Video appunto: Cina - Crescita industriale

La Cina - crescita



La linea seguita dal regime comunista instaurato da Mao Tse-Tung dopo la guerra civile punta a realizzare subito una vasta riforma agraria che si concretizza nella redistribuzione di ben 50 milioni di ettari a 300 milioni di contadini. Il processo, guidato da un sistema politico monopartitico si accompagna alle durezze repressive tipiche dei sistemi comunisti anche se in Cina non accada nulla di paragonabile al regime della violenza instaurata da Stalin in Urss nel corso della collettivizzazione delle campagne.