Carlo Goldoni- La Locandiera


La Locandiera è un libro scritto da Carlo Goldoni che parla della storia di una locandiera che viene corteggiata dai suoi clienti.

Carlo Goldoni è stato un poeta italiano, che ha scritto numerose opere teatrali, tra cui la più famosa è "La Locandiera".

La Locandiera è una commedia teatrale che si suddivide in 3 atti.

Atto 1:
Nel primo atto , il Conte Albafiorita e il Marchese di Forlipopoli sono seduti nella locanda di Miradolina, e confessano il loro amore per la proprietaria della locanda, e allora il Marchese comincia a ribadire che lui può offrirle protezione, ma la verità è che è solo un nobile senza più alcun soldo, mentre il Conte dice che lui può offrirle tutte le cose che lei vuole, infatti lui è un borghese che grazie alla ricchezza acquisita è riuscito a comprarsi la carica nobiliare di conte.

Mirandolina dicendo che sono due effemminati, gli dice che vuole conquistare il Cavaliere di Ripafratta, un uomo che detestava le donne , perchè diceva che fossero delle bugiarde.

Atto 2:
Il Cavaliere di Ripafratta si innamora di Mirandolina, e comincia a farle dei regali, intanto il Conte e il Marchese vanno a cena con due nobili dame, che in realtà sono due attrici, e quando il Cavaliere lo viene a scoprire dall'indegno decide di partire, ma Mirandolina si mette a piangere e sviene, quindi il cavaliere decide di rimanere.

Atto 3:
Intanto Mirandolina si trova nella sua camera e si sta riprendendo dallo svenimento , e arriva il servo del cavaliere per portarle una boccetta d'oro con dentro un liquido. Lei beve la medicina, ma rifiuta la boccetta d'oro, allora il Cavaliere va subito da lei per chiederle il perchè, e lei risponde che ha rifiutato il dono perchè era stato lui la causa del suo svenimento. Intanto arriva anche il Marchese che capisce che il Cavaliere si era innamorato di Mirandolina. Il Marchese e il Cavaliere cominciano a litigare per la donna, lei spaventata confessa che vuole sposare Fabrizio. Il Cavaliere allora tormentato dalla gelosia se ne va , mentre il Cavaliere e il Marchese le fanno dei regali per il matrimonio, ma lei si rifiuta di accettarli. In seguito Mirandolina chiede ai due di andare in un altra locanda, e questi accettano.

Hai bisogno di aiuto in Autori e opere 700?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email