blakman di blakman
VIP 9176 punti
Questo appunto contiene un allegato
Michelangelo - Giudizio Universale scaricato 17 volte

Il Giudizio Universale

La spiegazione della scelta del soggetto sono da ricercare nella drammatica situazione storica e religiosa del momento: la Roma fastosa dei papi aveva subito quasi un flagello divino, ed era in corso la lotta contro la Riforma protestante. La stessa tormentata composizione dell'affresco è il manifesto più eclatante di come i tempi dell'Umanesimo e della fiducia nelle capacità umane fossero tramontati, per lasciare spazio alle ansie della precaria situazione storica italiana e soprattutto della crisi della Chiesa negli anni della Riforma. Fulcro dell'immensa composizione è il gesto energico di Cristo giudice al centro della zona superiore, con un braccio alzato nell'atto di attrarre i salvati e uno abbassato per condannare i dannati; al suo fianco c'è la Vergine e tutt'intorno la schiera dei santi con i loro simboli e gli strumenti del martirio: vicino alla Vergine c'è sant'Andrea con la croce; sotto Cristo vi sono san Lorenzo con la graticola e san Bartolomeo che regge la pelle che gli fu tolta dal corpo, su cui è raffigurato il volto di Michelangelo; poco sopra vi sono san Giovanni Battista e san Pietro con le chiavi, sotto al quale si riconoscono santa Caterina con la ruota dentata con cui fu torturata e san Sebastiano con le frecce. La zona inferiore è divisa dagli angeli che suonano le trombe del Giudizio per risvegliare i morti in basso a sinistra; sempre a sinistra vi sono gli eletti che ascendono al Paradiso, aiutati da angeli senza ali, mentre a destro è la folla dei dannati, scacciati dagli angeli e tormentati dai demoni, finchè Caronte li scarica a colpi di remo dalla sua barca nell'Inferno. Nelle due lunette in alto, gruppi di angeli recano in volo i simboli della Passione: a sinistra la croce, i dadi e la corona di spine; a destra la colonna della flagellazione, la scala e l'asta con la spugna imbevuta di aceto.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email