pexolo di pexolo
Ominide 10532 punti
Vita Constantini - Eunapio

Al di là dei discorsi che Eusebio riportò, le numerose omissioni della Vita in riferimento ad una Costantinopoli che si descriveva tutta cristiana e che invece continuava a traspirare ellenismo, cultura classica, paganesimo, etc. vanno lette alla luce di una tradizione pagana che, tuttavia, è ugualmente contraddittoria e che oscillava tra l’ostilità e l’apprezzamento di Costantino. Dall’insieme delle opere dell’epoca, non recuperiamo nessuna voce pagana, a parte Zosimo che avrebbe banalmente copiato Eunapio (scrittore vissuto nella seconda metà del IV secolo, anti-costantiniano, che spiega la fondazione di Costantinopoli diversamente dalla maggior parte delle altre fonti). Che Zosimo si sia basato su una fonte di IV secolo lo rende fin da subito una fonte preziosa perché, sebbene Eunapio non fosse un contemporaneo di Eusebio ma scriva sotto Teodosio, con tutto il carico di problematiche che la cristianità accresciuta fino a IV secolo ha, resta comunque una voce importante. Quando si legge Zosimo si deve pertanto sceverare quel che può essere un commento del IV, da quello che invece è VI secolo; «Non sopportando di essere rimproverato quasi da tutti (Costantino) cercò una città che fosse pari a Roma, dove costruire il suo palazzo». Qui Zosimo risente del tema dell’imitatio Romae, ma esso è un tema che cresce nel corso del IV secolo e non è di età costantiniana, quindi serve poco; Zosimo ritiene che Costantino abbia deciso di andarsene da Roma perché i pagani, cioè l’aristocrazia romana, lo odiava in quanto non avrebbe celebrato il trionfo con un sacrificio solenne in Campidoglio. Questo odio verso Costantino, riportato da Zosimo, è presumibilmente maturato nel corso del IV secolo, quando i pagani che credevano Costantino pagano (e perciò l’avevano appoggiato) si rendono conto che ciò che ha dato ai cristiani ha essenzialmente favorito il cristianesimo.
Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017