kiara93 di kiara93
Erectus 1265 punti

CARLO MAGNO

Nel 771 Carlo, figlio di Pipino, venne chiamato "Il grande" e iniziò ad amministrare il suo regno. nel 772 iniziarono le campagne militari del regno franco contro i Sassoni, che erano stanziati nel Nord della Germania. Carlo li fece convertire al cristianesimo. Nel 784 il sovrano franco procedette all'annessione della Frisia Settentrionale e nel 776 condusse un'offensiva contro i musulmani di Spagna, riuscendo a sconfiggerli e a istituire la Marca di Spagna.
Carlo Magno e l'esercito franco avevano come obiettivo quello di cristianizzare tutto il Continente europeo, per questo motivo sarebbe stata necessaria una Guerra Santa. La conversione dei nemici costituiva uno degli elementi fondamentali per avere un popolo unico, che praticava lo stesso culto religioso. Carlo Magno non pensò mai di sostituirsi al papato e non confuse mai il potere spirituale con quello temporale. A lui era riservato il compito di combattere i nemici della Chiesa.

Il sovrano franco, nel corso del suo regno, fu anche impegnato nella campagna militare contro gli Avari, una popolazione dell'Asia centrale, che nel biennio compreso tra il 795-796 fu sottomessa e convertita al cristianesimo.
Carlo Magno morì ad Aquisgrana nell'814, dopo aver consolidato il suo regno.

Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email