Erectus 2101 punti

Questo periodo trascorso al teatro san Luca , di proprietà del Vendramin, fu un periodo molto difficile per il commediografo, per vari motivi,poiché si ripresentò la sfida con Piero Chiari.
Intanto, la graduale riforma goldoniana incontrava le critiche del letterato Carlo Gozzi, il quale proponeva un teatro fiabesco e fantastico che riprendeva numerosi aspetti della commedia dell'Arte, il tutto ovviamente trovò il favore del pubblico.
A causa della sconfitta con Piero Gozzi ,nel 1762, Goldoni decise di accettare l'incarico di dirigere la Comédie Italienne al teatro parigino . Qui, però, Goldoni dovette rapportarsi a tutt'altra realtà, completamente differente da quella veneziana : maschere e canovacci della commedia dell'arte ancora in pieno vigore. A causa di questa difficoltà e di quella dovuta alla scarsa conoscenza del francese Goldoni non ebbe inizialmente molto successo , ma, al contrario, dovette abituarsi al vecchio tipo di teatro che tanto cercava di cambiare. Nel 1771 trovò il successo con la prima commedia scritta in francese. il Burbero benefico, in cui si ispirava a Molière. Finita ormai la sua grande stagione di commediografo fu assunto da Luigi sedicesimo alla corte francese in qualità di precettore della lingua italiana per le principesse, figlie del re.

Hai bisogno di aiuto in Autori e opere 700?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email