Gli outfit più assurdi da indossare a Natale

Redazione
Di Redazione
outfit di natale

Evviva evviva è arrivato il Natale! Si addobbano gli alberi, si illuminano le facciate, si riempiono i pancini di dolcissime leccornie natalizie... Tuttavia, nell'elenco delle amenità natalizie, una viene spesso trascurata, per quanto indispensabile: la vestizione.
Maglioni con le renne, rosso total look e sbrilluccichini sono dettagli necessari quando pensiamo al Natale.
Però non è tutto oro quel che luccica: ecco la lista di quegli indumenti che puoi indossare solo in questo periodo, a meno che tu non voglia sembrare un disadattato o uno sponsor di CocaCola.



6. Profondo rosso


via GIPHY


Indossi i tuoi pantaloni rossi ed è subito festa. Poi metti il tuo adorato maglione (rosso, ovviamente), perché senza non ti sembra Natale. Sei pronto per darti alla pazza euforia natalosa, così inghingherato. Peccato che tra pranzi e cene tu abbia iniziato a somigliare al Gabibbo, e forse il rantolo che emetti dopo un qualsiasi movimento fisico dovrebbe iniziare a preoccuparti, ma chi se ne importa, a Natale tutto è concesso. La magia fa sì che il tuo completo rosso ti entri ancora nonostante la tua circonferenza ombelicale abbia assunto una misura notevole. Passate le feste però il total red lascialo ai bambini con la scarlattina, se non vuoi che qualcuno ti ingaggi per interpretare il camion dei pompieri in quella serie animata con il trenino di pongo.

5. I maglioni con le renne


via GIPHY


Ho visto cose, che voi umani non potete nemmeno immaginare... Tipo gente con il maglione con le renne ad aprile. Okay, capisco che il surriscaldamento globale e gli hipster abbiano apportato qualche leggera modifica alla stagionalità, ma il maglione con le renne, davvero?

4. Le paillettes colorate


via GIPHY


Le paillettes sono una grande tentazione: sbrilluccicano, sono carine... MA basta poco per sembrare una palla da discoteca anni '80. Quindi, anche se sotto Natale possiamo concedere un po' di sbrilluccicanza anche di giorno (cosa che non si fa, durante il resto dell'anno leggi qui perché), terminate le feste tutto ciò che implica sbrilluccichii e brillantini dai colori sgargianti (tipo rosso, argento, oro e verde, o qualsiasi altro colore che possa indicare come luogo d'origine una scatola di Giandujotti) va riposto nell'armadio... O in alternativa bruciato, a discrezione.

3. I motivi con i fiocchi di neve


via GIPHY


Come al numero due, lo sfalsamento delle stagioni non deve indurre a credere che quei deliziosi leggings con i fiocchi di neve possano andare bene anche quando il sole smette di tramontare alle quattro del pomeriggio.

2. Le simpatiche burle


via GIPHY


Magliette e maglioni con Snoopy con il cappello di babbo natale, moffole rosse con le renne, scarpette adorabili, calze con gli elfi e cover dei telefoni con motivi che richiamano la fase natalizia, e tutto ciò che non sono ancora riuscita a tipizzare perché la fantasia dei natalofili va di gran lunga oltre alla mia, siete pregati di riporli in una scatola, imballarli, portare la suddetta scatola alle poste e inviarla in Lapponia alla mezzanotte del 26. Grazie.

1. L'etichetta multimediale


via GIPHY


Ultimo ma non ultimo, un appello riguarda l'abito informatico: delizioso studente natalofilo social, tu e la tua passione per il Natale dall'inizio di novembre mi avete arrecato una grave ansia da prestazione. Ogni volte che vedo una renna stilizzata sulla mia bacheca ricordo di aver dimenticato di comprare il regalo di Natale a qualcuno. Il vostro superspam di foto di alberi di natale mi sta spingendo ad aggregarmi a Greenpeace per tutelare gli abeti. Mentre io ero china sui libri a riempirmi la bocca di paroloni, voi vi abbuffavate impunemente di dolci natalizi, senza poi ingrassare di un etto, ovviamente. Per favore, abbiate pietà di me, e di tutti gli studenti medi: evitate di ricordarci ogni giorno che sta arrivando il hashtagNatale mentre noi siamo ancora in preda all'ansia da studio.

Cordialmente, il Grinch

Andrea Buticchi
Potrebbe Interessarti
×
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere l'argomento della prossima videochat? Continua a seguirci e lo scoprirai!

8 giugno 2020 ore 16:30

Segui la diretta