Video appunto: Romanticismo – termine e caratteristiche

Romanticismo – termine e caratteristiche



Origine del termine “romantico”


La parola romantico deriva dall’aggettivo romantic che viene utilizzato per la prima volta in Inghilterra verso la metà del 1600. Nel 1700 entra nel vocabolario comune e viene utilizzato in Inghilterra per indicare ciò che è fantastico e vago, e in Germania e in Francia per indicare i paesaggi e gli scenari naturali simili a quelli descritti nella letteratura cavalleresca medievale e per indicare i sentimenti che fanno suscitare.
Alla fine del 1700 viene però utilizzato per esprimere le tendenze che si stavano diffondendo.

Caratteri del romanticismo



- esaltazione del sentimento e della fantasia
- individualismo = il sentimento permette di manifestare la propria individualità e personalità
- l’eroe è il poeta che esprime liberamente i propri sentimenti
- senso di continua passionalità ed espressione del dolore
- l’esaltazione del sentimento porta ad una tensione, ad una continua ricerca dell’infinito e a una fuga dalla realtà che porta l’uomo ad osservare i limiti umani davanti alla realtà con un conflitto tra ideale e reale. Questo porta al pessimismo
- la reazione dell’uomo può manifestarsi con vittimismo (quando l’uomo sente odio verso il destino e la società) e titanismo (quando l’uomo vuole sfidare eroicamente il destino e la società)
- nazionalismo