blakman di blakman
VIP 9176 punti
Questo appunto contiene un allegato
Fanzago, Cosimo - Certosa di San Martino scaricato 10 volte

Cosimo Fanzago - La Certosa di San Martino

Il principale architetto e sculture attivo a Napoli nel Seicento fu Cosimo Fanzago, figura di primo piano nel cantiere della Certosa di San Martino. Grande monastero dell’ordine certosino fondato nel 1325, la Certosa era stata ampliata e riccamente decorata a partire dal 1578;gli interventi attuati nel corso del Seicento diedero poi al complesso un arcato carattere barocco, arricchendolo di una sontuosa decorazione plastica in cui stucchi e marmi policromi creano molteplici effetti cromatici. L’artista bergamasco si occupò soprattutto della ristrutturazione della facciata della chiesa, del rinnovamento decorativo dell’interno dell’edificio e del chiostro grande. L’effetto più spettacolare è quello ottenuto nell’interno della chiesa a navata unica con cappelle laterali, dove Fanzago operò sistemazioni strutturali e ornamentali realizzando un ricchissimo apparato decorativo fatto di rivestimenti marmorei e stucchi. L’intervento coinvolse pareti e pavimenti, impreziositi da motivi floreali, mentre putti e festoni in stucco ornano gli altari. A completare lo scenografico effetto d’insieme concorre la decorazione pittorica, cui lavorarono molti tra i massimi artisti presenti in città.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email