Eliminato 163 punti

Inizio della guerra (1 settembre 1939)


Hitler invade la Polonia
Inghilterra e Francia abbandonano l’appeasement e inviano l’ultimatum alla Germania
La Germania rifiuta -->inizia la Seconda guerra mondiale

Caratteri della guerra (diversi rispetto alla prima)
• Guerra totale: muore il 50% della popolazione, mentre nella prima guerra mondiale solo il 5%
• Guerra di movimento: si basa sull’effetto sorpresa (NO guerra di posizione come la prima)
• Cambiano le strategie di combattimento: aviazioni, armi nucleari, carri armati, autoblindate

I Sovietici invadono i Paesi baltici: Estonia, Lettonia e Lituania, che si concedono volontariamente all’aggressione. Solo la Finlandia rifiuta di accogliere le basi sovietiche, provocando l’attacco dei Russi. Nonostante la resistenza dei finlandesi, l’URSS ha la meglio, aiutata dalla benevola neutralità della Germania.
Dopo la guerra russo-finlandese, l’URSS invade la Danimarca -che si lascia occupare- e la Norvegia, in cui -dopo un periodo di resistenza- si instaura un governo fantoccio che collabora con la Germania.

In tutto ciò, Inghilterra e Francia -pur avendo dichiarato guerra- non schierarono l’esercito.
La politica di non-intervento viene interrotta -almeno per l’Inghilterra- con Winston Churchill, che intende iniziare una “guerra reale” contro il nazi-fascismo.
Si profila quindi lo stesso schieramento della prima guerra mondiale:
Italia Francia
Germania/Austria Inghilterra
Russia (URSS)

1940--> Hitler invade la Francia
Supera la Linea Maginot e arriva nella foresta dell’Ardenne, violando la neutralità del Belgio.
• La Francia del nord viene occupata dalle truppe naziste
• Nella FRANCIA DEL SUD si instaura il governo collaborazionista di Vichy, guidato dal generale francese Pétain, che si era precedentemente sottomesso a Hitler. La nuova costituzione di Vichy assegnava poteri dittatoriali a Pétain e organizzava una forma di governo di stampo nazional-conservatore, basato sul sistema corporativo (su modello fascista)

Spiegazione del crollo della Francia:
• Sul piano militare: falsa sicurezza offerta dalla Linea Maginot
• Sul piano politico: ancor prima dell’esercito, in Francia erano penetrati gli ideali nazisti. Molti conservatori francesi vedevano Hitler non come un avversario, ma come un alleato che poteva aiutarli contro socialisti e comunisti

Il generale francese Charles de Gaulle si ritira in Inghilterra e da lì esorta i francesi alla resistenza.

Per questo motivo Hitler tenta di invadere l’Inghilterra (“Operazione Leone Marino”)
• Bombardamenti tedeschi: misero inizialmente in crisi l’Inghilterra e rasero al suolo intere città (Coventry e Birmingham)

• Tuttavia, l’Inghilterra ebbe la meglio grazie ai sistemi di rilevamento aereo fornito dai radar, di cui i Tedeschi erano sprovvisti --> Hitler subisce una prima battuta d’arresto

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email