pser di pser
Ominide 5819 punti
L’ANFITEATRO E LA BASILICA ROMANA

Una delle strutture architettoniche più tipicamente romana e che ebbe una vasta diffusione non solo nella penisola, ma anche nelle zone conquistate, fu l’anfiteatro, costituito da due teatri collegati fra di loro e di forma ellittica o circolare, in cui la parte centrale, che viene definita arena, riveste il ruolo fondamentale, poiché, vi si svolgevano i ludi gladiatorii, ossia gli spettacoli tra gladiatori per allietare il pubblico, o le naumachie, battaglie navali durante le quali l’arena veniva allagata. La basilica romana invece presenta una struttura molto solida, con un sistema di copertura vario sostenuto da archi in sovrapposizione ed in successione e colonne: questa è una edificio che non deve essere messo subito in relazione al mondo cristiano, poiché è precedente a Cristo e solamente in seguito indicherà il luogo di culto cristiano. Esso era, infatti, un edificio polifunzionale era simile all’odierna borsa e sorgeva nel pressi del Foro, paragonabile all'agorà greca, ovvero il mercato: vi si scambiavano le monete ed aveva anche la funzione di tribunale oltre che commerciale.
Hai bisogno di aiuto in Epoca Classica e Pre-Classica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email