Ominide 78 punti

- Usando il materiale messo a tua disposizione e facendo eventualmente riferimento alle tue conoscenze sull'argomento , scrivi un testo argomentativo sul problema dell'uso della droga da parte dei giovani .

E' sempre più frequente l'uso di droga da parte degli adolescenti. Non c'è un vero motivo che spinga i ragazzi a farne uso ,ma le cause possono essere varie. Per esempio lo stress scolastico e famigliare che incide molto sulla formazione dei ragazzi. A volte si fanno nuove esperienze come assumere droga o semplicemente provare a fumare solo per farsi vedere dalla compagnia o per essere accettato. La droga e l'alcol permettono al ragazzo di liberare la propria mente e di ''divertirsi '' sentendosi grande e libero. Io penso che si generalizza molto sugli adolescenti perché non sono così stupidi e incoscienti come credono tutti, e secondo me, il loro comportamento dipende molto dall'educazione che viene data . Ritengo che ci sia un'età per tutto ; è vero, la curiosità può esserci, ma non capisco cosa attiri i miei coetanei a provare una sostanza che può danneggiare gravemente il loro corpo. La verità è che forse alcuni ragazzi non sanno riconoscere veramente cosa è giusto e cosa è sbagliato.

Ci sono molti modi per divertirsi e di certo l'uso di droghe non è uno di quelli. Io considero chi fa uso di droghe un insoddisfatto della propria vita. Quando si ha una vita priva di passioni, amori ed amicizie si può cadere nella tentazione di riempire questo vuoto con una sostanza. Questa è solo una fantasia, a tutti può capitare di sentirsi soli ma non sono paragonabili le emozioni che puoi provare quando esci con gli amici allo sballo di una notte. Nella mente del ragazzo si insidia questa convinzione: ''senza la sostanza io non valgo niente ''e così inizia ad essere dipendente, si perdono i veri amici, la famiglia, gli amori e tutte le nuove esperienze che ti può offrire la vita. L'uso di sostanze stupefacenti può diventare un problema quando non diventa più occasionale.
Quando si arriva a questo punto significa che la droga ha vinto e ha creato dipendenza. L'età media in cui ci può essere il primo utilizzo va dai 12 anni ai 14 anni. Lo spaccio nelle scuole medie e superiori ormai è diventato molto comune ma nessuno può far niente per fermarlo. Insomma le droghe distruggono non sono il corpo di una persona ma anche i rapporti personali . Le droghe si classificano in pesanti e leggere. Viviamo in un' ipocrisia generale dove chi professa di non abusare di sostanze stupefacenti poi di nascosto lo fa, un esempio lampante ce lo offre la televisione . Finti idoli che offrono al pubblico una finta vita e tutti che cercano di imitarli perché sono attirati da quel mondo ,ma dopo quel trucco , quella ricchezza , quella popolarità non gli resta in mano niente .Gli sportivi possono essere un altro esempio, l'abbiamo visto quest'anno nelle olimpiadi londinesi, il famoso Alex Schwazer, il quale si è dopato per essere più prestante e vincere le olimpiadi e quando è stato scoperto ha deluso tutti. Uno sportivo lo deve sapere che quando si gareggia la lealtà deve essere al primo posto. E qui secondo me emerge la grande insicurezza delle persone: bisogna credere nelle proprie capacità. Esistono anche molte associazioni di recupero nella mia città , che aiutano tutti i ragazzi giovani a riprendere le redini della loro vita. In alcuni paesi come, dipende comunque dalle droghe, Olanda, Germania, Paesi Bassi, Svizzera, Belgio, Canada ed Australia l'uso di droghe è legale . Molti sostengono l'idea che l'uso di droghe è positivo se usato come medicinale e ci sono anche paesi che ne fanno uso senza alcun problema per questo scopo.

Come riporta il Corriere della sera '' (ANSA) - VIAREGGIO (LUCCA) - Sempre piu' giovani sono colpiti da patologie cardiovascolari e l'uso di droghe, soprattutto cocaina, amplifica il rischio di infarto. E' emerso al convegno degli esperti italiani di medicina cardiovascolare. I dati italiani indicano in 235.000 i decessi annuali per malattie cardiovascolari: una persona ogni quattro minuti subisce un attacco cardiaco e uno su quattro non sopravvive. Ma cio' che preoccupa maggiormente gli specialisti e' l'insorgenza di simili eventi tra i giovani.'' Quindi mi rivolgo a voi ragazzi , la vita è stupefacente di suo non sprecatela !

Hai bisogno di aiuto in Saggi brevi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email