Lorep di Lorep
Ominide 1403 punti

Cronologia del nazismo


5 gennaio 1919: viene fondato, da Anton Drexler, il partito dei lavoratori tedeschi

10 luglio 1921: Hitler viene nominato capo del partito di Drexler, ribattezzato "partito nazionalsocialista dei lavoratori tedeschi"

8-9 novembre 1923: fallisce il colpo di stato dei nazional-socialisti, destinato ad
essere ricordato come il putsch di Monaco

1 aprile 1924: Hitler viene condannato a 5 anni di detenzione . Nel carcere di Landsberg detta a Rudolph Hess il "Mein Kampf"

20 dicembre 1924: scarcerazione di Hitler

27 febbraio 1925: viene ricostituito il partito nazional-socialista che quello stesso anno partecipa alle elezioni politiche con scarsissimi risultati

marzo-aprile 1932: Hitler ottiene, nei due turni elettorali, il 30,1% e il 36,8% dei
suffragi; Hindenburg vince le elezioni.

30 gennaio 1933: Adolf Hitler viene nominato cancelliere dal presidente
Hindenburg

27 febbraio 1933: incendio del Reichstag; Hitler ne approfitta per incolpare i
comunisti e per emanare le prime leggi repressive

28 febbraio 1933: viene soppressa la separazione dei tre poteri fondamentali dello stato.
Viene introdotta la pena di morte.

22 marzo 1933: viene creato il campo di concentramento di Dachau, destinato
agli oppositori politici

23 marzo 1933: il Reichstag vota i pieni poteri ad Hitler

7/12 aprile 1933: vengono emanate le prime leggi discriminatorie contro gli ebrei,banditi dai pubblici uffici ed esclusi dalle libere professioni. Viene creata la Gestapo (polizia segreta).

10 maggio 1933: rogo dei libri scritti da ebrei ed oppositori del nazismo all’università di Berlino (anche i libri Marx)

14 luglio 1933: il partito nazional-socialista diviene l’unico consentito (Stato a partito unico). Sterilizzazione forzata degli alcolisti e delle persone affette da malattie ereditarie.

3 ottobre 1933: la Germania si dimissiona dalla Società delle Nazioni e dalla Conferenza di Ginevra

30 giugno 1934: "notte dei lunghi coltelli": Rohm ed i vertici delle SA vengono massacrati in un drammatico bagno di sangue

1 agosto 1934: morte di Hindenburg; Hitler riunisce, nella sua persona, le cariche di cancelliere e presidente

15 settembre 1935: vengono emanate le leggi di Norimberga contro gli ebrei (proibiti i rapporti sessuali tra ebrei e ariani)

7 marzo 1936: le truppe tedesche entrano in Renania

23 ottobre 1936: viene concluso il patto di alleanza tra Italia fascista e Germania nazista, denominato "Asse Roma-Berlino"

13 marzo 1938:è il giorno dell’Anschluss, l’annessione dell’Austria al Reich

30 settembre 1938: Conferenza di Monaco: i Sudeti vengono ceduti alla Germania

9 novembre 1938: è il giorno della "notte dei cristalli"; vengono distrutte ed incendiate sinagoghe ed abitazioni di ebrei

15 marzo 1939: invasione della Cecoslovacchia

22 maggio 1939: "patto d’acciaio" tra Italia fascista e Germania nazista

23 agosto 1939: patto di non aggressione "Molotov-Ribbentropp" tra Germania e Unione Sovietica

1 settembre 1939: la Germania invade la Polonia; scoppia la II guerra mondiale
l titolo dell'appunto

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email