Video appunto: Fascismo tra 1925-29

Fascismo si fa Stato tra 1925-29


Subito dopo l'ascesa Mussolini al potere lo strappo politico-istituzionale trova una dura traduzione bello svolgimento di tutte le associazioni politiche avverse al fascismo: infatti alcuni dirigenti dei partiti di opposizione riescono a mettersi in salvo, fuggendo all'estero, altro vengono aggrediti e malmenati a morte, some infatti capita al liberale Giovanni Amendola (1882-1926) oppure a Piero Gobetti (1901-1926), giovane intellettuale antifascista, altri invece vengono arrestati e condannati al carcere come accade al leader comunista Antonio Gramsci.