Tutor 33161 punti

L'amore nell'Orlando Furioso di Ariosto


saggio breve su Ludovico Ariosto e il tema dell'amore


Ludovico Ariosto è considerato come uno degli intellettuali più importanti della letteratura italiana di epoca rinascimentale. In questo elaborato verrà analizzato il tema dell'amore attraverso l'opera letteraria più importante di Ludovico Ariosto, ossia L'Orlando Furioso, poema rientrante nel genere cavalleresco e scritto dall'autore italiano nell'anno 1532. Il poema descrive il tema dell'amore in una versione nuova rispetto alla descrizione dell'amore tipica della letteratura cortese; l'Ariosto descrive l'amore come un sentimento che offusca la mente, che fa perdere il senno dell'uomo, il quale in questo caso è interpretato dal personaggio del paladino Orlando. Vengono poste in risalto le debolezze umane, il senno perso dall'individuo per amore di una donna.

Ecco come l'amore viene presentato nei versi iniziali del proemio dell'Orlando Furioso:

Dirò d'Orlando in un medesmo tratto
cosa non detta in prosa mai, né in rima:
che per amor venne in furore e matto,
d'uom che sì saggio era stimato prima;
se da colei che tal quasi m'ha fatto,
che 'l poco ingegno ad or ad or mi lima,
me ne sarà però tanto concesso,
che mi basti a finir quanto ho promesso.

L'amore di Orlando per Angelica è un amore ideale e platonico vissuto in particolare modo dal glorioso paladino; nel momento in cui egli si accorge che questo amore non è così come lo avevo idealizzato allora inizia a manifestare i primi segni della sua irrazionalità. Ciò che viene posto in risalto nell'opera dell'Ariosto è come venga completamente stravolta la figura del cavaliere cortese dai modi gentili e galanti per fare spazio a un cavaliere folle e dai modi poco cortesi. Quello che viene quindi rappresentato è un uomo in piena crisi e questa crisi è causata dal più nobile sentimento per eccellenza, ossia l'amore. Nel momento in cui scopre che l'unico amore per Angelica è Medoro, tutto per Orlando va in frantumi.

La disperazione sarà notevole nel momento in cui Orlando scoprirà che Angelica ama Medoro; diventa ancora più disperato nel momento in cui scopre che Angelica ha inciso il nome del suo amante in un albero. Ecco i versi del canto 23 dell'Orlando Furioso che testimoniano il dolore del paladino:

Fu allora per uscir del sentimento
sì tutto in preda del dolor si lassa.
Credete a chi n'ha fatto esperimento,
che questo è 'l duol che tutti gli altri passa.
Caduto gli era sopra il petto il mento,
la fronte priva di baldanza e bassa;
né poté aver (che 'l duol l'occupò tanto)
alle querele voce, o umore al pianto.

In sintesi quindi l'amore cortese viene completamente stravolto nell'opera dell'Ariosto per sperimentare successivamente un nuovo genere di poema cavalleresco il cui tema non è più quindi l'amore cortese, ma l'amore folle e irrazionale del protagonista.

Hai bisogno di aiuto in Saggi brevi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email