Che materia stai cercando?

2 parte Zoologia 1

Appunti sulla seconda parte dell'esame di zootecnica. Questa parte descrive la specie e tutte le varie parti morfologiche degli animali (bovino, caprino, cavallo ecc...). Appunti basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni della prof. Pasquini dell’università degli Studi del Politecnico delle Marche - Univpm. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Zootecnica docente Prof. M. Pasquini

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Dechambres sulla base dei profili: Razze rettilinee Razze concavilinee Razze

convessilinee

Razze naturali - non migliorate la cui evoluzione è stata guidata solo dalla selezione

naturale

Razze artificiali - migliorate la cui evoluzione è stata guidata dalla selezione fatta

dall’uomo

Denominazione delle razze

Si può basare su elementi diversi …

Mole grande, media, piccola Gigante di Fiandra …

Mantello monocromatico bi-tri…-cromatico Bruna Alpina, Pezzata Nera …

Provenienza sulla base dell’area geografica di origine P.S. Anglo-Arabo, P.S. Inglese,

Chianina

Attitudine produttiva sulla base della specializzazione funzionale corsa, tiro, latte,

carne, uova.

Nome dell’allevatore Setter Gordon,……

Luogo d’origine di una razza

occorre distinguere …

Culla d’origine rappresenta la zona di origine geograficamente limitata Es. Val di

Chiana per la razza Chianina

Area di espansione rappresenta il territorio di diffusione + o – vasto legato alle

capacità di adattamento e acclimatamento di una razza

razze cosmopolite - Frisona

razze locali (autoctone) - Razze caprine

L’appartenza di un individuo ad una razza: è resa possibile dai caratteri etnici/razziali

propri di un gruppo di individui e trasmissibili ereditariamente

Caratteri etnici/razzialI: -anatomo-morfologici -fisiologici -funzionali -psichici

-patologici

Caratteri etnici/razziali anatomo-morfologici:

pelle e annessi spessore elasticità untuosità colore mantello lunghezza, Ø, #/

unità di superficie regione della testa volume forma sviluppo e proporzioni

profilo assenza/presenza di corna lunghezza e portamento delle orecchie (suini)

regione del tronco sviluppo in altezza e larghezza conformazione profilo

dimensioni delle diverse regioni (torace-addome) rapporti tra misurazioni (INDICI

assoluti)

arti proporzioni raggi ossei presenza di castagnetta presenza e # crini sulla

pastoia grandezza, conformazione, colore zoccolo.

Caratteri etnici/razziali fisiologici inerenti la riproduzione:

epoca della pubertà + o – anticipata secondo la razza (razze precoci-razze tardive)

condizionata da alimentazione e tecniche d’allevamento

fecondità: capacità di fecondare per il M, capacità di essere fecondata per la F (razze

bovine 80-85-90%) fertilità tendenza alla gemellarità x specie unipare (bovini)

tendenza a dare > # nati x specie pluripare (suini, ovini)

attività vita sessuale legata all’attività delle gonadi: legata all’efficienza del sistema

endocrino

Caratteri etnici/razziali fisiologici inerenti la costituzione:

precocità + o – anticipata secondo la razza/attitudine (razze precoci da latte - razze

tardive da carne) legata all’alimentazione e tecniche d’allevamento

rusticità > resistenza fisica degli animali ad ambienti/condizioni negativi

utilizzazione alimenti legata a fattori intrinseci (età-salute) fattori estrinseci (tipo di

alimento, trattamenti) acclimatamento legata alla capacità di adattamento a zone ≠

dalla culla d’origine

temperamento eccitabilità del sistema nervoso

Caratteri etnici/razziali funzionali, quindi legati all’attitudine produttiva:

carne costituzione capacità digestiva capacità di assimilazione (ICA= Indice

Conversione Alimentare) latte costituzione precocità struttura e attività della

mammella

lavoro costituzione resistenza rendimento fisico

uova precocità fertilità capacità di assimilazione (ICA= Indice Conversione

Alimentare) capacità di essere fecondata per la F (razze bovine 80-85-90%)

lana caratteristiche del vello caratteristiche del filo di lana

Caratteri etnici/razziali psichici:

temperamento nevrile/mansueto istinto intelligenza memoria volontà vizi valutati

soprattutto per le specie equina e canina

Caratteri etnici/razziali patologici: su base genetica comparsa di caratteri letali e sub-

letali legati ad eredopredisposizione legati ad eredoresistenza (razza Maremmana e

malaria) legati ad eredoimmunità

TIPO-BIOTIPO-CONFORMAZIONE ANIMALE

In zootecnica tipo=modello=conformazione

Identifica l’architettura esteriore dell’animale o l’espressione anatomica esteriore ma

si devono distinguere il tipo morfologico dal tipo costituzionale

Tipi morfologici sono 3: dolicomorfo (Ø longitudinali > dei Ø trasversi - arti lunghi) PSI

mesomorfo (giusto equilibrio tra tronco e arti) Maremmano n.m.

brachimorfo (Ø trasversi > dei Ø longitudinali - arti brevi) TPR o TPL

Tipi costituzionali sono 2: di habitus -secondo Sigaud- legato all’architettura somatica

respiratorio (Ξ dolicomorfo)

muscolare (Ξ mesomorfo)

digestivo (Ξ brachimorfo)

di complessione -secondo Pende- legato all’equilibrio ormonale La complessione

dipende dalla funzionalità innata o acquisita degli organi e dall’attività delle ghiandole

endocrine

iperossidativo (catabolismo > anabolismo, metabolismo energetico spinto Ξ

dolicomorfo, soggetti ipergenitali, ipertiroidei, ipersurrenalici)

medioossidativo (armonia metabolica Ξ mesomorfo)

ipossidativo (anabolismo > catabolismo, metabolismo energetico lento Ξ

brachimorfo, soggetti ipogenitali, ipotiroidei, iposurrenalici)

La Frisona è quindi dolicomorfa (tipo morfologico), di habitus respiratorio e

complessione iperossidativa

TIPO-BIOTIPO-CONFORMAZIONE ANIMALE -2

Nei tipi costituzionali può essere inserito anche il:

temperamento - legato all’ecccitabilità del sistema nervoso ma anche all’attività delle

ghiandole endocrine

ipersensibile (elevata reattività a stimoli esterni),

mediosensibile (normale reattività a stimoli esterni)

ipossidativo (scarsa reattività a stimoli esterni) Esempi di Habitus

-respiratorio Cavallo PSI Frisona Pecora delle Langhe (latte) Levriero

-digestivo Shorthorn Poland China Cocincina

-respiratorio/digestivo Cavallo Tiro Pesante Belga Romagnola

-digestivo/respiratorio Pezzata Rossa Ile de France

TIPO MORFOLOGICO – DOLICOMORFO dal greco Dolicochos= lungo Morphé=

forma

Caratteristiche: Ø longitudinali proporzionalmente più sviluppati dei Ø trasversi e di

spessore, arti lunghi, tronco conico, costato lungo, costole proiettate all’indietro (-->

polmoni grandi), animali LONGILINEI, pelle fine ed elastica, muscoli lunghi, soggetti

prevalentemente iperossidativi, iscrivibili in un trapezio.

TIPO MORFOLOGICO – BRACHIMORFO dal greco Brachys= corto Morphé= forma

Caratteristiche: Ø trasversi e di spessore proporzionalmente più sviluppati dei Ø

longitudinali arti brevi tronco rettangolare-cilindrico costato arcuato e corto costole

proiettate a terra (--> polmoni piccoli ma digerente grande) animali BREVILINEI pelle

spessa muscoli sviluppati in spessore soggetti prevalentemente ipossidativi iscrivibili

in un rettangolo

TIPO MORFOLOGICO – MESOMORFO dal greco Mesos= medio Morphé= forma

Caratteristiche: giusto equilibrio tra Ø longitudinali, trasversi e di spessore giusto

equilibrio tra arti e tronco animali NORMOLINEI

TIPI MORFOLOGICI negli OVINI

Le differenze tra tipi morfologici ovini non sono così pronunciate come per i bovini o

cavalli sia nell’ariete che nella pecora.

TIPI MORFOLOGICI nei CAPRINI

Le differenze tra tipi morfologici caprini non sono evidenti come per i bovini o cavalli

sia nel becco che nella capra, tanto che molti preferiscono adottare un altro tipo di

classificazione, basata sull’area geografica di origine della razza: tipo alpino (più

specializzato per la produzione di latte) tipo mediterraneo (a duplice/triplice

attitudine)

Appartenenza di un soggetto ad una razza

Oggi – grazie ai Libri Genealogici – sono stati definiti per molte razze gli “standard di

razza”, attraverso la rilevazione di molteplici “misurazioni” morfologiche degli animali,

di parti del corpo ben precise, eseguite dagli “esperti di razza”, oltre alle varie

performance produttive

Quindi per molte razze esistono già dei range di valori -ad età stabilite- entro cui la

misurazione del soggetto x deve ricadere affinché possa essere ipotizzata

l’appartenenza a quella razza.

Le principali misurazioni sono di, peso, lunghezza, spessore

Il peso viene registrato a età precise (nascita, svezzamento, 6 mesi, 9-12-18 mesi)

bilancia

Le misure di lunghezza/larghezza vengono anch’esse ripetute nel tempo (nascita,

svezzamento, 6 mesi, 9-12-18 mesi) rotelle metriche-bastone misuratore-compassi

Le misure di spessore vengono

anch’esse ripetute (nascita,

svezzamento, 6 mesi, 9-12- 18 mesi)

cutimetro-compassi di

spessore-sonde ecografiche- rotelle

metriche

Principali misurazioni nei bovini

di altezza

H garrese (Hg)

H dorso (Hd)

H reni (Hr)

H sacro (Hs)

di lunghezza

del corpo (5)

della groppa (6)

della testa (7)

di larghezza

largh. della testa (8)

perimetro/circonferenza

toracico (9)

addominale (10)

stinco anteriore (11)

stinco posteriore (12)

Altre misure di larghezza del torace (a) della groppa alle anche (b) della groppa agli

ischi (c) del petto.

Principali misurazioni nei cavalli

di altezza

H garrese (A-a)

H metà dorso (B-b)

H sommità della groppa (C-c)

H punta della natica (D-d)

H o profondità del torace (A-S)

H sterno dal suolo (S-a)

di larghezza

del petto (L-L’)

della groppa alla tuberosità dell’anca (P-P’)

della groppa agli ischi (R-R’)

perimetri

toracico (C-C’)

stinco (c)

Principali misurazioni negli ovini

H garrese (a-b)

Lunghezza del tronco (c-d)

H/Profondità del torace (e-f)

Circonferenza del torace (e)


PAGINE

9

PESO

133.78 KB

AUTORE

met94

PUBBLICATO

5 mesi fa


DETTAGLI
Esame: Zootecnica
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze e tecnologie agrarie
SSD:
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher met94 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Zootecnica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Politecnico delle Marche - Univpm o del prof Pasquini Marina.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Zootecnica

9 - Apparato genitale maschile
Appunto
10 - Apparato Genitale Femminile
Appunto
10. 1 Apparato Genitale Femminile, 2
Appunto
11. Apparato ghiandolare mammario
Appunto