Ominide 1407 punti

Cubismo


Il Cubismo fu un movimento di avanguardia, fondato da Pablo Picasso e da un suo grande amico, il pittore francese Georges Braque nel 1907 allorché i due pittori visitarono una mostra retrospettiva dedicata al pittore Cézanne che costituì l’ispirazione per la costruzione dell’arte cubista, poiché Cézanne era un’artista che interpretava la realtà riconducendola alle forme geometriche.
Picasso e Braque vennero ispirati fortemente dalla pittura di Cézanne e dalla sua costante ricerca delle forme geometriche all'interno della realtà, ed elaborarono una pittura che prevedesse la rappresentazione della quarta dimensione (il tempo), ovvero la rappresentazione di ciò che non è visibile naturalmente dall’uomo, attraverso la scomposizione geometrica della realtà. Dunque il tempo per gli artisti cubisti è ciò che serve all’artista per osservare da tutti i punti di vista la realtà che si vuole rappresentare (visione multiprospettica).
Come le altre avanguardie storiche, anche il Cubismo avrà una vita relativamente breve (1907-1914): sarà bruscamente interrotto dall’avvento della prima guerra mondiale. Il Cubismo introduce nuove tecniche rappresentative: ad esempio, è con l’arte cubista che si inizia a dipingere con la tecnica del collage, ovvero con l’incollaggio sulla tela di fogli di giornale o di altri materiali.
Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email