Genius 17168 punti

Neoclassicismo - trasversalità

Alla fine del Settecento, si hanno due movimenti: il pre-romanticismo e il neoclassicismo, in apparenza uno opposto all’altro, ma in realtà ben legati. Se il primo, nella cultura del secolo successivo avrà un enorme peso il secondo interessa, invece un ambito più ristretto comunque assai limitato nel tempo. Negli ultimi del secolo e fino al Congresso di Vienna domina nell’arte, nella produzione letteraria, nell’arredamento e perfino nella moda il desiderio di ispirarsi alla civiltà e al mondo dei classici. Motivazioni sono diverse.: reazione alla nuova sensibilità romantica inglese e tedesca che cercava di diffondersi nel mondo di cultura latino-greca, le scoperte archeologiche di Ercolano, studiate ed idealizzate dal tedesco Winckelmann. che portano alla luce una civiltà che si credeva sepolta per sempre, l’ondata napoleonica e la proclamazione di un Impero, Sembra assurdo, ma l’adesione al mondo classico non è altro che u aspetto del pre-romanticismo, cioè un mezzo con cui i Romantici, insoddisfatti della situazione reale, cercano di trovare una soluzione ai propri tormenti e alle proprie passioni nella Bellezza e nella perfezione del mondo antico. Significativa è l’opera di Winckelmanm, La storia dell’arte nell’antichità in cui l’autore sostiene che l’arte antica è fondata su di un concetto di bellezza tale da esprimere e da raggiungere il superamento di ogni passione. Nel Settecento, in reazione agli eccessi barocchi, si ha un’altra sensibilità, l’Arcadia, che subisce anch’essa, l’influenza del gusto neoclassico. La poesia arcadica, pur ricorrendo a momenti di leggiadria e di grazie sottili che ci ricordano a volte Petrarca, ricorre spesso ad immagini mitologiche, come espressione della perfezione assoluta. Accanto all’arcadia tradizionale, a quella neoclassica e a quella preromantica abbiamo anche un entusiasmo per la divulgazione della scienza, cara all’ Illuminismo. Le opere letterarie che pongono tale obiettivo, sono anch’esse pervase da un’insolita eleganza formale e dall’ispirazione a trovare nei classici, soprattutto in Orazio un modello di poesia didascalica e educativa.
Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario 800?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email