Video appunto: Keynes, John Maynard - Teoria crisi 1929
In un importante saggio pubblicato nel 1936 da un economista inglese, John Maynard Keynes (1883-1946) la Teoria generale dell'occupazione, dell'interesse e della moneta, viene analizzato l'aspetto economicamente essenziale dell'azione di governo di Roosevelt. Keynes contesta in generale la validità teorica dell'impostazione liberista, che considera il mercato come un meccanismo sottoposto a dinamiche che si autoregolano, adeguando costantemente i livelli di offerta e di domanda nei diversi ambiti dell'economia, egli sostiene invece che il sistema economico non ha questa capacità e che ha bisogno di essere costantemente stimolato da un assiduo intervento dello Stato.