Bannato 241 punti

La Shoah: Distruzione di un popolo

Soluzione finale del popolo ebraico Il termine Shoah, vocabolo ebraico che significa distruzione, vuole indicare lo sterminio attuato dalla bestialità nazista nei confronti del popolo ebraico. Evento orribile della storia, ha origine in Adolf Hitler. La Shoah ha avuto tre fasi principali: Prima fase dal 1933: Hitler, salito dal potere, fa degli ebrei il capro espiatorio del malcontento generale per la precaria situazione Seconda fase dal 1938: nel novembre del 1938, durante la cosiddetta Notte dei cristalli, migliaia di abitazioni e negozi ebraici vengono devastati, decine di sinagoghe incendiate e molti ebrei uccisi o arrestati. Terza fase dal 1942: nel 1942 viene decisa la soluzione finale del problema ebraico in Europa con l'eccidio totale e definitivo degli ebrei nei campi di Auschwitz è il luogo che più di tutti ha accumulato crimini contro Dio e contro l'uomo, il luogo della memoria dove, come ha detto Benedetto XVI, economica della Germania. sterminio, appositamente costruiti. "l'umanità ha attraversato una valle oscura". La Shoah è un trauma che ha coinvolto anche l'Italia e che ha lasciato un segno doloroso nella nostra storia. La Shoah è un vocabolo ebraico che significa "catastrofe, disastro, distruzione" e definisce nella sua interezza il genocidio del popolo ebraico, perpetrato in Europa dai nazisti durante la seconda guerra mondiale.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email