Genius 31210 punti

L'Assunta


Questo olio su tavola, esposto nella chiesa di Santa Maria Gloriosa dei Frari a Venezia, risale al biennio 1516-1518. È la prima opera con cui Tiziano si distacca veramente da Giorgione. Per Venezia si trattò di qualcosa di molto rivoluzionario, a tal punto che i frati francescani, che ne erano i committenti avrebbero voluto rifiutarla volentieri.
Tuttavia, essi cambiarono parere quando l’ambasciatore austriaco a Venezia si offrì per acquistare il lavoro.
Secondo la tradizione, considerando che gli apostoli erano pescatori e i fedeli persone di umili origini, Tiziano andò a cercare i modelli fra i pescatori ed i barcaioli della laguna.

Nel dipingere questa Assunzione, Tiziano dimostra di conoscere bene la Trasfigurazione di Raffaello; le differenze sono però molto profonde. La struttura è sostanzialmente identica: in basso troviamo gli uomini che tendono le mani verso l’alto in modo concitato per constatare il miracolo in corso, mentre in cielo tutti i personaggi divini sono immersi in una luce dorata. Tuttavia, se Raffaello cerca di rendere visibile l’idea astratta della trasfigurazione di Gesù Cristo, Tiziano si preoccupa, invece, di trascinare lo spettatore nel vortice dei gesti dei personaggi e della potenza cromatica. Per questo motivo, l’opera è stata accusata di avere un aspetto teatrale. Questo è vero e si spiega col fatto che la tavola non era destinata ad un pubblico ristretto di un palazzo privato o di un convento; essa era destinata ad essere collocata sull’altare maggiore di una Basilica per cui doveva apparire ben evidente a tutti (più vicini e più distanti) la gloria della Vergine.
Tale obiettivo spiega allora i gesti ampi, gli atteggiamenti fin troppo evidenti, affinché il tutto possa essere percepito più istintivamente che intellettualmente da ogni spettatore.
I colori che Tiziano usa a questo scopo sono vivaci e coinvolgenti: le vesti rosse, il colore dorato che avvolge la Vergine. Il Padre Terno è dipinto controluce affinché i contorni possano essere sfumati e quindi l’immagine possa dare in senso del sovrannaturale.
Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email