Chiara Ferragni denunciata per blasfemia: la reazione di Fedez

Paolo Ferrara
Di Paolo Ferrara
ferragni codacons
Fonte: Chiara Ferragni via IG
L’associazione dei consumatori torna a denunciare uno dei componenti della famiglia più commentata e popolare d'Italia, i Ferragnez. Al centro del mirino questa volta c’è l’imprenditrice digitale Chiara Ferragni, che è stata accusata di aver offeso il sentimento religioso mediante la pubblicazione di una sua immagine in cui appare raffigurata come una Madonna.
Come anticipato, non è la prima volta che il Codacons punta i riflettori sulla coppia, immediate ovviamente le reazioni dei Ferragnez.



Guarda anche




Ferragnez: l'imprenditrice digitale denunciata al Papa e alla Procura della Repubblica


La ’Madonna con bambino’ dipinto nel ‘600 da Giovan Battista Salvia ha cambiato faccia per un giorno e ha assunto i connotati dell’imprenditrice digitale Chiara Ferragni in uno scatto pubblicato per Vanity Fair sui social. Lo stesso scatto, secondo il Codacons, avrebbe “ Generato indignazione e raccapriccio nell'opinione pubblica e sul web”. Da qui l’esposto alla Procura della Repubblica e al Ministro dei beni culturali Dario Franceschini “Affinché intervengano su quella che non è una provocazione, ma una grave mancanza di rispetto per i cristiani, per l'intero mondo religioso e per l'arte in genere”. L’associazione dei consumatori crede infatti che si tratti di uno “Sfruttamento indegno della figura della Madonna che ha scatenato le proteste dell'intero mondo cristiano (..) essendo noto come la Ferragni sia una vera e propria 'macchina da soldi' finalizzata a vendere prodotti, sponsorizzare marchi commerciali e indurre i suoi follower all'acquisto di questo o quel bene”. Per questi motivi l’esposto “Viene inviato anche a Papa Francesco affinché si pronunci contro tale squallida e inutile provocazione”. La replica del marito dell'imprenditrice digitale, Fedez, è arrivata con un semplice tweet: “Mi mancavano”.




Codacons vs Ferragnez: gli episodi precedenti


Come anticipato, non è la prima volta che l’associazione dei consumatori denuncia la nota coppia. Il “Mi mancavano” scritto da Fedez su Twitter per commentare il nuovo attacco, infatti, fa riferimento a vicissitudini del passato tra denunce e accuse fatte dal Codacons nei confronti della coppia. L’ultimo episodio risale alla scorsa primavera, durante il periodo di lockdown, quando la coppia aveva organizzato una raccolta fondi per la sanità tramite la piattaforma Gofundme. Il Codacons denunciò le commissioni ‘ingannevoli’ applicate dalla piattaforma Gofundme. Immediata fu la reazione di Fedez alla quale seguì una denuncia per diffamazione da parte dell’associazione dei consumatori. Prima ancora, a dicembre, sempre il Codacons affermò di esser pronto a intentare una causa contro la Rai quando iniziarono a circolare voci su un probabile ingaggio di Chiara Ferragni al Festival di Sanremo. Ingaggio poi saltato. Insomma quella tra il Codacons e i Ferragnez sembra una storia senza fine!



Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere il prossimo ospite? Resta aggiornato con Skuola.net!

19 ottobre 2020 ore 15:00

Segui la diretta