Come affrontare un’interrogazione online

Skuola.net | Ripetizioni
In collaborazione con Skuola.net | Ripetizioni
Come affrontare un'interrogazione online

La didattica online integrata è ormai diventata parte imprescindibile dell'attività quotidiana ai tempi del Covid-19. Dopo l’esperienza della scorsa primavera, la Dad non è certo sparita ma è rimasta attiva per gli alunni in quarantena. È possibile quindi che i docenti possano decidere di interrogare con voto anche utilizzando la didattica a distanza.
Come prepararsi allora ad affrontare al meglio un’interrogazione online? Ecco alcuni consigli.



Guarda anche:




1. Studiare in modo approfondito


Anche se la didattica a distanza è priva del contatto diretto, tuttavia rappresenta una forma di interazione alternativa che permette lo svolgimento non solo di lezioni ma anche di interrogazioni. Per questo, anche se si tratta di un tipo di verifica diversa da quelle tradizionali, è importante studiare comunque bene e in modo approfondito. Uno studio costante nel tempo inoltre è l’ideale per non rischiare di fare confusione quando si sovrappongono diversi argomenti o diverse materie.

2. Curare l’esposizione orale


L’aspetto che spesso molti studenti sottovalutano è la cura dell’esposizione orale. Accanto ai contenuti infatti, il docente valuta anche il come questi vengono espressi. Anche se la distanza rispetto al prof potrebbe rendere molti studenti più sicuri, è comunque importante esercitarsi a ripetere ad alta voce per parlare in modo più fluido e senza impaccio.

3. Non cercare espedienti


Molti potrebbero pensare che la didattica a distanza favorisca interrogazioni “facilitate” grazie alla presenza di libri e di fogli con le possibili risposte alle domande. In realtà, per il docente non è difficile accorgersi di questi trucchetti né tanto meno lo studente può avere pronto tutto il materiale su cui è interrogato. Per tale motivo, meglio non fare troppo affidamento su questi illusori espedienti perché il voto, se il docente se ne accorge, potrebbe scendere vertiginosamente.

4. Ripassare bene


Come per qualsiasi interrogazione, anche per quelle online occorre dedicare del tempo nei giorni precedenti ad un ripasso intensivo e generale sugli argomenti delle ultime lezioni. Insomma le interrogazioni online non sono poi così diverse da quelle in presenza, l’unica differenza è che puoi farle comodamente da casa!

Se ti serve un aiuto in più, scegli Skuola.net | Ripetizioni


Se nonostante tutti i nostri consigli le interrogazioni online, come quelle in presenza, ti spaventano e senti il bisogno di un aiuto in più, non abbatterti! Non c’è niente di male infatti nell’ammettere di aver bisogno di una mano nello studio. E chi meglio di tutor qualificati e preparati sarà in grado di aiutarti? Oggi, poi, è molto semplice trovare l'insegnante più adatto a te, soprattutto online!
Con Skuola.net | Ripetizioni è possibile trovare il Tutor perfetto tramite una semplice ricerca, con il vantaggio di poter consultare tutte le informazioni necessarie, e non solo: orari e disponibilità, nonché le recensioni e le opinioni di altri genitori soddisfatti, sono facilmente reperibili sul profilo personale.
Skuola.net | Ripetizioni è il primo tra i servizi online di ripetizioni e lezioni private in Italia, in termini di affidabilità e competenza: la piattaforma conta ad oggi oltre 40.000 insegnanti su tutto il territorio nazionale per oltre 600 materie – scolastiche, universitarie e professionali – per studenti di scuola elementare, media, superiore, università. Si fa tutto tramite il sito, dalla prenotazione al pagamento, mentre la lezione può essere svolta a domicilio o, anche questa, online via Skype.