La questione tedesca

Introduceva in Germania la democrazia parlamentare
18 governi locali (länder)
1 governo federale, dal parlamento, deputati eletti proporzionali
A capo dello stato presidente eletto direttamente col voto popolare
Ciò creava dualismo:
- Potere del Reichstag, da cui dipendeva il governo, debolezza dovuta ai partiti, problema per la formazione della maggioranza.
- potere del presidente che in caso di emergenza poteva governare senza consenso del parlamento.

Nelle elezioni del 1919 le forze politiche favorevoli alla Repubblica 328 seggi su 423 poi rovesciamento.

La pugnalata alla schiena
Trauma per la spietata condizioni di pace a Versailles, risentimento nazionalista.
Forze fedeli alla Repubblica esposte al ricatto patriottico, accusato di gettare la Germania nel disonore.
1920 a Monaco, partito operaio tedesco estrema destra vi aderì Hitler.

Il fallito Putsch di Kapp
Primi ostacoli dagli ambienti militari no drastica riduzione dell'esercito, marzo 1920 tentativo di colpo di stato girato da ex funzionario imperiale Kapp e sostenuto da militari.
Il governo lascia Berlino, ma i sindacati indissero lo sciopero generale contro i sediziosi, il paese paralizzato, fu un fallimento per Kapp, neppure adesso i socialisti però trassero occasione per epurare quadri militari

Il problema delle Riparazioni (oneri troppo pensanti)
Di più quando maggio 1921
Conferenza alleata a Londra stabili i termini delle riparazioni: 31,5 miliardi di dollari in rate annuali di 500 milioni di dollari.
Sempre più netta la distanza tra denuncia del trattato e chi voleva l'attuazione.
Tra gli ultimi imprenditori ebreo Rothenau durante la guerra aveva contribuito all'organizzazione della produzione.

Maggio 1921 Ratheneau era ministro della ricostruzione
Febbraio 1922 ministro degli Esteri, 16 aprile 1922 accordo a Rapallo, firma

Aprile 1922 accordo di Rapallo
Con la Russia, collaborazione economica desiderata, anche da ambienti militari ma comunque Ratheneau assassinato dai nazionalisti.
Non a caso isolato, ma 1922 Erzberger leader del centro cattolico reo di aver approvato il trattato di pace.

Instabilità politica
- Partiti favorevoli alla Repubblica
Partito socialdemocratico, partito democratico (nessuno dei quali aveva al Reichstag la maggioranza), partito del centro cattolico.

- Partiti contrari, monarchici
Partito tedesco del popolo (nazional-liberali, conservatori)
Partito nazionalista

Seconda del momento si formavano i governi di coalizione
1924 un governo di partiti di destra decise di sospendere il pagamento delle riparazioni

Occupazione francese della Ruhr
Rappresaglie per appropriarsi della produzione, industriale e miniere.
Incoraggiati dal governo gli operai tedeschi, sciopero
Per pagarne il salario il governo fu costretto a stampare la carta moneta, inizio di un vortice che porta al l'inflazione.

L'inflazione del 1923
Di cui fu vittima la Germania raggiunse proporzioni gigantesche, un dollaro valeva migliaia di migliori di marchi, valuta tedesca (carta straccia)
Gli effetti economico, sociali e psicologici portarono ai moti rivoluzionari di sinistra e destra.

Nello stesso 1923 ci fu la svolta
Sul piano politico, guida del governo Stresemann (1878-1929), già nazionalista ma disgustato comporti militari decise di pagare le riparazioni.
Sul piano economico: situazione Germania induce l'intesa a trovare soluzione perché rischiava di produrre effetti negativi su economia europea, riconsiderata la questione delle riparazioni:
- comitato presieduto dell'americano Dawes che attraverso consistenti prestiti americani consentiva alla Germania: ripresa economica, graduale paga,enti riparazioni con modalità e ritmi più realistici, sembrava che la Germani si stesse riprendendo e si riavvicinasse alla Francia

Ottobre 1925 congresso di Locarno
Riavvicinamento sancito qui
- Germani, Francia, Belgio riconoscevano i confini stabiliti a Versailles di cui garanti contro la violazione di gran Bretagna e Italia
- sottoscrivendo questo la Germani tornava ad essere un soggetto politico indipendente
- accettata ad occidente la perdita dellalsazia e della Lorena ma ad oriente no.

La Germania annessa alla SdN e ottime il seggio permanente nel consiglio esecutivo.

1925 la vittoria di Hindenburg alle elezioni: candidato forze di destra, simbolo Germania imperiale e tradizioni militarista.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email