L'età del positivismo


Intorno alla metà dell’Ottocento si affermò nella cultura Europea il Positivismo.
Una corrente di pensiero basata sulla conoscenza scientifica della realtà.
Nacque in Francia dal filosofo Saint Simon, in origine indicava il metodo scientifico delle scienze “positive”(matematica, fisica…), ma si estese rapidamente anche in altri campi del sapere, in particolare nella filosofia.
Esercitò un’influenza grandissima anche sulla letteratura , contribui alla nascita del Naturalismo.

Il naturalismo


Il Naturalismo prende:
- Dal Realismo l’attenzione per la realtà sociale contemporanea
- Dal Positivismo l’applicazione dei metodi di ricerca impiegati nelle scienze naturali.

Le caratteristiche principali della narrativa naturalista sono:

1. l’attenzione ai cambiamenti socioeconomici causati dall’industrializzazione;
2. gli umili come soggetti letterari;
3. il canone dell’impersonalità.

I maggiori esponenti furono:
• Zola: che scrisse L’Assommoir, in cui descriveva il proletariato urbano di Parigi.
• I Fratelli Goncourt: attenti agli aspetti più degradati della realtà sociale
Maupassant: autore di Bel-Ami, la storia di un arrampicatore sociale privo di scrupoli.
Zola fu il caposcuola del Naturalismo, pubblicò il “Romanzo sperimentale”, una raccolta scritti teorici sul Naturalismo.
Il nucleo centrale di tale programma:
• Il romanziere deve far proprio il metodo sperimentale delle scienze fisiche, per applicarlo ai fenomeni morali e spirituali;
• Deve osservare i caratteri e i comportamenti degli individui nei diversi contesti ambientali;
• Deve essere totalmente impersonale
• Deve essere <Padrone dei fenomeni della vita intellettuale e passionale, per poterli guidare>.

Nell’ambito del pensiero positivista, un rilievo particolare assunse la “Teoria dell’evoluzione”, che influenzò tutti i campi del sapere.
A formulare questa teoria fu ,il biologo e naturalista, Darwin.

Secondo la sua teoria sopravvivono gli individui<più adatti> , ossia coloro caratterizzati da variazioni che si rivelano vantaggiose in quel particolare ambiente, defini la <selezione naturale>.
Le teoria darwiniana suscitò enorme scalpore, perché metteva in discussione il principio della creazione divina e della immutabilità degli esseri viventi.

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario 800?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Belli, Gioacchino Giuseppe - La riliggione der nostro tempo