Ominide 3880 punti

Le vittorie e l’estensione dei domini franchi diedero a Carlo un enorme prestigio. Come coronamento di questi successi avvenne la rifondazione di un Impero nelle terre d’Occidente. Ciò avvenne a Roma, la notte di Natale dell’anno 800, per iniziativa di Leone III ;cercando di sottrarsi alle accuse di spergiuro. Aveva trovato rifugio presso Carlo. Quindi, papa Leone III pose le corona sul capo del re franco. Comunque, si trattò di una mossa abilissima di papa Leone. Infatti con quest’atto egli otteneva allo stesso tempo due risultati: affermava definitivamente la propria indipendenza da Costantinopoli e stabiliva il principio che il potere proveniva da Dio e che spettava quindi al papa, rappresentante di Dio in terra, il diritto di conferirlo ai sovrani temporali. Nasceva dunque un nuovo impero, germanico e cristiano: il Sacro Romano Impero. Da questo momento, papato e Impero sarebbero state le due colonne portanti di tutta la società medievale. Dopo Carlo Magno, il quadro politico dell’Europa apparve definito: vi era un’autorità morale e religiosa, il papa, che risiedeva a Roma. In Oriente, il papa aveva un’autorità soltanto nominale, mentre in Occidente era la Chiesa a detenere la cultura e a controllare le scuole.Desiderio reagì all’elezione di Adriano attaccando il Ducato di Roma; il papa invocò allora l’intervento del re franco, che scese in Italia, sconfisse i Longobardi e pose l’assedio alla capitale, Pavia. Anche se il Ducato di Spoleto venne conquistato dai Franchi.

Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email