Ominide 21 punti

- L'homo sapiens comparve sulla terra circa 200.000 mila anni fa nel corno d'Africa e si è diffuso nelle terre emerse durante il periodo delle glaciazioni.
- la teoria di Charles Darwin dice che: in natura sopravvivono di più' gli individui che si adattano meglio alle condizioni ambientali.
- 3/4 milioni di anni fa comparvero i primi ominidi: capaci di camminare sugli arti posteriori, successivamente subisce anche altri cambiamenti fisici come l'ingrandimento del cranio.
- con lo sviluppo del cervello gli ominidi elaborarono un linguaggio in comune, nacquero le prime idee di CULTURA: tutto ciò che l'uomo sa fare sia materialmente che mentalmente.
- l'homo sapiens scoprì il fuoco e divenne meno dipendente dalle condizioni climatiche e poteva cuocere anche il cibo.
- l'homo sapiens viveva nelle grotte, e qui sono stati ritrovati sepolture e raffigurazioni rupestri.
- il miglioramento climatico (fine delle glaciazioni) permise lo sviluppo dell'agricoltura e dell'allevamento, i maschi avevano il compito di cacciare e le femmine avevano il compito di raccogliere i frutti.

- venne inventato l'arco e l'aratro.
- ci furono i primi forni per la lavorazione della ceramica, che successivamente servirono anche per lavorare i metallo: il rame.
- ci furono le prime idee di proprietà privata e di eredità.

Hai bisogno di aiuto in Preistoria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email