Ominide 2155 punti

Jacques Maritain

Maritain nasce a Parigi il 18 Novembre del 1882 e muore a Tolosa il 28 Aprile del 1973. Il pensiero di Jacques Maritain è strutturato partendo da due grandi figure della filosofia: Aristotele e San Tommaso D'Aquino. La visione di Maritain si fonda anzitutto sulla percezione della realtà e poi sulla comprensione dei principi fondamentali della metafisica.
Jacques Maritain fa una grande suddivisione. Distingue tre grandi periodi distinti nell’educazione: i primi rudimenti, le scuole medie e gli studi superiori.
• Primi rudimenti: la conoscenza che bisogna dare al bambino è una conoscenza allo stato di leggenda e di storia da raccontare. Progressivamente però l’insegnante dovrà sottomettere l’immaginazione alla legge della ragione.
• Scuole medie: la conoscenza che deve essere sviluppata tende verso tutte le cose insieme mediante l’intelligenza. L’obiettivo generale cui mira l’istruzione consiste nel cogliere il significato della scienza e dell’arte in sé e nel comprendere la verità e la bellezza che esse dispensano.

• Studi superiori: i giovani sono già entrati nell’universo di pensiero dell’adulto e si preparano ai compiti dell’uomo e della dona. L’insegnamento universitario coincide con la definitiva specializzazione degli studi.

Hai bisogno di aiuto in Pedagogia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email