La Rivoluzione americana

Chi furono i primi europei a colonizzare l’America del nord?


Le prime comunità di coloni erano formate da Europei fuggiti dai loro Paesi in seguito alle persecuzioni religiose. Ai perseguitati religiosi, per tutto il Seicento e il Settecento, si aggiunsero avventurieri di ogni tipo: debitori, contadini impoveriti e mercanti alla ricerca di fortuna.

Che cosa fu la Rivoluzione americana, perché scoppiò e quale esito ebbe?


La Rivoluzione americana, o guerra d’indipendenza americana, scoppiò perché i coloni chiedevano una partecipazione al Parlamento di Londra per difendere i propri interessi economici. Nel 1775 iniziò la guerra che fu vinta dai coloni nel 1783 grazie anche agli aiuti di Francia, Spagna e Olanda.

Quali prodotti americani divennero importanti nell’alimentazione dei poveri?


Il mais e la patata assunsero un importante ruolo nell’alimentazione dei poveri europei perché si trattava di piante molto resistenti, che sopravvivevano al freddo e alla siccità, e che avevano un maggiore rendimento rispetto al grano.

Che cosa stabiliva la Costituzione degli Stati Uniti?


Gli Stati Uniti nacquero alla fine della guerra di indipendenza americana, quando le tredici colonie decisero di darsi un ordinamento comune. la Costituzione del 1787 stabilì i compiti e le istituzioni del Governo federale, composto cioè di stati autonomi (il governo centrale o federale aveva compiti solo di politica estera, difesa e moneta). Il potere esecutivo fu affidato a un Presidente eletto ogni quattro anni; il potere legislativo venne assegnato a due Camere, il Congresso e il Senato; il potere giudiziario alla Corte Suprema, costituita da giudici nominati dal presidente.

Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email