Ominide 50 punti
L'economia nazista

Economia: politici marxisti consideravano il nazismo come una sorta di strumento per zittire le rivolte operaie, a favore del capitalismo. In realtà ampi settori economici tedeschi rimasero perplessi e sospettosi verso il movimento nazista al cui interno stavano veri rivoluzionari. Le riserve della borghesia vennero abbandonate man mano che Hitler si schierò apertamente contro il socialismo (1933 liquidazione sindacati, partiti).

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email