La svolta del 1917

Intervento degli stati uniti aprile 1917

Fu una svolta che impresse un nuovo corso alla guerra. Acquisizione da parte dell'intesa che però andava perdendo la Russia:

Marzo e 1917 rivoluzione in Russia


Con i primi moti la Russia cessa ogni partecipazione alla guerra. Un vantaggio per gli imperi centrali che potevano impiegare le truppe sul fronte orientale per quello occidentale, e su quello italiano.
Gli Stati Uniti era una forza economica, militare, immorale maggiore rispetto alla Russia, e il suo intervento determinò lo squilibrio di forze danno degli imperi centrali.

Alle origini dell'intervento americano:
Tra Stati Uniti e Gran Bretagna c'erano legami di tradizione di cultura, una predisposizione all'alleanza.
La stessa guerra aveva unito le due coste atlantiche per i rapporti finanziari e commerciali.
Ma la popolazione americana era anche tedesca, sentimenti favorevoli all'isolazionismo.

Ma ad un certo punto il presidente americano Wilson fu costretto a prendere una decisione per il comportamento aggressivo dei tedeschi:
- la guerra sottomarina: 31 maggio 1 giugno 1916 battaglia dello Youth land unico esempio dove gli inglesi vennero sconfitti ma fu impossibile per i tedeschi uscire verso il mare del Nord e l'Atlantico.
-La natura stessa della guerra faceva dipendere l'esito finale, da chi sarebbe riuscito a resistere di più e quanto con il problema degli approvvigionamenti, alimentari e delle materie prime, per la produzione industriale variavano a seconda del paese, importante per la gran Bretagna che si riforniva per via mare, la Germania capì l'importanza del blocco navale intorno all'isola.

I sommergibili:
la nuova arma capaci di svolgere quel compito.
Quella dei tedeschi era una guerra totale e spietata e non distingueva tra navi da guerra e navi mercantili, quest'ultima era un bersaglio preferito, e per rendere il blocco navale efficace, neppure discriminava tra porti amici, nemici e neutrale.
Numero alto di vittime innocenti e violazione dei diritti sulla libertà dei mari.

Maggio 1915, fondamento della Lusitania

Nave passeggeri 1200 civili, 118 americani, proteste americane indussero i tedeschi ad un freno, malgrado il risentimento dello Stato maggiore tedesco.
Il blocco marittimo inglese e le fatto della guerra ebbero ripercussioni anche sui civili.
Più pressanti le richieste della marina tedesca di continuare la guerra sottomarina, Hindemburg e Ludendorff, capi di Stato maggiore i tedeschi, la appoggiavano.

31 gennaio 1917: la Germania proclamò la ripresa senza limiti della guerra sottomarina, rottura delle relazioni diplomatiche con gli Stati Uniti

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email