martib4 di martib4
Ominide 181 punti

Gli Impressionisti

Nel 1874 alcuni artisti , rifiutati al Salon, si riunirono della Società anonima cooperativa, che voleva allestire mostre libere. Erano: Monet, Pissarro, Renoir, Degas, Sisley, Morisot, De Nittis. Prima mostra inaugurata a Parigi nel 1874 nella studio del fotografo Nadar
L’impression: soleil levant diede il nome al movimento.
I critici diedero ironicamente il nome di impressionisti per le tecniche approssimative del disegno. Alcune scelte fondamentali dell’impressionismo:
osservazione diretta dal vero
esecuzione all’aperto (anche se a volte completata in studio)
Rappresentazione della vita contemporanea
interesse per la luce naturale e per il colore

Monet

Da Boudin imparò ad abbozzare dal vero, facendo scorsi con pennellate veloci e ponendo attenzione alle condizioni atmosferiche che alternavano i colori e la percezione delle cose.

Donne in giardino 1866 olio su tela Musee d’Orsay:
punto di arrivo delle sue ricerche giovanili, le figure compaiono in diverse pose come pretesto per rappresentare gli effetti della luce e dei giochi delle ombre.
L’artista mise a punto una nuova tecnica sull’accostamento dei colori puri, stesi con rapidi tocchi di pennello che porterà ad opere di intensa luminosità.
Impression: soleil levant 1874
Bordighera 1884
Le ninfee rosa 1897/99
Londra Parlamento squarcio di sole nella nebbia 1904
Ponte giapponese 1918
Le cattedrali di Ruen:

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove