Ominide 8095 punti

Il Decadentismo: appunti sull’origine e sullo sviluppo del movimento, principali caratteristiche del movimento decadentista e origine terminologica


Il Decadentismo è stata una corrente culturale, artistica e letteraria eterogenea che fiorì in Francia e che successivamente si diramò in tutta Europa durante la fine del diciannovesimo secolo e l’inizio del ventesimo secolo.
La peculiarità della corrente decadentista è la critica al mondo borghese, infatti, lo stesso termine deriva dal distacco tra questi artisti e i borghesi: “decadentismo” deriva da vocabolo “decadent”, termine con cui venivano denominati i poeti maledetti e dai borghesi. Questo termine designava la decadenza di tali poeti rispetto agli ideali e al mondo borghese. Tuttavia, i poeti, invece di rifiutare tale appellativo, lo accettarono e lo accolsero: era un termine perfetto per esprimere il loro anticonformismo e il loro rifiuto degli ideali dell’ipocrita mondo borghese.
Oltre all’anticonformismo e alla critica del mondo borghese, il Decadentismo si basa sul rifiuto degli ideali del progresso e dell’industrializzazione.
Infatti, lo spirito decadentista, come suggerisce lo stesso termine, esprime la decadenza del periodo compreso tra la fine del diciannovesimo e l’inizio del ventesimo secolo, in cui gli ideali della scienza e del progresso non hanno condotto l’uomo ad un’esistenza migliore o più felice, anzi, ne sono stati in parte causa di un progressivo decadimento.
Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario 800?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Decadentismo e Poeti maledetti