Ominide 122 punti

Periodizzazione dell'arte greca


1) Età di formazione o geometrico (dalla metà del XII al XI secolo a.C.)
Questo periodo coincide con il Medioevo ellenico caratterizzato dalla calata dei Dori,la fondazione delle prime città e la produzione di ceramica.
Nel 776 a.C. avviene la prima olimpiade che si svolgeva ogni quattro anni tutto il mondo greco confluiva nela città di Olimpia, ponendo fine ai contrasti tra le città-stato autonome.
Grazie a questo evento nasceva la consapevolezza di tutti i popoli ellenici di appartenere alla stessa nazione, di possedere la stessa lingua e patrimonio culturale.

2) Età arcaica (dall'VIII al VI secolo a.C.)
Questo periodo si suddivide a sua volta in tre sottoperiodi:
- Primo arcaico (620-570 a.C.)
- Arcaico maturo (570-530 a.C.)
- Arcaico tardo (530-480 a.C.)
in questo periodo si sviluppa l'architettura dei templi e la rappresentazione della figura umana

3) Età classica (dal V al IV secolo a.C.)
Questo periodo è suddiviso a sua volta in:
- classico iniziale (480-450 a.C.)
- classico maturo (450-425 a.C.)
- stile ricco (425-380 a.C)
- classico tardo (380-323 a.C.)
In questo periodo la civiltà greca si trova nel suo massimo splendore

4) Età ellenistica (dal III al I secolo a.C.)
questo periodo è suddiviso a sua volta in:
- primo ellenismo
-medio ellenismo
-tardo ellenismo
Questo periodo è caratterizzato dal declina dell'arte greca ma anche dalla sua diffusione.
Inoltre si trova la fine delle polis, la conquista macedone e romana.

Hai bisogno di aiuto in Epoca Classica e Pre-Classica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email