Ominide 3880 punti

Costituzione federale del 1777 costituì solo un patto di amicizia. Nel 1784 il Congresso decise di dare definizione ai nuovi territori a ovest. L’Ordinanza del Nord-Ovest stabilì la divisione del territorio. Vi fu anche una crisi economica risanata dalla linea federalista. Nel 1787 a Philadelphia, in una Convenzione 55 delegati elaborarono un progetto costituzionale. Qualche tempo dopo si ottenne la definizione della Costituzione degli Stati Uniti d’America. George Washington venne eletto primo presidente nel 1789.
La Costituzione entrò in vigore nel 1788. Essa indica i compiti e le istituzioni del nuovo Stato repubblicano e federale e assegna i poteri difensivi,commerciali e di politica estera ed economica e finanziaria agli organi centrali. Ogni stato ha un proprio parlamento. Il potere è diviso in:
-potere esecutivo affidato ad un presidente eletto ogni quattro anni da un collegio di elettori.
-legislativo venne assegnato al Congresso,composto dalla Camera dei rappresentanti e dal Senato.

-giudiziario fu dato alla Corte Suprema che era costituita da giudici a vita nominati dai presidenti.
Per decidere chi avrebbe dovuto eleggere le Camere vennero messi al suffragio i maschi maggiorenni abbastanza ricchi. I neri e i pellerossa vennero esclusi dal diritto di voto. Venne applicato il principio illuminista della separazione dei poteri sancito da Montesquieu. Però il principio di uguaglianza venne tradito,sebbene dichiarato nella Dichiarazione d’Indipendenza.

Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email