Ominide 732 punti

Mein Kampft: troviamo la teoria razziale della storia. Tutta la cultura è il prodotto originale dell'ariano che apparteneva al popolo indoeuropeo, indoeuropeo puro che ha dato origine ai popoli indo europei. L'ariano è stato il solo e rappresenta il prototipo di ciò che designiamo con la parola uomo. L'ariano è fonte di cultura è destinato a dominare. Storicamente gli ariani in numero esiguo hanno sempre dominato gli uomini di razza inferiore in virtù delle loro qualità organizzative. I dominatori poi vengono meno al principio della conservazione del loro sangue e si mescolano con gli indigeni sottomessi. Tuttavia c'è un barlume di traccia di questo ariano in un popolo che ha una carnagione più chiara. Occorre che ritroviamo la razza ariana in coloro che ancora la rappresentano tenendo conto che è sempre determinante il sangue ariano. Secondo i fascisti e nazisti esiste un popolo di dominatori e uno di inferiori. Da questo momento in poi diventa per loro fondamentale preservare e recuperare la purezza razziale e quindi i programmi sono volti a far fuori i portatori di malattie e a mettere al mondo una nuova razza ariana attraverso incroci programmati.

Legge sulla prevenzione della tara ereditaria, legge del 33 per la sterilizzazione coatta: malattie ereditarie: epilessia, cecità, sordità, psicosi depressiva, alcolismo, mancanza di arti. Sulla base di questa legge vengono sterilizzate 350.000 persone.
Secondo Hitler la decadenza ha inizio quando nella guerra dei 30 anni dal 1618 al 1648 i tedeschi vengono sconfitti dagli Asburgo. Data in cui la razza superiore viene sconfitta e degenera, si decompongono gli elementi originari. Diventa timido il popolo tedesco perché perde la forza. In questi anni cominciava a serpeggiare l'idea del decremento della razza bianca, la paura che si producesse meno e fosse surclassata. ‘Noi siamo dei caduti ma una parte del nostro sangue è rimasto il puro, tra di noi c'è qualcuno che mantiene i tratti quasi completamente puri’. Si parla di una missione del popolo tedesco sulla terra che può consistere nella missione di incrementare la purezza della razza germanica. Per i malati o difettosi era scandaloso mettere al mondo figli. La donna sana tedesca deve essere messa nelle condizioni economiche di sfornare tanti figli. Comincia un programma di riproduzione. Spazio vitale ed espansione a est: noi siamo tedeschi e siamo superiori, abbiamo bisogno di più spazio, si facciano da parte gli altri, gli inferiori. Espansione verso la Polonia odiatissima e verso i popoli slavi. La politica estera dello Stato deve garantire l'esistenza dello Stato dominante. La Germania deve diventare uno stato dominante che deve intraprendere una lotta, adunare il popolo, le forze, per liberare la nazione tedesca dal pericolo di morire. Viene teorizzata una politica di potenza che sarà quella attraverso la quale la Germania si riprenderà effettivamente perché Hitler individuerà il capro espiatorio ma anche il modo per riemergere dalla crisi.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email