LorD799 di LorD799
Ominide 556 punti

Palazzo degli Uffizi

Il Palazzo degli Uffizi è stato realizzato da Giorgio Vasari dal 1560 a Firenze. L’edificio si compone di due corpi paralleli e uno corto che li unisce formando una piazza di forma allungata.
Il lato corto è caratterizzato da una serliana, la quale inquadra scenograficamente l’affaccio sull’Arno. I lati lunghi sono realizzati mediante una successione di moduli di colonne, cassettoni e finestre intervallati da nicchie con all’interno delle sculture di personaggi italiani molto famosi come Leonardo da Vinci, Galileo Galilei, Michelangelo Buonarroti, Donatello ecc…

La destinazione d’uso dell’edificio attualmente è quella di galleria d’arte.


Corridoio Vasariano


Il Corridoio Vasariano, realizzato sempre da Giorgio Vasari nel 1565, è un percorso segreto che permette di attraversare la città di Firenze dal Palazzo Vecchio passando per gli Uffizi e sopra il Ponte Vecchio, fino ad arrivare al Palazzo Pitti.
Vasari realizzò il Corridoio in soli cinque mesi per volere del Granduca Cosimo I de’ Medici in occasione del matrimonio tra il figlio del Granduca, Francesco, e Giovanna d’Austria.
Questo percorso permise al Principe di percorrere la città attraversando il fiume per raggiungere la sua residenza, Palazzo Pitti, per evitare di passare in mezzo alla folla.
Attualmente il Corridoio Vasariano fa parte della Galleria degli Uffizi e al suo interno è custodita la più vasta ed importante collezione al mondo di autoritratti e una parte di ritratti del Seicento e del Settecento.
Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email