! se! fosse! un’economia!

# piccola.!

#

!

Effetti#del#dazio/tariffa#sulle#ragioni#di#scambio#

!

Torniamo!allo!scenario!in!cui!l’economia!H!produce!ed!esporta!stoffa!ed!importa!cibo!

dall’economia!F.!

!

?!Economia0grande:!l’economia!H,!di!grande!dimensioni,!mette!un!dazio!sul!cibo,!ovvero!sul!

bene!che!importa.!!

! ∗

Avremo!ora!! = ! + !!!,!ovvero!↑ ! !a!causa!della!tariffa!t&!!diminuisce!il!livello!dei!prezzo!

! !

!

relativo!stoffa/cibo!in!H:!!

!

! ↑ Δ!" !!

! !/!

!

↓ !!

! ! ↓ Δ!" !!

0 !/!

0

0

0 0

Le!ragioni&di&scambio!migliorano*!per!il!paese!H! 0

! !

! !"#$%&

↑ ( ) 0ovvero00↑ ( )! 0

!"#

! !

! !"#$%& 0

0

La0grande(economia0 che0 introduce0 un0 dazio0 0

sulle0 proprie0 importazioni0 migliora( le( 0

proprie( ragioni( di( scambio( =0 aumento0 di0 0

benessere.0 0

0

0

*Notiamo!come!il!prezzo!sul!mercato!mondiale!sia!più!basso!per!tutti,!ma!siccome!quello!è!il!

bene!che!io!importo,!le!mie!ragioni!di!scambio!migliorano.0

0

D0 Economia0 piccola:0 con! le! sue! decisioni! di! protezione! tariffaria! essa! non! riesce! ad!

influenzare!in!alcun!modo!le!ragioni!di!scambio,!proprio!per!via!della!sua!dimensione!ridotta.!

Le!funzioni!di!domanda!e!offerta!relativa!rimangono!ferme!(nel!grafico!sopra,!al!punto!1).!

0

0

0

! 63!

Variazioni#di#benessere#degli#agenti#(in#riferimento#ad#una#grande'economia#aperta)#

!

! Partiamo!dalla!situazione,!vista!in!precedenza,!a!

0 seguito! dell’introduzione! di! una! tariffa! t! sul!

0 bene! di! riferimento! (zucchero),! cioè! la!

0 variazione! al! rialzo! del! prezzo! in! H!! → ! ! 0e!

0 ! !

una! variazione! al! ribasso! del! prezzo! in! F!

0 ∗

! → ! ! .!

0 ! !

0

t! 0

!

!

! ! ∗ ! = !"##$#%!

!"#

!

!

!

! = ! ! !

!"#

!

0 ∆!"#"$$"%" = ! − ! + ! + ! + ! + ! + ! + ! = ! − (! + !)0

0

D0 b:0 rappresenta! la! distorsione! della! tariffa! sul! lato! della! produzione! fa! produrre! ai!

!!

produttori!una!quantità!! > ! .0

! !

D0 d:0 rappresenta! la! distorsione! della! tariffa! sul! lato! del! consumo! fa! aumentare! il! prezzo,!

!!

quindi!il!consumatore!domanda!! < ! .!

! !

?!e:!rappresenta!l’impatto0positivo0sul0benessere0dovuto0al0miglioramento0delle0ragioni0

di0scambio.00

! L’applicazione! di! una! tariffa! risulta! positiva! se! e! solo! se! le! caratteristiche! strutturali! del!

sistema!economico!fanno!sono!tali!per!cui!! > (! + !).!Ciò!dipende!molto!delle!inclinazioni&

relative&delle&funzioni&di&D/O!e!dalla!variazione&delle&ragioni&di&scambio.!

!

N.b.!la0piccola(economia(aperta0non0essendo0in0grado0di0influenzare0le0proprie0ragioni0di0

scambio0!0avrebbe0e=0.0!

!

Grado#di#protezione#effettivo#(ERP)#

!

Possiamo! applicare! la! politica! tariffaria! a! varie! fasi! del! processo! produttivo.! Ciò! influenza! il!

grado(di(protezione(effettivo.!!

!

Prendiamo,!come!esempio,!il!mercato!delle!automobili.!Il!prezzo!sul!mercato!mondiale!è!pari!a!

! = 8.000!$.! Il! governo! ha! due! possibilità! di! fronte! a! sé:! 1)! può! favorire! la! produzione!

!

domestica!tramite!l’assemblaggio!di!componenti!prodotte!il!altre!parti!del!mondo,!altrimenti!

2)!potrebbe!favorire!la!produzione!interna!di!componenti.!

!

Attività! di! produzione! di! automobili! tramite! assemblaggio! di! componenti! prodotte! nel! resto!

del!mondo:!!

!

! 64!

Valore!componenti!importate:!6.000$!

Max!Valore!aggiunto!che!si!può!retribuire!ai!lavoratori:!8.000$!?!6.000$!=!2.000$!

!

1)! Il! governo! vuole! favorire! lo! svolgimento! della! fase! di! assemblaggio! con! l’introduzione! di!

una! tariffa& ad& valorem! del! 25%! sull’importazione! di! automobili! finite.! IP:! piccola! economia!

aperta.!

!

! = ! 1 + ! = 10.000$!!

! ! !"

!!Max!Valore!aggiunto!che!si!può!retribuire!ai!lavoratori:!10.000$!?!6.000$!=!4.000$!

! !"## !!!"## !.!!!!!.!!!

!"#"$%&'((% !"#$%&'()*#"&

= = = !""%0

!0!"#$%!!"!!"#$%&'#(%!!""!##$%& !"## !.!!!

!"#$%&'()*#"&

!!

2)! Il! governo! introduce! una! tariffa& ad& valorem! del! 10%! sulle! componenti! che! vengono!

importate!dall’estero!per!favorire!la!produzione!di!automobili!in!componenti!in!patria.!

! = 8.000!$.!

!

!

! = ! 1 + ! = 6.600$!!

! ! !"

Max!Valore!aggiunto!che!si!può!retribuire!ai!lavoratori:!8.000$!?!6.600$!=!1.400$!

! !"## !!!"## !.!""!!.!!!

!"#"$%&'((% !"#$%&'()*#"&

= = = −!"%!

!0!"#$%!!"!!"#$%&'#(%!!""!##$%& !!"" !.!!!

!"#$%&'()*#"&

! La0 protezione0 di0 una0 fase0 o0 di0 un0 processo0 produttivo0 piuttosto0 che0 un’altra,0

influenza0il0grado0di0protezione0effettiva0(ERP).0

#

I#sussidi !

!

Un! sussidio! può! essere! visto! come! una! tariffa! di! segno! negativo.! Può! essere! specifico! o! ad&

valorem&e,!come!per!la!tariffa,!inserisce0un0cuneo0tra0il0prezzo0domestico0(P )0ed0il0prezzo0

T

internazionale0 o0 mondiale0 (! ).0 Se0 l’economia0 è0 sufficientemente0 grande,0 tramite0

!

l’introduzione0di0un0sussidio0è0in0grado0di0influenzare0le0ragioni0di0scambio.!!

!

! = 100!!!!!;!!Sussidio!specifico!=!20!!!!! = ! + !"!!#$#% = 120!

! ! !

0 !

GRANDE0ECONOMIA0 !

Siamo!in!una!situazione!di!eccesso!di!

offerta,! dato! il! livello! del! prezzo! P

W!

che! tiene! in! equilibrio! il! mercato!

sussidio! mondiale.!

!

Grazie! al! sussidio,! vi! sarà! un! nuovo!

prezzo! nell’economia! domestica! pari!

a! ! > ! !ed! un! nuovo! prezzo!

! !

praticato! sui! mercati! mondiali! pari! a!

! < ! ! 0(per! non! rimanere! esclusi!

!

!

dal! mercato! mondiale,! i! produttori!

esteri!abbassano!i!prezzi).!

!

! 65!

sussidio(all’export0

Notiamo!come!il0 fa0diminuire0la0quantità0domandata0(! < ! )0ed0

! !

aumenta0la0quantità0offerta0all’interno0dell’economia0domestica0! > ! ).!La0quantità0di0

! !

export0aumenta0(↑ !").!!

!

!

! ↓ Δ!" !!

!/!

! !

↑ !!

! ! ↑ Δ!" !!

! !/!

!

!

! !

Le!ragioni&di&scambio!peggiorano*!per!il!paese!H! !

! !

! !"#$%&

↓ ( ) 0ovvero00↓ ( )! !

!"#

! !

! !"#$%& !

*!Notiamo!come!il!prezzo!sul!mercato!mondiale!sia!più! !

basso! per! tutti,! ma! siccome! quello! è! il! bene! che! io! !

esperto,!le!mie!ragioni!di!scambio!peggiorano.0 !

! !

!

!

!

!

!

! ∗ !"!!#$#%!!"#$%&%$' = !"#$"!!"#!!"!!#$#%!

!"# (!

∆!"#"$$"%" = ! +(! + ! + !) − + !)

(!

− + ! + ! + ! + ! + !)

= −(! + ! + ! + ! + !) < !0

! !

!

!

D0 d:0 rappresenta! la! distorsione! del! sussidio! sul! lato! della! produzione! fa! produrre! ai!

!!

produttori!una!quantità!! > ! .0

! !

D0 b:0 rappresenta! la! distorsione! del! sussidio! sul! lato! del! consumo! fa! aumentare! il! prezzo,!

!!

quindi!il!consumatore!domanda!! < ! .!

! !

?! e+f+g:! rappresenta! l’impatto0 negativo0 sul0 benessere0 dovuto0 al0 deterioramento0 delle0

ragioni0di0scambio.0

!

!

N.B.0 se0 il0 sussidio0 è0 sufficiente0 ampio,0 posso0

mettermi0 nelle0 condizioni0 per0 cui0 il0 bene0 che0

prima0importavo0(=mi0trovavo,0nel0grafico,0con0

un0 Pw0 <0 del0 punto0 di0 eq.0 D/O0 sul0 mercato0

domestico)0adesso0lo0esporto.!

!

!

!

! 66!

Consideriamo! ora! un! terzo! paese! W,! il!

quale,!come!il!paese!H,!è!importatore!di!

cibo!ed!esportatore!di!stoffa.!

!

Notiamo0 come0 questo0 terzo0 paese0 W0

soffra0 (goda)0 dall’introduzione0 di0 un0

sussidio0 (dazio)0 sul0 cibo0 (stoffa)0

parte0 del0 paese0 H0 ed,0 in0 generale,0

della0 sua0 politica0 tariffaria/di0

sussidio,0 pur0 non0 azionando0 alcuna0

politica0tariffaria.0

!

!

!

!

NTB#(BARRIERE#NON#TARIFFARIE)#

Le#quote#

!

Le!quote(consistono!nel!limitare!la!quantità!del!bene!oggetto!dello!scambio!internazionale!!!

effetto!indiretto!sul!prezzo.!

! CONTINGENTAMENTO DELLE IMPORTAZIONI: operativamente, tramite concessione

• !

di licenze ad importatori abilitati, per una quantità massima rendite da contingentamento

(c). !

Effetti:! aumento0 del0 prezzo0 nell’economia0 H0 (!0

svantaggio0 per0 i0 consumatori)! e! guadagno0 i0

produttori! del! bene! le! cui! importazioni! sono!

contingentate! (a).! Non! c’è! alcun! ricavo! che! possa!

compensare! la! perdita,! in! quanto! le0 rendite0 da0

contingentamento0sono0in0mano0ai0governi0esteri.!

!

OSSERVAZIONE:! i! produttori,! che! vedono! il! proprio!

surplus! aumentare! a! seguito! del! contingentamento,!

sono! in! pochi! e! riescono! quindi! a! fare! lobbying! per!

ottenerlo.! Il! profitto! è! quindi! diviso! fra! pochi.! La!

perdita!di!benessere!dei!consumatori!è!rilavante,!ma!

il! costo! che! deve! sopportare! ogni! singolo!

consumatore! è! praticamente! irrilevante,! data! la!

grande!numerosità!di!questi!ultimi.!

! RESTRIZIONI VOLONTARIE* SULLE ESPORTAZIONI (VER): la situazione è

• praticamente come quello sopra.

*!Volontarie=!caldamente!spinti!a!far!ciò,!in!cambio!di!altri!vantaggi.!!

! 67!

!

Requisiti#di#contenuto#nazionale#

!

Si!parla!di!requisiti(di(contenuto(nazionale!quando!si0stabilisce0che0una0certa0quota0di0

quel0bene0deve0essere0prodotta0all’interno0del0paese!!!solo!conseguenze!a!carico!dei!

consumatori,!a!causa!della!variazione!al!rialzo!dei!prezzi!(NO!rendite!o!gettiti!per!il!governo).!

Obiettivo:!limitazione0di0offshoring0e0outsourcing0delle0Global(Value(Chain.0

0

Eg.!Impongo!che!il!50%!delle!componenti!di!un!bene!deve!essere!prodotto!all’interno!della!

mia!economia.!

!

P!libero!mercato!delle!componenti!=!6.000$!

P!mercato!domestico!delle!componenti!=!10.000$!

!

(50%!x!10.000)+(50%!x!6.000)!=!8.000$! >0costi0sul0processo0produttivo0!0↑ !0

!

[Se!avessi!comprato!tutto!dal!libero!mercato!avrei!pagato!solo!6.000$]!

!

Altri#strumenti#di#protezione#(NTB)#

! $ Credito agevolato all’export (Eg. Una banca da prestiti a tassi agevolati alle imprese che

esportano)

$ Politica delle commesse pubbliche (Eg. la polizia di stato usa solo automobili FIAT)

$ Regolamenti (Eg. L’Inghilterra obbliga ad utilizzare solo le sue unità di misura)

!

! !

!

Osservazione!Prof.:!Mediamente!i!paesi!in!via!di!sviluppo!sono!caratterizzati!da!maggiori!dazi!

e!tariffe!nella!loro!politica!commerciale,!rispetto!ai!paesi!avanzati.!E’!vero!che!i!paesi!in!via!di!

sviluppo!spesso!sono!svantaggiati!dal!protezionismo!dei!paesi!industrializzati,!ma!è!vero!che!

anche!i!primi!fanno!protezionismo,!addirittura!più!dei!secondi.!

!

!

!

!

! 68!

!

!

!

!

!

[GRAFICO!SERIE!STORICA!DAZI!USA]!

!

!

#

!

Commento! al! grafico:! In! riferimento! agli! USA! che! v’è! una! “prima0 fase0 di0 globalizzazione0

dell’era0moderna”!(fine!‘800!–!prima!guerra!mondiale)!!!prima!grande!liberalizzazione!dei!

commerci! (diminuzione! dei! dazi)! primi! grandi! IDE.! A! seguito! dello! scoppio! del! primo!

!!

Conflitto,! abbiamo! una! serie! di! passi! indietro,! con! un! crescente! incidenza! dei! dazi,! fino! ad!

arrivare!a!livelli!molto!alti!(cosa!che!possiamo!constatare!anche!con!riferimento!a!molte!altre!

economie,! in! quegli! anni).! Verso! la! fine! della! seconda! guerra! mondiale,! quando! entra! in!

funzione!in!GATT,!abbiamo!una!costante!liberalizzazione!dei!commerci!e!l’incidenza!dei!dazi!

diminuisce! continuamente! fini! ad! arrivare! a! livelli! inferiori! al! 10%! (il! che! non! significa!

assenza! assoluta! di! dazi/tariffe,! cioè! nulla,! ma! sono! molto! basse! rispetto! alla! fase! di! deciso!

protezionismo!a!cavallo!delle!due!Guerre!Mondiali).!

!

N.B.!ricorda!che!non!ci!sono!solo!barriere!al!commercio!di!natura!tariffaria,!ma!anche!quelle!di!

natura! non! tariffaria! (Eg.! Quote,! Regolamenti,! Credito! agevolato! all’export,! Politiche! delle!

commesse!pubbliche!ecc.!)!

!

!

COSA#CI#HA#MESSO#IN#CONDIZIONE#DI#LIBERALIZZARE#I#COMMERCI?#BREVE#STORIA…#

!

1.! La! liberalizzazione! dei! commerci! è! frutto! di! negoziati0 internazionali0 di0 natura(

multilaterale0 (=!elemento!di!svolta).!è!stata!promossa!innanzitutto!a!partire!dalla!creazione!

del! GATT! ! (General0 Agreement0 on0 Tariffs0 and0 Trade,! 1944! a! Bretton& Woods)! scopo:!

!!

favorire!la!liberalizzazione!del!commercio!di!BENI!(solo!di!beni,!non!di!servizi!).!Primo!round:!

Ginevra,!1947,!23!paesi!(attualmente!a!Doha,!incora!in!corso).!

!

2.!Creazione!dei!WTO!(World0Trade0Organization,!1995)!!scopo:!liberalizzazione!di!beni!e!

SERVIZI! (Eg.! soprattutto! attività! di! consulenza,! servizi! bancari! ed! assicurativi)! +!

liberalizzazione!delle!proprietà!intellettuali!(TRIPS).!!

!

La!liberalizzazione0multilaterale!è!a!vera!chiave!di!volta:!v’è!la!possibilità!di!sfruttare!i!

volano!positivo!della!moltiplicazione!degli!scambi.!

!

Possiamo!vedere!il!vantaggio!ti!tali!negoziati!tramite!il!dilemma&del&prigioniero:!

! ! GIAPPONE! !

!!!! ! Protezione!

Libero!scambio

!

USA! 10,!10! ?10,!20!

Libero!scambio

Protezione! 20,!?10! ?5,!?5!

!

!

! 69!

In0 assenza0 di0 un0 impegno0 vincolante,0 la0 strategia0 dominante0 per0 entrambi0 i0 paesi0

sarebbe0subottimale0(D5,0D5).0L’ottimo0infatti0si0avrebbe0in0(10,10),0situazione0alla0quale0

si0può0approdare0solo0mediante0un0accordo0vincolante0tra0le0parti.00

0

GLI#ACCORDI#PREFERENZIALI#

!

I! negoziati! portano! alla! realizzazione! dei! c.d.! ACCORDI0 PREFERENZIALI! =! accordo!

commerciale! che! lega! uno! o! più! paesi! tra! cui! i! dazi! sono! sostanzialmente! annullati.! Essi! si!

possono!concretizzarsi!in!varie!forme:!

!

1)!AREA0DI0LIBERO0SCAMBIO:!accordo!che!liberalizza!gli!scambi!commerciali!tra!i!paesi!che!

lo!sottoscrivono,!ma!consente!ad!ognuno!di!essi!di!applicare!autonomamente!la!sua!propria!

politica! commerciale! nei! confronti! dei! paesi! terzi,! esterni! all’accordo.! (Eg.! North& America&

Fredd&Trade&Agreement).!

!

2)! UNIONE0 DOGANALE:! ha! tutte! le! caratteristiche! dell’area! di! libero! scambio,! con! la!

differenza! che! tutti! i! paesi! membri! si! impegnano! ad! adottare! una! politica! commerciale!

comune! nei! confronti! dei! paesi! terzi,! esterni! all’unione.! (Eg.! Patto& Andino,! tra! Bolivia,!

Colombia,!Ecuador,!Perù).!

!

3)! MERCATO0 COMUNE:! ha! tutte! le! caratteristiche! dell’area! dell’unione! doganale,! con!

l’aggiunta! della! libera! circolazione! dei! fattori! di! produzione! (capitale! e! lavoro)! (Eg.!

MERCOSUR,!tra!Argentina,!Brasile,!Paraguay,!Uruguay).!

!

4)! UNIONE0 ECONOMICA:! ha! tutte! le! caratteristiche! del! mercato! comune,! ma! aggiunge! uno!

stretto!coordinamento!delle!politiche!economiche!interne!ai!paesi!membri.!Ancora!più!forte!è!

l’UNIONE0ECONOMICA0e0MONETARIA!(Eg.!UEM,&eurozona)!!

!

GLI'ACCORDI'PREFERENZIALI'RIESCONO'AD'AUMENTARE'IL'BENESSERE'NAZIONALE?'DIPENDE:'

!

Gli! accordi0 preferenziali! sono! in! grado! di! aumentare! il! benessere! nazionale! quando!

contribuiscono! a! creare! nuovi! flussi! commerciali! (trade& creation),! ma! non! quando! il!

commercio! interno! va! a! sostituire! i! flussi! commerciali! con! il! resto! del! mondo! (trade&

deverSion).!

!

?! Creazione! di! nuovi! flussi! commerciali! (TRADE( CREATION):! si! ha! quando! la! produzione!

domestica!costosa!viene!sostituita!da!merci!importate!da!altri!paesi!membri!a!più!basso!costo!

!!effetti!positivi!sul!benessere.!

!

?! Deviazione! dei! flussi! commerciali! (TRADE( DEVERSION):! si! ha! quando! le! importazioni! a!

basso! costo! (al& netto& degli& effetti& tariffari)! da! paesi! terzi,! esterni! all’accordo! preferenziale,!

vengono! sostituite! da! importazioni! ad! alto! costo! provenienti! dai! paese! membri! dell’accordo!

!!impatto!negativo!sul!benessere.!

!

Eg.!Bene:!grano.!Noia!siamo!l’UK.!

! USA0 FRANCIA0 UK0

Livello!costi!prod.! BASSI! MEDI! ALTI!

Costo!$/tonnellata! 4$! 6$! 8$!

!

! 70!

1)!UK!pratica!una!politica!protezionistica!verso!le!importazioni!di!grano!a!tariffa0proibitiva:!

dazio!=!5$/tonnellata.!!

!

! dal!mio!mercato!

!!riesco!a!tenere!fuori!

Prezzo!all’import!da!USA!per!UK:!4$!+!5$!=!9!$! sia! il! grano! da! FR,! sia! quello! da! USA.! !!

Prezzo!all’import!da!FR!per!UK:!5$!+!5$!=!11!$! NON!C’E’!COMMERCIO!

!

!

?!Si!realizza!un’UNIONE!DOGANALE!tra!UK!e!FR.!La!tariffa!sull’import!di!grano!rimane!per!gli!

USA,!ma!viene!abolita!per!quello!francese:!

!

Prezzo!all’import!da!USA!per!UK:!4$!+!5$!=!9!$! riesco! a! tenere! fuori! dal! mio! mercato! il!

!!

Prezzo!all’import!da!FR!per!UK:!6$!! grano!USA!e!tutto!il!mercato!UK!viene!fornito!

! dalla!produzione!francese!!!Trade(creation:!

! sostituisco! produzione! interna! ad! alto! costo!

! con! produzione! da! paesi! membri! a! più! basso!

! costo!(!!aumento0del0benessere0per0UK).!

!

!

2)! UK! pratica! una! politica! protezionistica! verso! le! importazioni! di! grano! a! tariffa0 NON0

proibitiva:!dazio!=!3$/tonnellata.!

!

Prezzo!all’import!da!USA!per!UK:!4$!+!3$!=!7!$! la! UK! importano! grano! dagli! USA! =!

!!

relazione!commerciale!positiva.!

Prezzo!all’import!da!FR!per!UK:!5$!+!3$!=!8!$! !

!

?!Si!realizza!un’UNIONE!DOGANALE!tra!UK!e!FR.!La!tariffa!sull’import!di!grano!rimane!per!gli!

USA,!ma!viene!abolita!per!quello!francese:!!

!

Prezzo!all’import!da!USA!per!UK:!4$!+!3$!=!7!$! Trade( deversion:! conviene! ora,! per! UK,!

!!

Prezzo!all’import!da!FR!per!UK:!6$!! importare! grano! dalla! Francia,! il! quale! però!

! risulta! più! costoso! di! quello! statunitense! che,!

! prima! dell’unione,! veniva! importato! per!

! soddisfare!le!esigenze!inglesi.!Viene!sostituito!

! un! grano! da! una! produzione! più! efficiente!

! (meno! costo,! al! netto! dell’impatto! tariffario)!

! con!quello!da!una!produzione!meno!efficiente!

! (!!diminuzione0del0benessere0UK).!!

!

!

N.b.! questo! è! uno! schema! logico! generale..! per! essere! completi,! in! realtà,! dovremo! andare! a!

bilanciare!gli!effetti!negativi!con!l’introito!positivo!della!tariffa.!

!

Politica#commerciale#strategica#(contesto#NON#CONCORRENZIALE)#

!

Le!imprese!in!un!contesto!di!concorrenza!NON!perfetta!(Monopolio,!oligopolio)!sono!in!grado!

di! realizzare! profitti.! Consideriamo! due! società! protagoniste! del! settore! aereonautico!

mondiale!(situazione!di!duopolio):!Boeing!e!Airbus.!

!

!

! 71!


ACQUISTATO

39 volte

PAGINE

111

PESO

62.15 MB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia delle imprese e dei mercati (MILANO)
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher ilMignoloColProf di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Economia internazionale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cattolica del Sacro Cuore - Milano Unicatt o del prof Lossani Marco Angelo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Economia internazionale

Economia internazionale secondo parziale, prof. Marco Angelo Lossani
Appunto
Economia internazionale primo parziale, prof. Marco Angelo Lossani
Appunto
Politica Economica - Appunti (primo parziale)
Appunto
Politica economica  - Appunti Secondo Parziale
Appunto