Ominide 437 punti

Le mappe online


La geografia non può ignorare il grande progresso tecnologico dovuto all’avvento di internet , che ha trasformato il concetto di comunicazione , accessibilità e fruizione turistica.

Oggi circa il 70% dei turisti, cioè la fascia di turisti più giovane, organizza la propria esperienza- viaggio online grazie all’utilizzo di blog, siti e social network, anche perché i servizi turistici sono più convenienti online grazie alla tecnica dell’ advance booking e del last minute.

Quindi i maggiori operatori turistici puntano alla migliore fruibilità, qualità e quantità dei servizi che offrono.

Internet è diventato la piattaforma del web marketing e anche un ottimo mezzo per poter imporre sul mercato turistico mete fino a poco tempo fa sconosciute(basti pensare al turismo in Dancalia e nei Maramuresch).

I siti online non offrono più solo servizi di prenotazione di alberghi e voli, ma anche veri e propri siti di informazione turistica , dove è possibile:

• consultare mappe del territorio online del posto che si desidera visitare ;

• scaricare audioguide online;


• vedere video che descrivono le peculiarietà del territorio;

• cercare di valorizzare il territorio ecc.

Il web grazie a delle banche dati ha potuto creare grazie a sistemi operativi all’avanguardia , come per esempio i Tecnologies Gis e Web Gis , mappe complesse fornite per esempio da siti come : Google Earth e Google Maps. L’utilizzo di Ipad, Iphone , Computer e altri mezzi tecnologici è fondamentale per scovare informazioni in tempo diretto, quindi sempre aggiornate, su Paesi ad alto taso turistico, infatti grandi città come Vancouver, hanno ideato importanti progetti a riguardo(L’Interactive Map of Vancouver) o anche la stessa Sydney con il progetto interattivo Dictionary of Sydney.

Hai bisogno di aiuto in Tecnico Turistico?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email