Genius 20106 punti

Napoleone e diffusione delle idee rivoluzionarie

Dopo la sconfitta di Napoleone a Waterloo, sale sul trono francese Luigi XVIII e pare che tutte le conquiste rivoluzionarie siano cancellate. Dell’ Impero francese napoleonico non resta più nulla, la Francia perde tutti i territori conquistati nel tempo e la monarchia è di nuovo assoluta. La popolazione accetta volentieri un ritorno alle vecchie dinastia (in caso della Francia la dinastia dei Borboni), perché è stanca di tante guerre e la parola “rivoluzione” mette paura.
Molti pensavano che Napoleone avesse tradito gli ideali di libertà e di uguaglianza e che, invece di essere un liberatore, in realtà si era presentato come un oppressore nei confronto di coloro che lo aspettavo con entusiasmo. A questo proposito, basti pensare al riflesso che ebbe il Trattato di Campoformio del 1797 presso gi intellettuali italiani come Ugo Foscolo.Anche se questa idea in parte era vera, bisogna ricordare che nei nuovi stati occupati dalla Francia o che ruotavano intorno all’impero francese, era stata abolita la servitù dei contadini e aboliti i privilegi dei nobili. Erano state create delle buone scuole e nell’amministrazione e nell’esercito, gli “uomini nuovi” potevano emergere facendo affidamento solo sui propri meriti.
Durante la Rivoluzione, i beni della Chiesa erano stati confiscati e furono acquistati dalla borghesia che cercarono di trarre dei guadagni. Per questo si può dire che Napoleone nn tradì le idee della Rivoluzione, ma le interpretò a favore della borghesia. Infatti i Codice Napoleonico cita spesso la proprietà e il diritto al commercio, oltre a garantire ordine e stabilità. Il Codice Napoleonico fu diffuso in tutta l’Europa, in sostituzione di altri codici già esistenti, molto antiquati.
In sostanza la Rivoluzione francese e il periodo napoleonico resero l’Europa più moderna in cui era diffusa un forte desiderio di cambiamento. Fra l’altro le potenze europee ostili a Napoleone, con la loro volontà di ritornare all’Ancien régime, in realtà contribuirono alla nascita e alla diffusione del patriottismo che più tardi arriverà al Risorgimento.
Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email