Nyxante di Nyxante
Ominide 325 punti
Le innovazioni del XII secolo

Alla fine del XI secolo le invasioni che avevano reso complicate le comunicazioni iniziarono a cessare e con ciò ricominciarono i commerci via mare, reso più sicuro data la minor presenza di pirati.
Lo "sblocco" del commercio è dato dal sovrappiù delle aziende che viene destinato alla vendita, facendo girare la ruota dell'economia.
Le aziende riescono a produrre di più per diversi motivi:

-aumento delle temperature che porta a stagioni di raccolta più lunghe;

-nuove tecniche agricole come la rotazione triennale che permetteva una maggior produzione rispetto alla rotazione biennale usata fino ad allora;

-innovazioni degli strumenti agricoli come l'aratro pesante;

-mulini ad acqua e a vento.

Tutte queste innovazioni in campo agricolo, modificano di conseguenza anche quello alimentare, portando ad una maggiore quantità di cibo e quindi alla diminuzione di mortalità e mortalità infantile. Questo porta velocemente ad una sensibile crescita demografica.
L'aumento della popolazione porta a due conseguenze principali:

-i signori, notando la maggior disponibilità di lavoratori, tagliano i boschi per creare nuovi terreni coltivabili;

-i signori affittano una parte della pars dominica (cioè la parte del feudo destinata al solo uso del signore) ai contadini.

Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email