chialex di chialex
Erectus 517 punti

Naturalismo


- Periodo e luogo: anni 70 dell’800 in Francia.
- Tipo di movimento: letterario.
- Caratteristiche: questo movimento si propone di trasformare il romanzo in uno strumento di analisi scientifica della realtà, sostenendo il bisogno di studiare il mondo degli uomini e la storia applicando le stesse leggi meccaniciste che regolano la natura. E’ una fase di evoluzione del Realismo per cui non vi è più solo un’attenzione al reale, ma l’artista è interessato anche alla scienza, perdendo i vagheggiamenti romantici; i principali esponenti di questa corrente sono infatti romanzieri realisti francesi, come Balzac, Flaubert (che elabora un tipo di narrazione impersonale) e i fratelli Edmond e Jules de Goncourt con la prefazione al romanzo Germinie Lacerteux (1864). Il retroterra culturale e filosofico del Naturalismo è il Positivismo - filosofia nata in Francia, in un periodo di forte sviluppo industriale, con Auguste Comte – e in particolare il pensiero di Hippolyte Taine (principale pensatore dal quale il Naturalismo trarrà le sue basi) secondo cui lo scrittore deve assumersi il compito di indagare la natura umana con rigore scientifico; costui teorizzò tale movimento sulla base di 3 principi: Milieu (ambiente storico-geografico e sociale), Moment (momento storico) e Race (razza, anche dal punto di vista genetico).
- Esponenti: Zola è lo scrittore che dà la sistemazione più compiuta alle teorie naturaliste; i presupposti teorici della sua narrativa sono contenuti in “Romanzo Sperimentale” (1880) nel quale sostiene che il romanzo deve far proprio il metodo sperimentale delle scienze: il presupposto è quello di un’analisi della psicologia e dell’azione umana secondo principi razionali e deterministici; questa concezione trova esplicazione del ciclo di romanzi “I Rougon Macquart” (1871 data del primo volume, 1877 data dell’Assommoir), dove egli presenta un quadro complessivo della società francese.

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario 800?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email