Che materia stai cercando?

Acidi e basi

Appunti di Chimica delle molecole biologiche sugli acidi e basi basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni della prof.ssa Dettin dell’università degli Studi di Padova - Unipd, Facoltà di Ingegneria, Corso di laurea in ingegneria biomedica. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Chimica delle molecole biologiche docente Prof. M. Dettin

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

ACIDI E BASI

Definizione di Acidi e Basi

Arrhenius +

Definisce acida una sostanza che in soluzione acquosa libera ioni H , invece viene

-

definita base una sostanza che, nelle medesime condizioni libera ioni OH .

Tali definizioni essere applicate solo a sostanze contenenti protoni e ossidrili, cioè limitate

al comportamento in soluzione acquosa.

Bronsted & Lowry

Definiscono acido una sostanza che può cedere un protone, invece base una che può

accettare un protone. → Solo composti che contengono atomi di idrogeno dissociabili

come protoni. + -

HA H + A

- +

L’acido HA si trasforma nella base A cedendo un protone (H ).

- +

La base A si trasforma nell’acido HA acquistando un protone (H ).

-

HA viene definito acido coniugato, A base coniugata. -

Un acido (una base) viene definito forte tanto più debole è la sua base coniugata. → A (H

+

) è stabilizzata + - + -

HCl H + Cl oppure NaOH Na + OH

⇌ ⇌

Ione idronio & ione idrossido 2 + -

2H O H O + OH

⇌ 3

+ +

Lo ione idronio (o ossonio) è lo ione H (forma idratata di H O , non può esistere allo stato

3

libero in soluzione). -.

Lo ione idrossido è OH

Gli ioni idronio e idrossido sono gli acidi e le basi più forti che possano esistere in

soluzione acquosa.

Lewis

Sono classificate come acidi le sostanze che possono accettare coppie di elettroni,

mentre come basi le sostanze che possono cedere coppie di elettroni.

In questa definizione è chiara la relazione tra reazioni acido-base e le reazioni di ossido-

riduzione.

Reagenti elettrofili → gli acidi sono ossidanti e tendono a ricevere elettroni.

Reagenti nucleofili → le basi sono riducenti e tendono a cedere elettroni.

Forza degli acidi e delle basi

Costante di dissociazione acida

La forza di un acido è in stretta correlazione alla costante di dissociazione.

+ -

HA + H O H O + A

⇌ 3

2

− +

⎡⎣ ⎤⎦ ⎡⎣ ⎤⎦

A H O

= 3 ← Legge dell’azione di massa

K [ ]

[ ]

HA H O

2

Il termine [H O] può essere incorporato nella costante di dissociazione acida poiché

2 ⎡⎣ ⎤⎦

= ⋅

K K H O

l’acqua assume il ruolo del solvente. Quindi a 2

− +

⎡⎣ ⎤⎦ ⎡⎣ ⎤⎦

A H O

= 3 ← Costante di dissociazione acida del composto. Più grande è K ,

K a

[ ]

a HA


PAGINE

2

PESO

361.40 KB

AUTORE

SR49

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in ingegneria biomedica
SSD:
Università: Padova - Unipd
A.A.: 2016-2017

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher SR49 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Chimica delle molecole biologiche e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Padova - Unipd o del prof Dettin Monica.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!