Se la prof è la strega di Hansel & Gretel

se la prof somiglia alla strega di Hansel e Gretel

Come gli Hansel e Gretel della favola, ci ritroviamo sul vialetto che porta ad un edificio che ci attrae ma che, allo stesso tempo, ci inquieta: è la scuola dove ci divertiamo con gli amici, impariamo nuove cose, facciamo esperienze, e perché no, fremiamo per incontrare tra i corridoi la persona per cui abbiamo una cotta. La casetta di marzapane però diventa l’oscura dimora di una megera quando non abbiamo un buon rapporto con un nostro insegnante, ancora peggio quando ci sentiamo presi di mira e l’ansia che un giorno ci mangi… ops, ci interroghi, cresce. Vorremmo di colpo diventare adulti ed eroi come nel film Hansel & Gretel – Cacciatori di streghe. È il momento in cui dobbiamo tirare fuori le nostre armi per ribaltare la situazione a nostro vantaggio. Come? Con l’intelligenza, la determinazione e il dialogo.

LA SCUOLA DI MARZAPANE – In fondo, andare a scuola non ci dispiace. Ogni giorno incontriamo i nostri amici, magari anche la persona del cuore e riusciamo sempre a farci quattro risate. Se non fosse proprio per quella o quel prof che sembra fare di tutto per cambiare l'idea che abbiamo della scuola e rovinare le nostre giornate. Vorremmo scappare, ma non possiamo se vogliamo salvare l'anno dalla bocciatura. Allora che fare?

AD OGNUNO LE SUE ARMI – Ci ricordiamo tutti di Hansel & Gretel e della loro brutta avventura da sfuggirono grazie alla furbizia. Certo, i tempi sono cambiati, non indossiamo più grembiulini rosa e sappiamo di non poter gettare la prof nel forno. Ma non sono solo i tempi ad essere cambiati. Il 1 Maggio esce nelle sale Hansel & Gretel – Cacciatori di streghe dove potremo vedere i nostri eroi in una nuova veste: ormai cresciuti e adulti si ritrovano a dover fare i conti non con una strega sola, ma con un’intera congrega. Insomma, un vero e proprio consiglio di classe! La missione è pericolosa e difficile, ed è facile perdersi d’animo. Davanti al pensiero della congrega dei prof agli scrutini, pensiamo che sia inutile e ormai tardi ricorrere allo studio e all’impegno per farci accettare da un docente, o più di uno, che ci ha preso di mira. Ma così ci dimentichiamo che, invece, è proprio sulla nostra determinazione che dobbiamo puntare per fare la differenza. Insomma, un po' come hanno fatto Hansel e Gretel.

NON STREGHE, MA PERSONE – Immersi nel nostro disagio quotidiano, come in un fantasy, ci dimentichiamo che, per fortuna, non abbiamo di fronte dei mostri come invece accade a Jeremy Renner (Hansel) e Gemma Arterton (Gretel) in questo film dark e pieno di azione: per quanto possano essere testardi o scontrosi, i prof sono prima di tutto persone. Provate a mettervi nei loro panni e considerate anche quali sono le ragioni del loro comportamento verso di voi: siete stati distratti in classe, svogliati o li avete offesi in modo diretto o indiretto? Basta poco per cambiare rotta e i risultati con calma si vedono… senza spargimenti di sangue!

SPARARE… PAROLE - Se i problema sono la condotta in classe o lo studio non è facile risolverli, ma nelle vostre possibilità: concentratevi di più nella lezione del prof incriminato che in altre per voi più facili, se davvero è un’emergenza. E se la situazione non cambia ricordatevi che - per quanto sarebbe splendido essere degli eroi in un Seicento punk, con un bellissimo compagno accanto, come nel film Hansel & Gretel – Cacciatori di streghe - potete scrivere da soli il vostro finale. Provate a parlare con i vostri genitori che, a differenza di quelli dei poveri Hansel e Gretel, non vi hanno ancora abbandonato nel bosco, spiegate il problema e fatevi consigliare. Ma la cosa che veramente potreste considerare sarebbe provare a conoscere meglio questa strega che vi terrorizza, cercare un contatto, capire i suoi punti sensibili: in fin dei conti ai due fratelli, da piccoli, è bastato un paio di ossicini. E chi vi dice che dietro la strega non si nasconda un alleato?

E tu hai una prof o un prof che non sopporti?

Carla Ardizzone

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta