Mahmood: 10 curiosità che forse non conoscevi su di lui

mahmood

Il titolo di vincitore di Sanremo quest’anno è andato al cantante italo-egiziano Mahmood , nato a Milano il 12 settembre 1992 , figlio di madre sarda e padre egiziano.
La canzone con la quale ha vinto il festival si intitola “Soldi” , e rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2019 . La sua vittoria ha fatto parlare il web per molte settimane, poiché il giovane ha prevalso su cantanti come Ultimo, Irama e gruppi come Il Volo, tra i preferiti dal pubblico.
Tuttavia, siete proprio sicuri di conoscere tutto sul cantante? Ecco le 10 curiosità riguardanti il cantautore italiano Mahmood che forse non tutti sanno!

Partecipazione ad X-Factor

Probabilmente non è molto risaputo, ma Mahmood, il cui vero nome è Alessandro Mahmood, nel 2012 ha partecipato alla sesta edizione di X-Factor , anche se per poco!
Il suo percorso infatti non è durato a lungo, poiché è stato eliminato già nella terza puntata di quell'edizione.

Ha "vinto" più volte a Sanremo

Nel 2015 ha preso parte al concorso “Area Sanremo” , aggiudicandosi la vittoria.
Solo l’anno seguente ha partecipato di nuovo a Sanremo con il brano “Dimentica” nella categoria Nuove Proposte, classificandosi al quarto posto.

Il vero significato di "Soldi"

La canzone vincitrice di Sanremo 2019 parla del padre egiziano del rapper, che ha abbandonato la famiglia.
Mahmood infatti è cresciuto a Milano solo con la madre e questo aspetto della sua vita ha inciso profondamente nella stesura del testo che non a caso "non parla di soldi a livello materiale ma di come possono cambiare i rapporti all’interno di una famiglia" – come ha spiegato Mahmood a Fanpage -. È un pezzo che racconta una storia di una famiglia non tradizionale, tutto qua. Io non parlo arabo, ma ci sono delle frasi che mi ricordo, che fanno parte della mia infanzia ed era un modo perfetto; cantare quelle frasi mi rimanda proprio a una determinata scena, a un momento".


Autore di canzoni di successo

Il cantante ha anche contribuito alla scrittura di ”Nero Bali”, cantata da Elodie, Michele Bravi e Gué Pequeno ed “Hola” di Marco Mengoni. Ha anche duettato con Fabri Fibra nella canzone “Luna”.

Parla il sardo

Nonostante le origini paterne, non parla arabo , bensì conosce il sardo .

Sardegna mon amour

Il giovane si sente particolarmente legato alla Sardegna : lì, oltre a sentirsi a casa, trova sempre l’ispirazione per comporre i suoi brani.

Diplomato al liceo

Ha studiato al liceo linguistico e successivamente si è iscritto al Centro Professionale Per la Musica di Milano.

Perché si chiama Mahmood?

Il nome d’arte Mamhood, piccola storpiatura del vero cognome, deriva dall’espressione inglese “my mood” , ovvero "il mio stato d’animo" . Questo nome rappresenta ciò che è il suo progetto: portare la propria storia ed il proprio stato d’animo all’interno delle sue canzoni.

Ha iniziato a suonare giovanissimo

A soli 12 anni infatti ha iniziato a prendere lezioni di canto e di chitarra . Dopo il liceo invece ha lavorato come cameriere per mantenersi.

E' fan di Pikachu

Non molti lo sapranno, ma Mahmood è un grande fan dei Pokémon: non è un caso quindi che sulla copertina dell’album “Gioventù Bruciata” il ragazzo appare con indosso una t-shirt bianca sulla quale è stampato il Pokémon leggendario Rayquaza.

A cura di Iannelli Ludovica

Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Le nostre videochat ritorneranno dopo questo lungo ponte, nel frattempo non perdere gli aggiornamenti sul nostro sito!

3 maggio 2019 ore 16:00

Segui la diretta