Bulli minacciano il prof: "Non lasciatelo scappare". Il video finisce su WhatsApp

Marcello G.
Di Marcello G.

C’è un uomo che tenta di difendersi da un attacco frontale, poi accenna la fuga, alla fine riesce a mettersi in salvo. Ma ormai la scena è stata immortalata da un video. E, in poco tempo, la sua reputazione è ufficialmente rovinata e ridicolizzata online. Sembra la trama di un film a metà tra il comico e l’action movie. Invece tutto questo è realmente successo in una classe di una scuola superiore della provincia di Vicenza. Un’escalation di violenza, prima verbale poi fisica, che vede uno studente di 16 anni infierire contro un professore: il ragazzo inizia a insultare pesantemente il docente, il quale si alza in piedi con uno sguardo tra il sorpreso e lo spaventato. Ma è solo il primo atto: l’insegnante viene raggiunto dall’alunno e costretto in un angolo; il professore a quel punto prende la borsa in mano e cerca di allontanarsi. Ma, al grido di “bloccalo, non lasciarlo scappare”, lo studente e i suoi complici provano a precludergli ogni via di fuga prima di lasciarlo andare.

Il filmato virale amplifica la gogna nei confronti del prof

A raccontare meglio di tutti questa storia nessun testimone in carne ed ossa ma un filmato, girato da alcuni compagni dell’aggressore in quegli stessi istanti, che in poco tempo si diffonde a macchia d’olio dapprima tra gli studenti dell’istituto per poi finire inevitabilmente sui social e, da qui, sugli smartphone dei genitori e dei docenti colleghi della vittima. I fatti risalgono allo scorso anno scolastico ma l’indagine delle forze dell’ordine è giunta a conclusione solo alcuni giorni fa. Gli investigatori hanno visionato il video – in cui si distingue chiaramente la dinamica descritta – e raccolto diverse testimonianze, prima di denunciare il giovane bullo per violenza privata e interruzione di pubblico servizio, trasmettendo il fascicolo alla procura dei minori. Nel frattempo, il ragazzo è stato espulso dal preside della scuola. Sotto osservazione anche la posizione di un altro 15enne, possibile complice.


Bullismo ai danni dei docenti: casi isolati? La ricerca di Skuola.net

Ci troviamo, dunque, di fronte all’ennesimo caso di bullismo di uno studente contro un suo professore. Una situazione già ampiamente conosciuta e fotografata da una recente indagine di Skuola.net. In base ai racconti di 7mila ragazzi di medie e superiori si è così scoperto che quasi 1 alunno su 10 – il 7% - ha assistito a uno scatto d’ira di un proprio compagno che aveva come bersaglio il docente di turno. La maggior parte delle volte – 55% - ci si è fermati agli insulti, ma in 1 caso su 3 (36%) c’è stato scontro fisico. Ma la cosa peggiore è che, quando accadono episodi del genere, gli altri studenti non intervengono. Anzi, molto spesso (lo dice il 27% degli ‘spettatori’) riprendono la scena con lo smartphone, proprio come a Vicenza. Solo in 1 caso su 5 (21%) la classe tenta di placare gli animi. Casi, fortunatamente isolati, che però devono far riflettere.
Skuola | TV
Angelica Massera ospite della Skuola Tv!

La webstar, molto apprezzata dai più giovani grazie ai suoi video esilaranti, ci racconterà dei suoi progetti futuri! Non solo, cerchremo di capire quali sono i segreti per avere successo sul web! Non perdere la puntata!

21 novembre 2018 ore 15:00

Segui la diretta