Che materia stai cercando?

Antropologia - lezioni Appunti scolastici Premium

Appunti di Antropologia con particolare attenzione ai seguenti argomenti: il riduzionismo analogico, la rielaborazione dell'altro in base a delle categorie estranee, la realtà come fiction, Durkheim, la conoscenza della realtà attraverso dei filtri.

Esame di Antropologia docente Prof. P. Scienze letterarie

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Riattingiamo nelle feste il senso della comunità e della collettività

sono i momenti in cui sentiamo maggiormente il sentimento del

gruppo. Un gruppo che condivide le stesse percezioni della realtà.

Annullamento della separazione della vita individuale, supera i

bisogni degli individui, la coscienza collettiva si pone al di fuori

dell’individualità. Durkeim sostiene che tutto ciò di cui ha bisogno

un società non sono i bisogni quotidiani che condividiamo con tutti

gli esseri viventi ma è proprio nelle feste che vengono fuori quelle

credenze comuni che fondano la società. Durante le feste si esce

dalle nostre situazioni controllate del quotidiano (irrilevanti) per

agire in un stato mentale differente.

“IL SOCIALE E’ LA COSCIENZA COLLETTIVA” Durkeim ne parla

come di un entità sopra individuale che sta all’esterno dei singoli

del tutto autonoma rispetto ad essi. La coscienza collettiva crea la

realtà, le credenze condivise da un gruppo sono il collante tra le

separazioni che sono gli individui, uniformizza il comportamento

individuale.

LE CREDENZE COMUNI sono all’origine sociale delle

rappresentazioni della realtà.

Parlando di coesione sociale parla di due tipi di solidarietà:

SOLIDARIETA’ MECCANICA( società aborigene o musulmane):

All’interno delle quali non vi è posto per una libera scelta

individuale, la trasgressione delle regole porta a punizioni tal volta

mortali. La coscienza collettiva è totalmente identificata nel

singolo. Per esempio le comunità mussulmane sono sottomesse alla

volontà assoluta di Dio, le concezioni religiose vengono date per

assolute e non si può prescindere la propria identità da queste

modalità.

SOLIDARIETA’ ORGANICA: (OCCIDENTALE) Hanno bisogno di

collanti tra gli individui e la società, ma gli individui mantengono la

possibilità di scelta hanno la libertà e la consapevolezza di poter

scegliere la coscienza collettiva. Anche se condividono cmq una

identità comune.

SACRO: è di matrice sociale, attribuiamo al Dio tutte le

caratteristiche di ambivalenza insite nel sentimento della società

da cui dipendiamo.

REGISTRO QUOTIDIANO/FESTIVO SACRO /PROFANO

MARCELLE MOSS

Studia i popoli eschimesi. E come il senso della loro vita sia

Bipartito e bipolare. Le due distinte stagioni segnano due momenti

della vita.

STAGIONE ESTIVA: Caccia

STAGIONE INVERNALE: l’inverno impedisce la ricerca delle

prede e l’interruzione del lavoro implicando una concentrazione

degli individui nello spazio ristretto del villaggio. Questo è proprio

il momento in cui si crea la coscienza collettiva.

DONO

Moss evidenzia gli aspetti nascosti del Dono.


PAGINE

6

PESO

45.12 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Antropologia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Filosofia
SSD:
A.A.: 2007-2008

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher trick-master di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Antropologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Scienze letterarie Prof.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!