Ominide 4554 punti

Decadentismo: origine del termine e intento letterario


Origine e caratteristiche


La parola decadentismo deriva dal francese «décadentisme», termine utilizzato con un’accezione negativa per indicare il filone letterario legato ai cosiddetti “poeti maledetti”, i quali, a causa della loro vita dissoluta e sregolata, venivano visti in modo negativo. Essi non si offesero per quest’appellativo, anzi, lo utilizzarono per identificarsi, tanto che, nel 1886, essi pubblicarono una rivista: Le Decadent, che li rese famosi.
L’espressione «poeti maledetti» deriva dal titolo di un’antologia scritta nel 1883 da Verlaine: “Poètes maudits”, con la quale l’autore definì “Maledetti” tutti i poeti che frequentava personalmente, ai quali dedicò l’opera. Il testo prendeva spunto da una poesia di Baudelaire, Bénédiction, in cui una madre maledice il momento in cui ha concepito il figlio poeta.
La poetica Di Verlaine può essere considerata il prototipo dell’arte poetica decadente, caratterizzata dalla musicalità e dal potere evocativo delle parole. L’influenza che Verlaine ebbe sui poeti posteri è testimoniata da un verso che egli scrisse: «Io sono l’impero alla fine della decadenza», con il quale esprimeva un sentimento di stanchezza e languore, riferendosi al periodo romano, epoca che appariva vigorosa e forte, mentre in realtà era fiacca e smorta.
Oggi il termine decadentismo non ha un significato dispregiativo in quanto indica, dal punto di vista storico e culturale, la poetica sorta in seguito alla crisi del positivismo. Il termine decadentismo, per estensione, indica tutta la letteratura del XX secolo.
La letteratura novecentesca fu caratterizzata da uno stato d’animo di angoscia esistenziale, che costituì il motivo di fondo del decadentismo europeo. Questo movimento letterario ebbe come centro di irradiazione la Francia, grazie alla produzione letteraria di Baudelaire, considerato il padre della poesia moderna.
Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario 800?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email